Lifestyle 30 marzo 2019

Alla scoperta di Gucci, il marchio italiano che vale di più

GucciStore

Gucci è una casa di moda conosciuta in tutto il mondo, che vanta un fatturato di oltre 12 miliardi di dollari e che nel 2021 festeggerà il suo centenario. Secondo una ricerca realizzata da Lyst, una piattaforma globale che opera nel campo della moda, Gucci è al primo posto tra i brand più desiderati e più amati da uomini e donne nell’ultimo trimestre del 2018. Analizzando i dati raccolti relativi alle ricerche di oltre 5 milioni di utenti in tutto il mondo, incrociandoli con i volumi di acquisto, le menzioni e le statistiche di engagement, Lyst ha estratto una classifica che vede al primo posto proprio il brand fiorentino fondato nel 1921: oltre 6 milioni di persone, tra ottobre e dicembre 2018, hanno cercato una borsa Gucci, una cintura Gucci o un paio di scarpe firmate Gucci; in particolare la borsa Soho Disco e una cintura hanno generato il doppio degli ordini rispetto agli altri otto prodotti in classifica.
Gucci non vince solo il primato del brand più amato ma anche quello di brand italiano dal più alto valore economico. Secondo la classifica BrandZ Top 30 Most Valuable Italian Brands stilata da Wpp e Kantar Millward Brown, il valore di Gucci dal 2017 al 2018 è salito da 16,3 a ben 24,4 miliardi di dollari: si tratta di un vero e proprio boom in un solo anno, che porta Gucci al secondo posto nel mondo tra le case di moda più vendute dopo Louis Vuitton.

brands-gucci

Ma come nasce Gucci e come riesce a imporsi nell’Olimpo dell’alta moda? Quali sono i suoi prodotti più amati, tra orologi, scarpe e profumi? Andiamo alla scoperta del brand italiano più desiderato e più ricco al mondo.

Storia di Gucci, dal 1921 a oggi

Nei primi anni del Novecento, Guccio Gucci lavora in hotel di lusso di Parigi e Londra, venendo a contatto ogni giorno con l’alta società e scoprendo una vera e propria predilezione per lo stile e la moda. Nel 1921 torna a Firenze, sua città natale, e apre una piccola pelletteria che produce articoli di vario genere, tra cui anche accessori da viaggio e per l’equitazione. Proprio da qui hanno origine i colori del brand: il nastro verde-rosso-verde che oggi conosciamo si ispira al sotto-pancia della sella. Durante il fascismo, l’azienda si espande e Guccio Gucci, insieme ai figli Aldo, Francesca e Rodolfo, porta avanti l’attività reinventandosi e utilizzando materiali come lino, canapa, juta, in un periodo in cui il pellame era diventato troppo costoso.

Nel 1938 la prima boutique a Milano, poi a Roma e nel 1945 la trasformazione in Srl per poi sbarcare in America: nel 1953, a New York, apre il primo negozio Gucci. Da quel momento, l’ascesa sarà costante: stelle dello spettacolo del calibro di Audrey Hepburn e Maria Callas scelgono articoli Gucci, le boutique si moltiplicano e arrivano anche in Asia, a Tokyo e Hong Kong, fino ad oggi, che il Gruppo Gucci comprende alcuni dei nomi più celebri della moda internazionale.

I capisaldi Gucci: gli articoli top

Pur essendo oggi uno dei brand di moda più famosi e amati al mondo, Gucci ha mantenuto la sua identità e tra i suoi articoli più apprezzati, non a caso, troviamo ancora le borse e le cinture, proprio i prodotti in pelle da cui Guccio Gucci ha tirato fuori un’azienda storica e multimiliardaria. Oltre ai grandi classici, ci sono anche foulard e sneakers.

Gucci sneakers

Tra gli occhiali da sole i modelli più di tendenza questa primavera 2019, troviamo sicuramente gli  occhiali da sole Gucci GG 3585, molto femminili e vagamente retrò, così come gli occhiali da sole Gucci GG 0092, grandi e appariscenti, perfetti per chi non ama passare inosservato mantenendo uno stile raffinato.

Gucci rihanna occhiali da sole


Infine, tra i prodotti più amati del brand fiorentino, ci sono certamente i profumi, alcuni dei quali sono diventate delle vere e proprie icone. Uno su tutti è Guilty Eau de Toilette, nella versione femminile una fragranza glamour, dolce e giovanile, dove la freschezza del mandarino si unisce alle note floreali e all’aromaticità del patchouli; nella versione maschile, acquista la forza del cedro senza rinunciare alla dolcezza, espressa dalle note di vaniglia, Guilty Pour Homme è dedicato agli uomini di carattere, che sanno cosa vogliono.

Gucci Guilty

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento