Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Cam Fluido Art

0
0 opinioni utente
Scrivi un'opinione

Il miglior prezzo online per Cam Fluido Art è di 0,00 €

Recensione prodotto Scheda tecnica Prezzo
Andamento prezzi
Grafico non disponibile

Recensione Cam Fluido Art

Per far viaggiare il proprio bambino in prima classe, ci sono i passeggini Cam. Il modello Fluido Art si compone di telaio in alluminio Fluido, di passeggino con seduta reversibile Art, di navicella Coccola e di ovetto auto omologato zero +. Dagli 0 fino ai 36 mesi di vita, il piccolo viaggia in business class! Dedicato ai creativi di domani, questo passeggino, dall’estetica colorata e divertente, vanta tessuti stampati in stile arty per un look assolutamente chic e contemporaneo. Il sistema di aggancio Quicky System semplifica enormemente la vita dei genitori contemporanei, che hanno più che mai bisogno di praticità, per passare da casa alla macchina e da questa ai negozi. A rendere la vita dei genitori ancora più semplice, c’è il maniglione regolabile, che si adatta all’altezza di chi spinge il bambino. Ci sono poi i freni centralizzati, che possono essere attivati direttamente dal maniglione. Per il confort del bambino, le ruote sono tutte e quattro dotate di sospensioni. Anche su terreni difficili, il piccolo avrà la sensazione di andare su un percorso liscio come l’olio. Il sistema di inversione della seduta Vai Vai System permette di sistemare in pochi e semplici gesti il passeggino lato genitore oppure lato strada, a seconda che si voglia mantenere il contatto visivo col bambino oppure che lo si voglia lasciare libero di scoprire il mondo. E grazie all’ampio paniere portaoggetti e alla borsa fasciatoio, quando si esce, tutto è a portata di mano.

Cam Fluido Art in pillole:

  • Sistema di aggancio Quicky System pratico e veloce
  • Maniglione regolabile e freni centralizzati per una grande praticità
  • Sospensioni su tutte e quattro le ruote
  • Accessori utili: ampio paniere portaoggetti, borsa fasciatoio
Scritto da Irene Sartoretti
È nata nel 1982 a Perugia, nello stesso concitato giorno in cui l’Italia vinceva ai mondiali. Nella sua città natale, frequenta il liceo classico, per poi abbandonare i vocabolari di greco e latino in favore dell’architettura, studiata a Firenze, ...
Leggi tutto
Leggi la scheda tecnica

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Torna su