Matita per sopracciglia: come si usa?

Per molte di noi la matita per sopracciglia è, come l’ombretto e il mascara, un prodotto beauty indispensabile ma in realtà c’è anche chi non la usa oppure non sa bene come utilizzarla.

Il tema sopracciglia riguarda un po’ tutte noi, che ogni giorno siamo alle prese con forme irregolari, buchetti qua e là, colore non omogeneo: insomma, per risolvere queste piccole imperfezioni in modo efficace e rapido, tutto quello che vi serve è una buona matita per sopracciglia. In commercio ne esistono tantissime e in quest’articolo vi consigliamo 3 ottimi prodotti da provare. Ma prima di tutto, ecco qualche dritta per scegliere il prodotto perfetto per noi e utilizzarlo al meglio.

Matita per sopracciglia: come sceglierla?

Scegliere il colore giusto della matita per sopracciglia è abbastanza semplice: il segreto è acquistare un tono in meno rispetto al nostro colore naturale. Se abbiamo sopracciglia castano scuro, ad esempio, opteremo per una matita castano chiaro; in questo modo avremo ombreggiature del tutto naturali. Chi ha le sopracciglia molto scure, inoltre, rischia di indurire i lineamenti accentuandone ulteriormente il colore. Se avete acquistato il colore sbagliato e ve ne siete accorte soltanto arrivate a casa, nessun problema: potete rimediare utilizzando un ombretto di una tonalità più chiara delle sopracciglia; l’unica accortezza è che deve essere opaco.

Se non avete mai usato una matita per sopracciglia, il consiglio è quello di sceglierne una che abbia lo scovolino incorporato: sono più semplici e pratiche da utilizzare.

Come usare la matita per sopracciglia

Ognuna di noi ha sopracciglia diverse quindi la cosa più importante sarebbe non allontanarsi troppo dalla forma naturale: ad esempio, se avete sopracciglia molto folte, meglio non renderle troppo sottili per non perdere l’armonia del viso. Una volta che avrete deciso quale risultato volete ottenere, cominciate il vostro lavoro: assicuratevi che la mina sia ben appuntita e cominciate applicando il prodotto poco per volta, a piccoli tratti, imitando il verso dei peli e muovendovi dal centro del viso verso l’esterno; successivamente, sfumate bene il colore con lo scovolino, in modo eliminare il prodotto in eccesso e ottenere un effetto più naturale.

matita per soparciglia

 

E adesso che sappiamo come sceglierla e come usarla, ecco 3 matite per sopracciglia da provare.

L’Oréal Brow Artist Designer

LOreal Brow Artist Designer

 

La matita per sopracciglia L’Oréal è facilissima da usare e in soli due step otterrete sopracciglia perfettamente modellate e piene: applicate il prodotto e poi pettinate. Disponibile in due colorazioni, evidenzia le sopracciglia ma le lascia molto naturali, modellandole senza appesantirle.

Dolce e Gabbana Brow Powder Duo

dolce e gabbana kit-sopracciglia

Per chi ha già un po’ di dimestichezza con la cura delle sopracciglia, con questo kit firmato Dolce e Gabbana può rivelarsi perfetto: l’applicatore estensibile serve per modellare e definire la forma e le due tonalità di ombretto disegnano; potete usare l’ombretto asciutto per un effetto più naturale oppure bagnato per sopracciglia più definite.

 

Matita per sopracciglia Benefit

benefit matita per sopracciglia

Un prodotto per chi è alle prime armi questa matita è l’ideale perché assicura un’applicazione scorrevole e semplice: in pochi minuti, con la matita per sopracciglia Benefit, anche le sopracciglia più disordinate saranno a posto. Matita con punta retrattile, mini scovolino per sfumare e due versioni disponibili, mini o maxi. Ed è anche 100% vegan!

 

 

Altri articoli per: , ,