La cheratina: la sua funzione in capelli e unghie

La cheratina è la componente protagonista di prodotti per ristrutturare, idratare e proteggere capelli e unghie: vantaggi e applicazioni.
Di Monica Torriani @Monica_Torriani 2 luglio 2021
Cheratina capelli

La cheratina è una proteina presente nei capelli e nelle unghie, ma anche la componente protagonista di una categoria di prodotti beauty molto amati dal pubblico: alcuni degli shampoo per capelli danneggiati e maschere per la ricostruzione capillare più usati contengono proprio questa proteina. Non solo cosmetici tradizionali, ma anche formulazioni adatte all’impiego estemporaneo, come il ristrutturante Matrix Biolage KeratinDose Pro-Keratin Renewal Spray, un trattamento d’urto destinato ai capelli fragili, ad azione idratante e protettiva nei confronti degli agenti atmosferici.

La cheratina presente nei cosmetici è una molecola fibrosa biocompatibile: nell’INCI la trovate come Hydrolyzed Keratin. A livello fisiologico, invece, viene prodotta da particolari cellule della pelle chiamate cheratinociti e si accumula nel suo strato più superficiale, che viene definito strato corneo proprio per la sua resistenza meccanica, una caratteristica dovuta all’azione della cheratina che garantisce protezione agli strati più profondi.

Questa proteina rientra anche nella composizione degli annessi cutanei, capelli, unghie e peli, ai quali attribuisce proprietà quali la robustezza e la lucentezza. Le unghie, nello specifico, sono un annesso completamente corneificato.

Cheratina capelli e unghie

 

Conosciamo meglio questa proteina fondamentale per la salute delle unghie e dei capelli:

Quali sono i prodotti che contengono cheratina che aiutano a irrobustire i capelli?

A livello dei capelli, la cisteina è presente come cistina, un composto formato dall’unione di due molecole di questo aminoacido. Il legame fra le due è detto ponte disolfuro e riveste particolare importanza per le caratteristiche dei capelli, la loro lucentezza ed il loro aspetto macroscopico. La tipologia di cheratina presente nei capelli determina la forma delle chiome: maggiore è il numero di ponti disolfuro che riesce a creare, più i capelli sono ricci.

La struttura del capello può essere intaccata dall’esposizione ripetuta a sostanze chimiche aggressive (come quelle contenute nelle tinture per capelli), a trattamenti fisici (come il phon e la piastra), agli inquinanti atmosferici e anche ad alcuni farmaci. Per questa ragione viene consigliato l’impiego di tinture delicate prive di ammoniaca e formulate nel rispetto del cuoio capelluto.

Per la beauty routine quotidiana, quando il tempo di posa della maschera non è disponibile, meglio optare per uno shampoo leggero e delicato seguito da un balsamo nutriente e idratante che aiuta a prevenire i danni e mantiene i capelli setosi e facilmente gestibili. Molti dei conditioner più performanti, da questo punto di vista, sono a base di Pro-Keratina, un precursore della cheratina.

Per trattamenti più mirati, è possibile scegliere prodotti specifici in funzione delle caratteristiche dei capelli e dell’obiettivo da raggiungere.

Se volete ottenere un effetto lisciante, il mercato offre kit completi di shampoo con maschera lisciante e siero, di facile e comodo utilizzo. Adatto alla detersione dei capelli che necessitano ristrutturazione, Wella Sp Luxeoil Keratin Protect Shampoo ha una formula detergente delicata e garantisce un effetto rinforzante. Il prodotto è arricchito con il complesso rivitalizzante EnergyCode™, un mix di ingredienti accuratamente bilanciati ad effetto rivitalizzante.

Quali sono i migliori prodotti a base di cheratina per i capelli crespi?

Alla base dei capelli crespi può esserci, come anticipato in apertura, l’uso di prodotti aggressivi. Shampoo molto schiumogeni contengono spesso tensioattivi che attaccano la struttura dei capelli, danneggiandola in seguito ad un utilizzo prolungato.

