Beauty 27 giugno 2019

Crema solare: come scegliere quella giusta?

come scegliere la crema solare

Ormai lo sappiamo tutti: esporsi al sole senza protezione è decisamente da evitare perché può portare all’insorgere di macchie, rughe, invecchiamento della pelle fino a patologie ben più gravi. Anche se tutti sogniamo un’abbronzatura perfetta e non vediamo l’ora che la nostra pelle cambi colore diventando scura e ambrata, è bene ricordare sempre che con il sole non si scherza e, che andiamo al mare, in montagna o persino se restiamo in città, bisogna avere sempre a portata di mano la giusta crema solare. Ormai tutti i brand propongono la loro linea di solari, ma come scegliere la crema solare perfetta per noi? Ogni tipo di pelle ha le sue necessità e in questa breve guida scopriamo proprio come dare alla nostra pelle quello che serve per essere abbronzata e protetta.

BioNike-solari

Di che fototipo sei?

La prima cosa da sapere prima di scegliere la crema solare è conoscere il proprio fototipo. Il fototipo è una classificazione utilizzata in campo dermatologico, determinata in base ai valori di melanina presente in condizioni basali nella nostra pelle: conoscere il fototipo è importante perché permette di prevedere le reazioni della pelle all’esposizione ai raggi ultravioletti e anche il livello di abbronzatura che è possibile raggiungere; a seconda del fototipo di appartenenza, infatti, la pelle di ognuno di noi reagisce in modo diverso alle radiazioni.

Individuare il proprio fototipo di appartenenza è molto semplice grazie a questa classificazione:

In Italia, il 60-70% delle persone appartiene al fototipo III o IV. Anche se è vero che, tanto più la pelle è chiara, tanto più è sensibile ai raggi solari e quindi il fattore di protezione deve essere alto, non è vero che chi ha un fototipo più alto può esporsi tranquillamente al sole senza protezione. Una volta individuato il proprio fototipo di riferimento, ecco come scegliere la crema solare giusta.

Il filtro solare giusto

Il fattore di protezione solare (indicato sulle confezioni come Spf) è un numero e si riferisce alla quantità di radiazioni che riesce a bloccare: più il Spf è alto, meno raggi solari passano. Prima ancora di scegliere il fattore di protezione adatto alla nostra pelle, bisogna assicurarsi che il filtro ci protegga sia dai raggi UVA che da quelli UVB: se prima si pensava che i raggi UVA fossero innocui, oggi sappiamo invece che sono dannosi per la nostra pelle perché in grado di raggiungere il derma, lo strato sotto l’epidermide; i raggi UVB, invece, si fermano a livello dell’epidermide e sono i responsabili dei danni immediati come scottature ed eritemi. Per esempio, tutti i solari della linea Bionike Defence Sun e della linea di solari firmata Avene, assicurano una protezione completa sia dai raggi UVA che UVB.

gamma-solari-avene

Ecco quali sono i diversi fattori di protezione solare:

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, si è laureata in Scienze Politiche per diventare giornalista ma le esperienze e il caso l'hanno portata in tutt'altra direzione. Oggi scrive per vivere o vive di scrittura, in ogni caso fa quello che le piace di più e che le riesce meglio: lavora con alcune agenzie di comunicazione e con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

crema solare montagna trovaprezzi
Beauty 3 febbraio 2019

Protezione solare in alta montagna: perché è importante?

Le vacanze sulla neve sono un momento di divertimento per tutta la famiglia. Se anche per voi inverno significa weekend sulla neve e settimane bianche appena il tempo lo consente, sicuramente saprete

crema corpo trovaprezzi
Beauty 26 gennaio 2019

Pelle secca addio con le creme corpo idratanti per l’inverno

Avere una pelle idratata e morbida anche in inverno può diventare complicato perché il freddo tende a renderla secca. Per fortuna, ci vengono in aiuta creme corpo nutrienti, ricche e dalla formulazione

makeup capodanno trovaprezzi
Beauty 28 dicembre 2018

Il make-up perfetto per festeggiare Capodanno

Per festeggiare l’arrivo del nuovo anno è concesso un make-up un po' più appariscente del solito. Anche se abitualmente vi vestite e vi truccate in modo sobrio e naturale, Capodanno è la