Beauty 15 febbraio 2021

Come prendersi cura della propria igiene orale fin da piccoli

corretta igiene dentale

Una corretta igiene orale è importantissima per avere denti sani e alito fresco ma è fondamentale anche per il benessere di tutto il corpo. La bocca è la cavità deputata, oltre che all’emissione dei suoni e occasionalmente alla respirazione, al nutrimento, infatti è il punto d’ingresso dell’apparato gastrointestinale. Alterazioni a questo livello potrebbero portare allo sviluppo di patologie tipiche del cavo orale, come carie o parodontiti, ma anche a problemi più importanti, ad esempio malattie sistemiche. In questi casi i batteri migrano attraverso il sangue e arrivano in altri distretti creando uno stato infiammatorio che interessa l’intero fisico. Per questo motivo tenere sotto controllo la propria bocca, recandosi almeno ogni sei mesi dal proprio dentista, è una buona abitudine. Oltre a ciò è opportuno dedicarsi quotidianamente a una corretta e approfondita igiene orale casalinga.

Lo strumento fondamentale in questo senso è lo spazzolino da denti, come ad esempio Sunstar Gum Classic. È importante sceglierne uno che abbia un manico dritto e setole con le punte arrotondate, con una consistenza adatta per le proprie esigenze (esistono dure, medie o morbide).

Bisogna procedere con una pulizia accurata sia dell’esterno che dell’interno dei denti e non trascurare le zone che lo spazzolino non riesce a raggiungere.

A tale scopo si possono sfruttare:

Se si soffre di alitosi, inoltre, è consigliabile impiegare anche un sistema per nettare la lingua perché è proprio dalla patina bianca che occasionalmente la riveste a causare cattivo odore. In questo caso si potrebbe ricorrere al Sunstar Gum Puliscilingua Halicontrol, un raschietto che agevola la rimozione dei batteri.

spazzolino e filo interdentale
L’importanza di una corretta igiene orale

La bocca, con le sue strutture annesse permette:

Un’alterazione buccale, quindi, potrebbe creare malfunzionamenti anche a livello dello stomaco e compromettere la corretta digestione. Dolori causati da carie, infezioni gengivali o altro spesso rendono difficoltosa la masticazione, quindi il cibo viene deglutito non completamente sminuzzato e ciò potrebbe compromettere tutto il processo digestivo. Molte volte per evitare la comparsa di alterazioni della cavità orale basta seguire una corretta igiene giornaliera, provvedendo alla rimozione delle sostanze che si depositano sulle superfici interne della bocca.

In questo distretto infatti tendono a formarsi:

Placca e tartaro si accumulano soprattutto sul bordo gengivale e nelle irregolarità dentali ecco perché per eliminarli bisogna procedere con un’igiene orale approfondita.

Gli step da seguire a casa per mantenere in salute la bocca

La cura quotidiana della a bocca è importantissima, l’alleato principale per ottenere ottimi risultati è lo spazzolino. I professionisti spesso consigliano l’impiego di uno strumento elettrico, come lo Spazzolino Elettrico Oral B Smart 4 che, rispetto a quello tradizionale, dà una pulizia davvero profonda grazie alla vibrazione e all’oscillazione a elevata frequenza delle setole.

Gli spazzolini elettrici hanno un manico che cela un motore e al quale si possono agganciare le testine di ricambio. Queste ultime esistono in differenti tipologie e di norma vanno sostituite ogni 3 mesi, molte hanno anche degli indicatori che permettono di capire quando sono eccessivamente usurate.

Per ottenere una pulizia davvero profonda e arrivare anche nello spazio interdentale si può usare, insieme allo spazzolino elettrico, un idropulsore, un dispositivo che rilascia un getto d’acqua a forte pressione e che spesso si trova compreso in alcuni kit di igiene dentale, come Oral-B Smart 5000 + Oxyjet.

Per concludere la propria igiene orale si può fare uno sciacquo, almeno due volte al giorno, con un collutorio. Si tratta di una soluzione in grado di ridurre la carica batterica presente nella bocca e permette anche di avere una sensazione di pulizia profonda. In commercio ci sono molti prodotti indicati per situazioni specifiche, a volte, però, può essere una buona soluzione acquistare quelli che permettono di combattere più problemi insieme, un esempio è Biorepair Collutorio.

A che età iniziare a prendersi cura della propria bocca?

I genitori dovrebbero iniziare a prendersi cura della bocca dei propri bambini da piccolissimi. Gli esperti consigliano fin dai primi mesi di detergere le gengive dei lattanti con una garza bagnata di acqua.

Alla comparsa dei denti da latte la cura deve diventare più attenta e man mano bisogna coinvolgere attivamente anche il piccolo, permettendogli di apprendere le buone abitudini in tale ambito. Infatti, anche se la prima dentatura cadrà con la crescita, è bene che venga curata a fondo per favorire il corretto sviluppo delle arcate dentarie e permettere ai denti definitivi di crescere in modo sano.

Quando si parla di igiene orale dei più piccoli è fondamentale scegliere prodotti giusti, i principali sono:


Con il passare del tempo, inoltre, potranno essere aggiunti prodotti più specifici come collutorio e anche filo interdentale, per ottenere una pulizia davvero completa.

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2073_allegato.pdf

https://www.sidp.it/progetti/progetto-periomedicine/

Karen Angelucci
Karen Angelucci

Sono una farmacista e una creatrice di contenuti nell’ambito salute e benessere. Fin da bambina ho sempre amato la scrittura, riempiendo fogli su fogli con le mie storie, in seguito ho ottenuto un diploma Classico, che è stata una scelta naturale, vista la mia passione di raccontare e descrivere ciò che avevo intorno.

Quando si è trattato di scegliere un percorso...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Tech 27 marzo 2021

La storia di Xiaomi, la “Apple cinese” che ha conquistato il mondo degli smartphone

Xiaomi è ormai un brand conosciuto in tutto il mondo, soprattutto per i suoi smartphone. La “Apple cinese”, come viene chiamata dall’inizio della sua fondazione, ha inanellato un successo dopo l’altro nel

piastra_o_spazzola
Beauty 27 marzo 2021

Meglio piastra per capelli o spazzola lisciante?

Il dibattito tra piastra e spazzola lisciante è aperto da molti anni, da quando questi apparecchi sono entrati nelle nostre vite e nelle nostre case. Quale delle due è meglio? Quale più

le migliori bilance pesapersone
Beauty 16 marzo 2021

Le migliori bilance pesapersone digitali per mantenersi in forma

Le bilance pesapersone sono dispositivi sempre più intelligenti e pieni di funzionalità. C’è chi le utilizza ogni giorno e chi invece solo all’idea di leggere il proprio peso nero su bianco si