Attenzione anche all’impiego sconsiderato di phon e piastra: il calore altera la struttura del capello, disidratandola. Il fusto del capello è ricoperto di sottili scaglie, disposte a tegola, normalmente adese ad esso a formare la cuticola. Questo rivestimento è responsabile della lucentezza delle chiome.

Trattamento capelli cheratina

Quando intervengono i fattori alteranti ai quali accennavamo sopra, il capello disidratato perde la regolarità della cuticola e appare opaco e secco: è il fenomeno del crespo. Per proteggere la struttura dei capelli, meglio orientarsi verso detergenti delicati arricchiti con oli vegetali, che producono meno schiuma. È importante anche usare sempre una piccola quantità di shampoo e miscelarla con l’acqua per diluirlo prima di applicarlo sulle lunghezze ed il cuoio capelluto.

I capelli lunghi e ricci, più soggetti al crespo, possono beneficiare dell’applicazione di prodotti districanti come Rene Furterer Absolue Keratine Ultimate Repairing Maschera, che contiene estratto di cheratina vegetale, di camelina (ricco di oli nutrienti) e di biocementina, un estratto lipidico ricavato dalla soia ricco in acidi grassi polinsaturi, in particolare appartenenti alla linea omega-3. L’azione di questi componenti contribuisce a rendere la struttura del capello più coesa e la sua superficie più liscia.

La salute e il benessere dei capelli, in particolare di quelli lunghi e sfibrati, possono essere protetti in estate utilizzando prodotti specifici contenenti filtri solari durante l’esposizione ai raggi ultravioletti. 

Quali sono gli alimenti e gli integratori per aumentare la sintesi della cheratina?

Come tutte le proteine, anche la cheratina è formata da una catena di aminoacidi. In particolare, è ricca dell’aminoacido cisteina.

Le condizioni di fragilità ungueale possono essere trattate, dopo avere escluso cause patologiche specifiche, con una serie di interventi.

In primo luogo, è possibile aumentare l’apporto dietetico di alimenti che contengono i mattoncini indispensabili per la sintesi della cheratina, come latticini, crostacei, frutta a guscio e legumi. Anche se le carenze nutrizionali solo raramente provocano l’indebolimento della struttura ungueale, a volte può essere utile assumere integratori che contengano le sostanze indispensabili alla fabbricazione di questa proteina. La supplementazione di ferro, l’integrazione di una combinazione di ferro e zinco o dell’associazione dei due aminoacidi importanti come metionina e cisteina (come in FB Health Triadenor 16 compresse) può contribuire al miglioramento dell’aspetto e della resistenza delle unghie.

In generale, vista la composizione per molti versi analoga, sono disponibili prodotti ad azione rinforzante sia delle unghie che dei capelli, talvolta arricchite anche con metionina. Cystiphane Integratore 120 compresse contiene, oltre alla cisteina, oligoelementi come lo zinco e vitamine del gruppo B, fra cui la vitamina B6, che contribuisce alla sintesi fisiologica della cisteina.

Un ulteriore soluzione per la fragilità ungueale è rappresentata dall’applicazione di prodotti rinforzanti per le unghie che, applicati in corrispondenza della lamina evitando le cuticole, ne irrobustiscono la struttura superficiale.

Poiché la cheratina è in grado di assorbire volumi relativamente grandi di acqua, indebolendo l’architettura dell’unghia, è bene anche non tenere le mani ammollo. Se avete unghie che tendono a sfaldarsi o a spezzarsi, ricordatevi di indossare guanti di lattice in caso di utilizzo di detersivi e di applicare la crema per le mani anche sulla lamina e le cuticole.

Perché le unghie si indeboliscono – Fondazione Veronesi

Le unghie: guida pratica alle più comuni affezioni – Antonella Tosti

Monica Torriani
Monica Torriani

Farmacista, consulente scientifica e blogger. La sua attività ruota intorno alla terapia, da quella basata sugli estratti vegetali all’estrema frontiera dell’innovazione tecnologica.

Si laurea e si abilita alla professione presso l’Università degli Studi di Milano, dopo avere frequentato il tirocinio in un grande ospedale della città. Un’esperienza che le permette di mettere a fuoco gli aspetti normativi e gestionali delle realtà...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti