Lifestyle 14 gennaio 2019

Come arredare una cucina anni Cinquanta con Smeg

Per arredare una cucina anni Cinquanta servono mobili vintage ed elettrodomestici caratteristici. Ecco come fare con Smeg.

È tornato di tendenza negli ultimi anni e nel 2019 sarà ancora uno degli stili di arredamento più amati: il vintage anni Cinquanta, soprattutto in cucina, è sempre più ricercato e apprezzato da chi desidera dare un tocco unico alla propria casa. Se non siete esperti del settore, però, potrebbe essere difficile individuarne le caratteristiche precise e scegliere i pezzi giusti per arredare una cucina anni Cinquanta. In questo articolo vi daremo tutti i consigli e le indicazioni per ricreare nella vostra cucina lo stile retrò che ha caratterizzato l’epoca degli anni Cinquanta.

Gli anni Cinquanta: storia e design

Prima di entrare nel dettaglio dei mobili e degli elettrodomestici perfetti per arredare una cucina anni Cinquanta, caliamoci nell’atmosfera di quell’epoca. La Seconda Guerra Mondiale è appena terminata e tutto il mondo è in piena rinascita: il boom economico, la voglia di riscatto e di innovazione, l’ottimismo e la ripresa sono evidenti in tutti i campi, anche nel design.

Le case negli anni Cinquanta sono colorate e piene di elementi di arredo originali e la cucina è la stanza dove maggiormente si vedono i cambiamenti in fatto di stile di arredamento: i nuovi materiali, più resistenti e durevoli, i colori accesi e le linee morbide, curvilinee, bombate e sinuose caratterizzano le cucine anni Cinquanta che ancora oggi amiamo.

Colori e materiali nelle cucine anni Cinquanta

Se desiderate trasformare la vostra cucina in un tipico ambiente anni Cinquanta, cominciate dal colore: per le pareti, gli accessori e i mobili scegliete colori pastello come il carta da zucchero, il verde menta o il rosa confetto; tutte queste tonalità sono perfette per ricreare lo stile vintage americano, senza dimenticare il rosso, un grande classico anni Cinquanta. Per quanto riguarda i materiali, invece, privilegiate metallo, formica e laminati plastici: in quell’epoca, infatti, ingegneri e architetti si dedicavano alle sperimentazioni e sono nati tanti nuovi materiali impiegati poi per realizzare mobili e arredi.

Inoltre, non dimenticate i dettagli. L’illuminazione dovrà essere molto curata: sarà perfetto una lampada a sospensione a globo e plafoniere per creare un’atmosfera da tipico locale americano. Per quanto riguarda i tessuti, in una cucina degli anni Cinquanta avreste sicuramente trovato stoffe colorate e decorate con soggetti pop come pois, forme geometriche o cuori.

Smeg e la sua linea di elettrodomestici anni Cinquanta

Smeg è un marchio famoso a livello mondiale per i propri elettrodomestici di alta qualità, tecnologicamente all’avanguardia, e ha deciso di dedicare un’intera linea di prodotti allo stile degli anni Cinquanta. Forme arrotondante e colori sgargianti caratterizzano il frigorifero, la lavastoviglie, la cappa e i piccoli elettrodomestici Smeg anni Cinquanta, che diventeranno elementi di spicco nella vostra cucina vintage. Ovviamente, senza rinunciare alla tecnologia di ultima generazione firmata Smeg.

Frigorifero

Immancabile elettrodomestico in qualsiasi cucina, diventerà il protagonista assoluto grazie alle sue forme rotondeggianti e ai suoi colori appariscenti. Il frigorifero Smeg a due porte ha il tocco inconfondibile del Made in Italy e una tecnologia invidiabile: è perfetto per chi ha esigenze di grandi volumi perché dotato di vano congelatore, per una capacità totale di 467 litri. Esiste poi la versione sottotavolo, per chi non ha molto spazio in cucina ma non vuole rinunciare al design anni Cinquanta. Tutti i frigoriferi Smeg sono disponibili nei colori tipici degli anni Cinquanta: rosa pastello, carta da zucchero, rosso, panna e tante altre versioni.
frigorifero Smeg anni 50 trovaprezzi

Lavastoviglie

Indispensabile per la maggior parte di noi, la lavastoviglie Smeg riprende le linee e i colori degli anni Cinquanta unendoli ad una tecnologia all’avanguardia. Classe energetica A+++ per il risparmio in bolletta e tanti colori disponibili, ha una capacità di 13 coperti e ben 9 programmi per rispondere alle esigenze di tutti; molto più di un semplice elettrodomestico, introduce una nota di colore e allegria nella vostra cucina anni Cinquanta, è un vero e proprio pezzo di arredamento.
smeg-lavastoviglie_anni 50 trovaprezzi

Cappa da cucina

La cappa da cucina a parete firmata Smeg è il tocco di classe per chi non vuole rinunciare nemmeno ad un dettaglio. Come per tutti gli altri elettrodomestici Smeg, mantiene viva l’estetica anni Cinquanta ed è disponibile in tanti colori diversi: comandi elettronici, 3 velocità di aspirazione e filtri antigrasso per restare sempre pulita, è un oggetto dal design inconfondibile che si abbina perfettamente ad un fornello a libera installazione proprio come usava negli anni Cinquanta.
smeg-la-cappa-Smeg trovaprezzi

Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, si è laureata in Scienze Politiche per diventare giornalista ma le esperienze e il caso l'hanno portata in tutt'altra direzione. Oggi scrive per vivere o vive di scrittura, in ogni caso fa quello che le piace di più e che le riesce meglio: lavora con alcune agenzie di comunicazione e con alcune testate online, saltando da un progetto all'altro e scrivendo di ogni settore, anche se le sue passioni restano il food, il make up e l'interior design. Per il magazine di Trovaprezzi.it si occupa delle sezioni Lifestyle, Sport e Beauty.

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lifestyle 7 gennaio 2019

Frigorifero: come scegliere quello giusto per te?

In commercio ci sono tantissimi modelli di frigorifero diversi e orientarsi può diventare complicato. Si tratta di un elettrodomestico fondamentale e indispensabile in tutte le nostre case per conservare i cibi a

Lifestyle 29 ottobre 2018

Quale macchina da caffè preferisci?

Per noi italiani, si sa, il caffè è molto più di una bevanda e non c’è casa dove non sia presente almeno una moka. Sempre più persone, negli ultimi anni, acquistano le

Lifestyle 26 settembre 2018

5 motivi per cui non puoi fare a meno della pentola a pressione

Chi la utilizza quotidianamente afferma che non potrebbe mai farne a meno mentre chi non ne ha mai avuto una, è altrettanto sicuro di poter vivere tranquillamente senza; non mancano poi quelle