Lifestyle 1 febbraio 2020

Buoni propositi per il 2020: vivere in modo più green

rispettare-ambiente

Il 2020 è appena iniziato e, mai come quest’anno, è importante cominciare a ragionare in un’ottica ecosostenibile. I cambiamenti climatici, l’inquinamento atmosferico, la deforestazione e l’emergenza plastica negli oceani sono fenomeni sempre più preoccupanti e spetta ad ognuno di noi impegnarsi per fare la propria parte. Anche perché molti dei comportamenti che adottiamo ogni giorno e che sono dannosi per l’ambiente, possono essere corretti senza troppo sforzo. Bastano piccole accortezze e semplici accorgimenti quotidiani per avere una vita più sostenibile e rispettosa del pianeta: dagli elettrodomestici come frigoriferi a basso consumo o lavatrici in classe A+++, alla spesa al supermercato passando per i mezzi di trasporto, diventare un po’ più green ogni giorno è più semplice di quanto si pensi!

Ecco perché uno dei nostri buoni propositi per l’anno nuovo, e forse il più importante di tutti, è proprio quello di convertirsi al vivere sostenibile: i benefici, come vedremo, non saranno solo a vantaggio dell’ambiente ma anche del nostro portafoglio! Scopriamo dunque come prenderci cura del pianeta giorno dopo giorno.

Acquistare in modo più consapevole

Un tempo si diceva che “chi più spende meno spende” ed è un principio che dovremmo riconsiderare nell’era dei prodotti low cost. Mobili, elettrodomestici, smartphone, dispositivi per la cura della bellezza ma anche scarpe e abbigliamento se sono di scarsa qualità durano poco tempo e, una volta usurati o rotti, vanno ricomprati. Questo significa impattare negativamente sia sulla catena dei rifiuti, visto che spesso si tratta di oggetti impossibili o difficili da riciclare, sia alimentare la produzione di massa di prodotti realizzati con materiali scadenti: le emissioni delle industrie nell’atmosfera, nelle acque e nel suolo sono al momento uno dei problemi più gravosi per il nostro pianeta. Acquistare prodotti di buona qualità comporterà un investimento iniziale maggiore ma vi ripagherà sia in termini di qualità che di durata: nel caso di elettrodomestici in classe energetica A+++ come la lavatrice Beko WTX81232WI e con il brevetto Aqua Fusion per evitare sprechi di detersivo, inoltre, avrete anche un risparmio in bolletta, perché quelli più all’avanguardia consumano meno, e potrete usufruire degli sgravi fiscali in dichiarazione dei redditi.

lavatrice Beko WTX81232WI A+++

Lasciare l’auto a casa il più possibile

Una delle cose migliori che possiamo fare, sia per l’ambiente che per la nostra salute, è cercare di utilizzare l’auto il meno possibile. Ormai siamo talmente abituati a prendere la macchina anche per i piccoli spostamenti che non ci fermiamo nemmeno a pensare se davvero ne abbiamo bisogno oppure potremmo farne benissimo a meno. Fare le commissioni nel quartiere, accompagnare i bambini a scuola, raggiungere il posto di lavoro a piedi, con i mezzi pubblici oppure in bicicletta come Bianchi Via Nirone 7 è un’ottima cosa per l’ambiente e anche per la linea!

Bicicletta Bianchi via-nirone-tiagra-1

Uno studio ha dimostrato che utilizzare la bici al posto dell’auto per andare tutti i giorni a lavoro permetterebbe di risparmiare all’incirca 250 Kg di anidride carbonica in un anno. Se il vostro posto di lavoro non è vicino a casa, potete sempre optare per una bicicletta elettrica come Atala E-Run: andrete più veloci e farete meno fatica, ma sempre a impatto zero!

Atala E RUN

Scegliere elettrodomestici e lampadine a risparmio

Adesso, un consiglio che fa bene all’ambiente e al portafoglio! Ormai è risaputo che gli elettrodomestici di ultima generazione  non solo hanno tante funzionalità in più ma consumano meno energia rispetto a quelli di qualche anno fa. Il fattore più importante da considerare quando si sceglie un qualsiasi elettrodomestico è la sua classe energetica: la migliore, la A+++, comporta consumi energetici molto bassi e questo si traduce in meno emissioni nell’ambiente e meno soldi spesi nelle bollette della luce! Allo stesso modo, conviene acquistare lampadine a risparmio energetico: le lampadine a led in particolare (come ad esempio le lampadine LED smart Philips Hue)  rispetto alle vecchie lampadine a incandescenza, permettono di tagliare circa l’80% dei consumi, riducendo in modo significativo le emissioni di CO2 nell’atmosfera. Anche se costano un po’ di più durano anni senza bruciarsi quindi il risparmio è doppio.

lampadine LED Philips Hue White and Color E27

Mangiare meno carne e più prodotti a Km zero

Infine, non c’è bisogno di diventare vegetariani o vegani per fare del bene all’ambiente: anche limitare il consumo della carne può essere un contributo importante. Gli allevamenti intensivi, infatti, comportano un consumo immenso di acqua e di energia, in quantità non paragonabili a quelle che servono per coltivare cereali e vegetali. Senza contare che anche la salute ne trarrà beneficio visto che il mondo della scienza è concorde nel consigliare di mangiare carne al massimo tre volte alla settimana; infine, negli allevamenti industriali viene fatto largo uso di antibiotici e gli animali sono tenuti in condizioni pessime. Poca ma buona insomma!

Sempre parlando di spesa, sarebbe meglio optare per frutta e verdura a chilometro zero. Non solo avrà un sapore migliore e non sarà trattata con prodotti antimuffa e conservanti ma impatterà molto meno sull’ambiente: i prodotti che fanno lunghi viaggi per arrivare sulle nostre tavole, infatti, causano un enorme spreco di carburante e quindi inquinamento atmosferico.

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Bici elettrica e bici pedalata assistita diffferenze
Sport 5 marzo 2020

Bicicletta a pedalata assistita e bicicletta elettrica: quali sono le differenze?

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 24 marzo 2019, è stato aggiornato in data 5 marzo 2020) Le biciclette elettriche sono un ottimo modo per muoversi con il minimo sforzo e

smart working come non ingrassare
Lifestyle 3 marzo 2020

Smart working: come sopravvivere al lavoro da casa!

Il lavoro agile, o intelligente, è una delle ultime tendenze nelle aziende di tutto il mondo e sempre di più anche in Italia. Complice l'emergenza Coronavirus delle ultime settimane, che ha dato

bike scott
Sport 25 giugno 2019

Come scegliere la bicicletta Scott più adatta alla tua pedalata

Mountain bike, bici da corsa, da trekking, da città ed e-bike. Ecco le principali famiglie in cui si suddivide il succoso catalogo Scott. Non mancano, poi, innumerevoli sottocategorie pensate per soddisfare i