Beauty 20 settembre 2020

Lo zenzero e i suoi utilizzi: fitoterapia, cucina e molto altro

zenzero tutte le virtu

Una pianta nota fin dall’antichità

Lo zenzero è una pianta erbacea della Famiglia delle Zingiberaceae, la medesima di altre specie ricche di olii essenziali come il cardamomo.

Grazie al suo sapore caratteristico, che attribuisce forte identità agli infusi aromatici (come Specchiasol Zenzero e Limone Tisana 20 bustine), alle bevande analcoliche nelle quali è abbinato ad altri sapori decisi come quello del lime e ad integratori alimentari dalle proprietà carminative e digestive, lo zenzero è noto in tutto il mondo.

Specchiasol Zenzero e Limone Tisana 20bustine

La pianta è originaria delle aree tropicali o subtropicali, caratterizzate da temperature elevate e umidità intensa.

Tipico dei Paesi orientali, è conosciuto ed utilizzato in Asia fin dal terzo millennio a.C.. Tradizionalmente veniva impiegato per creare l’atmosfera adatta ai rituali religiosi, anche se il suo utilizzo in terapia era abituale già nella medicina cinese.

Troviamo tracce del suo impiego storico nei più famosi testi sacri (Bibbia, Talmud, Corano).

Nell’antico Egitto veniva impiegato durante le procedure di imbalsamazione dei defunti e, con Alessandro Magno, il suo uso si diffuse in Europa.

Fu presso i Greci (prima) ed i Romani (poi) che ebbe origine il suo consumo a scopo alimentare, che rese lo zenzero una delle spezie più utilizzate in cucina nei secoli successivi. Il medico greco Dioscoride descrisse le sue virtù terapeutiche nel trattato Materia Medica, che fu un riferimento per la medicina in epoca medievale.

Nel tempo la sua coltivazione si è estesa a tutti i Paesi con climi caldi e umidi del Continente americano (Brasile, Messico, Perù), africano e asiatico (Indonesia, Thailandia).

Il maggior produttore mondiale di zenzero è l’India, che copre più del 35% della richiesta globale.

Un olio essenziale interessante per la farmacologia

Il rizoma dello zenzero (ossia il fusto sotterraneo della pianta, ricco di sostanze nutritive accumulate con funzioni di riserva) contiene i principi attivi utilizzati in fitoterapia.

La pianta è studiata per la presenza di un’oleoresina, una sostanza viscosa di colore bruno che contiene il 20-40 % di olio essenziale. I composti di interesse chimico-farmaceutico sono derivati fenolici. Definite gingeroli, queste molecole conferiscono al rizoma il suo sapore pungente e piccante. La concentrazione delle sostanze attive della pianta cambia con la varietà delle specie, la regione nella quale vengono coltivate e le condizioni climatiche in cui crescono; tutti fattori che concorrono a formare il gusto del rizoma.

Il processo di essiccazione cui viene sottoposto il rizoma per ottenere lo zenzero disidratato presente in commercio anche nella versione senza zucchero aumenta la concentrazione di gingeroli e acuisce i toni piccanti del sapore, rendendoli simili a quelli della capsaicina (che attribuisce al peperoncino il caratteristico gusto) e della piperina (presente nel pepe nero).

zenzero disidratato senza zucchero

I gingeroli sono contenuti principalmente all’interno delle cellule gialle del rizoma fresco; minori quantità si trovano nelle radici avventizie. Maggiore è il numero delle cellule con pigmenti, maggiore è il contenuto di gingerolo presente nelle piante.

Le sostanze presenti nello zenzero rivestono particolare interesse sia dal punto di vista terapeutico che per l’impiego in cucina, in preparazioni che possono sfruttare le sue proprietà benefiche.

Un ottimo antinausea

Lo zenzero è molto studiato per i suoi effetti antinausea, che sono dovuti all’azione modulatoria degli shogaoli sul recettore 5-HT₃ della serotonina. Gli shogaoli sono composti chimici che si sviluppano durante il processo di disidratazione e vengono così chiamati dal nome giapponese dello zenzero (shoga). Sono molto studiati per la loro attività antinfiammatoria.

Queste proprietà possono essere sfruttate anche per combattere la nausea in gravidanza. Mentre in passato le agenzie del farmaco sconsigliavano l’utilizzo dello zenzero in gravidanza, oggi questo impiego è stato dimostrato sicuro alle dosi consigliate e dopo avere sentito il parere del medico. Sciogliere in bocca prodotti come P6 Nausea Control Mama Caramelle può contribuire a dare sollievo alle future mamme e prevenire rischiosi fenomeni di disidratazione correlati alle nausee gravidiche.

P6 Nausea Control Mama Caramelle Zenzero

L’azione farmacologica può essere sfruttata a questo scopo anche annusando brevemente un fazzoletto di carta sul quale sono state versate due gocce di olio essenziale di zenzero.

Lo zenzero è noto anche per il suo impiego a contrasto del mal d’auto. La cinetosi, questo è il nome scientifico del fastidioso disturbo, può essere prevenuta e trattata con l’assunzione di integratori a base di zenzero e vitamine del gruppo B adatte anche ai bambini come P6 Nausea Control Anti Nausea in Gocce Bambini e Adulti. A differenza degli antistaminici generalmente usati in questi casi, gocce e capsule contenenti zenzero, menta, anice e altri principi vegetali non inducono sonnolenza.

