Lifestyle 13 maggio 2019

Congelatori verticali o orizzontali? Caratteristiche e consigli per scegliere

congelatori verticali e congelatori orizzontali

I congelatori sono un ottimo modo per conservare a lungo i cibi senza che si deteriorino e tutti noi ne abbiamo uno in casa: non sono utili solo per mantenere i surgelati ma anche per fare scorta di cibi freschi o preparati in casa e tirarli fuori al momento opportuno per consumarli. Spesso li troviamo integrati nel frigorifero ma esistono anche dei congelatori autonomi, che assicurano parecchio spazio e che possono rappresentare un valido aiuto in cucina. Prima di scegliere il modello adatto, è bene prendere in considerazione alcuni fattori chiave e capire bene quali sono le differenze tra le due tipologie congelatore, i congelatori verticali e i congelatori orizzontali. Ecco le caratteristiche principali e qualche consiglio per scegliere il congelatore migliore per noi.

Congelatori verticali

I congelatori verticali, conosciuti anche come congelatori a cassetti, sono simili ad un piccolo armadio. Li troviamo sia in versione freestanding che ad incasso e di diverse dimensioni; ce ne sono modelli alti quasi quanto un frigorifero e modelli meno ingombranti, da inserire ad esempio sotto il piano della cucina e adatti a integrare un frigorifero privo di congelatore. I congelatori verticali si aprono proprio come un frigorifero, hanno una porta e all’interno hanno dei cassetti completamente estraibili in cui sistemare i cibi e le bevande. I modelli più recenti sono tutti No Frost, quindi non c’è la necessità di sbrinarli grazie a un sistema di ventilazione interna che elimina l’umidità ed evita la formazione di lastre di ghiaccio; in alternative, troviamo in vendita modelli di congelatori verticali con sbrinamento automatico.
Il Beko FS166020 è un congelatore verticale di dimensioni  ridotte, compatto e poco ingombrante, con una capacità di 66 litri e una capacità di congelamento di 8 Kg di cibo in 24 ore.
Il Sangiorgio SF20NFW è invece un congelatore verticale a libera installazione con capacità molto alta, di 183 litri, e tecnologia No Frost, perfetto per chi ha necessità di congelare grandi quantità di alimenti.
Sangiorgio_SF20NFW_104962_0

Congelatori orizzontali

Diversamente dai congelatori verticali, i congelatori orizzontali, chiamati anche congelatori a pozzetto, sono esclusivamente a posizionamento libero, non esistono da incasso. Questo è un vantaggio perché non sono vincolati all’acquisto di una cucina e possono essere posizionati ovunque, ad esempio in cantina, in garage oppure in un posto lontano da fonti di calore, da finestre e terrazzi; non si possono però sistemare sotto il top della cucina perché hanno l’apertura dall’alto, bisogna trovargli un posto apposito. In generale i congelatori orizzontali consumano meno di quelli verticali grazie all’apertura dall’alto che limita lo scambio tra aria fredda interna e aria calda esterna. Un altro vantaggio è il fatto che sono molto capienti e, non avendo cassetti ma un unico grande vano, possono accogliere anche gelatiere, teglie e contenitori ingombranti; alcuni modelli sono dotati di cestelli per suddividere i cibi per tipologia.
Il congelatore orizzontale Sangiorgio SP20SWN è molto ampio, può contenere fino a 200 litri, e congela fino a 15Kg di cibo in 24 ore. Un modello perfetto per chi non ha grandi spazi a disposizione è invece il Comfee HS-129CN1WH, con una capacità di 102 litri e un’autonomia di 30 ore senza energia elettrica.
Congelatore verticale Comfee-HS129CN1WH-HS-129CN

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, si è laureata in Scienze Politiche per diventare giornalista ma le esperienze e il caso l'hanno portata in tutt'altra direzione. Oggi scrive per vivere o vive di scrittura, in ogni caso fa quello che le piace di più e che le riesce meglio: lavora con alcune agenzie di comunicazione e con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

lavastoviglie economiche
Lifestyle 6 giugno 2019

Lavastoviglie economiche: i migliori modelli sotto i 300€

Scegliere la migliore lavastoviglie da acquistare, generalmente, è una questione che tira in ballo tanto la qualità quanto il prezzo e per molti di noi il compromesso tra i due fattori rappresenta

storia della lavatrice
Lifestyle 28 aprile 2019

Chi ha inventato la lavatrice? Storia dell’elettrodomestico che ha cambiato la società

La lavatrice è un elettrodomestico di cui oggi non potremmo mai fare a meno e in ogni casa ce n’è certamente una. Basta chiedere alle donne nate a cavallo tra gli anni

lavatrice o asciugatrice
Lifestyle 24 aprile 2019

Lavasciuga o lavatrice e asciugatrice separate? La scelta migliore

È la domanda che si fanno in moltissimi consumatori, di fronte alle decine di modelli sul mercato: meglio acquistare un unico elettrodomestico, quindi una buona lavasciuga, oppure due elettrodomestici separati, lavatrice e