P6 Nausea Control Anti Nausea in Gocce Bambini e Adulti

Gli integratori a base di zenzero vengono usati anche per combattere la nausea ed il vomito causati dalla chemioterapia durante la terapia oncologica.

Un rimedio contro il gonfiore addominale

I gingeroli contenuti nel rizoma di zenzero sono responsabili delle azioni a livello gastrointestinale, dove l’assunzione degli estratti della pianta promuove la corretta peristalsi e la fisiologica contrattilità. L’effetto di accelerazione della digestione viene spiegato con l’interazione di questi composti con i recettori muscarinici e istaminici di tipo H₁ ed è sfruttato in prodotti che prevengono le fermentazioni intestinali e il gonfiore, responsabile della tensione addominale e del dolore ad essa associato.

La pronta azione di Aboca Coligas Fast Tisana è destinata a tutti coloro che hanno una digestione rallentata o semplicemente amano sorseggiare un infuso aromatico dopo il pasto.

In caso di nausea post-prandiale e meteorismo può essere utile ricorrere a prodotti che contengono gingeroli titolati al 5% come LongLife Zenzero.

LongLife Zenzero

Formulato in capsule e confezionato in un comodo flaconcino, Arkopharma Zenzero 45 capsule è il prodotto ideale da tenere in borsetta.

Lo zenzero può essere masticato tout court, ottimi gli snack di zenzero di Noberasco, per un veloce e fragrante spuntino, assaporato nel cioccolato fondente funzionale oppure masticato in caramelle morbide al profumo di limone.

Gli integratori alimentari a base di zenzero devono essere assunti con precauzione da parte delle persone che soffrono di ulcera gastroduodenale o reflusso gastroesofageo.

Un meccanismo antinfiammatorio analogo a quello dei fans

Lo zenzero contiene molecole che agiscono come antiossidanti (precisamente il kaempferolo) e inibitori della risposta infiammatoria, presumibilmente grazie all’attività di interferenza con le cicloossigenasi, gli stessi enzimi coinvolti nel meccanismo d’azione dei comuni farmaci antinfiammatori da banco. Un’attività che, tuttavia, deve essere confermata e approfondita da ulteriori studi.

Gli integratori a base di zenzero titolati al 5% di gingeroli come quelli di Farmaderbe trovano dunque applicazione anche nella terapia dei lievi dolori articolari e muscolari.

Se combinato con altri estratti vegetali, come quelli di partenio, e con sostanze quali la caffeina, lo zenzero può essere utilizzato nella prevenzione dell’emicrania. Un esempio è rappresentato da Farmaderbe Cefalstop.

Farmaderbe Cefalstop

Gli effetti sul metabolismo

Gli estratti di zenzero sono stati studiati anche per la loro attività di riduzione della glicemia e per il loro impiego come supporto nelle diete restrittive.

Gli studi, a questo proposito, indicano che possono contribuire a controllare la concentrazione di insulina nei pazienti con diabete di tipo 2 e a prevenire le complicazioni diabetiche a livello vascolare (ad esempio, la retinopatia).

Il meccanismo d’azione, in questo caso, coinvolge il rilascio dell’insulina unitamente all’accelerazione del metabolismo dei carboidrati e dei lipidi.

Per questi aspetti farmacologici, lo zenzero è contenuto in numerosi prodotti consigliati (in associazione ad una dieta ipocalorica ed all’esercizio fisico) per perdere peso, come Pesoforma Nature Drenante Betulla e Zenzero e altri integratori alimentari nei quali è associato ad ananas tè verde e guaranà.

Pesoforma Nature Drenante Betulla e Zenzero

Lo zenzero può entrare a fare parte dell’alimentazione bilanciata tipica dei regimi dietetici restrittivi o pensati per l’agonismo sportivo sotto forma di barrette ad elevato valore proteico.

 

 

Attività antiossidanti e chemioterapiche di componenti in Zingiber officinale – Francesca Accossato – Università degli Studi di Torino

Sostanze naturali: dalla ricerca di base all’applicazione clinica – Istituto Superiore di Sanità

Dietary ginger as a traditional therapy for blood sugar control in patients with type 2 diabetes mellitus – Huang Fan-Yan et al – Medicine, 2019

 

Monica Torriani
Monica Torriani

Farmacista, consulente scientifica e blogger. La sua attività ruota intorno alla terapia, da quella basata sugli estratti vegetali all’estrema frontiera dell’innovazione tecnologica.

Si laurea e si abilita alla professione presso l’Università degli Studi di Milano, dopo avere frequentato il tirocinio in un grande ospedale della città. Un’esperienza che le permette di mettere a fuoco gli aspetti normativi e gestionali delle realtà...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

latte
Beauty 5 ottobre 2020

Il latte: proprietà, integrazione e alternative ad uno degli alimenti più amati

Sul latte, uno degli alimenti più polarizzanti per l’opinione pubblica interessata alle questioni nutrizionali, sono circolate e continuano a farlo le notizie più contraddittorie. Da un lato i sostenitori, che lo reputano

integratori bambini scuola
Beauty 7 settembre 2020

Back to School con gli integratori per la carica fisica e mentale

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 25 agosto 2019, è stato aggiornato in data 7 settembre 2020) Capita a molti di noi: al rientro dalle vacanze estive ci si sente

Back to stress integratori per lo stress
Beauty 31 agosto 2020

Back to Stress: tornare alla normalità tonificando corpo e mente

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 9 settembre 2019, è stato aggiornato in data 31 agosto 2020) Quando lo stress supera i livelli di guardia, ci troviamo a dover combattere