Lifestyle 8 maggio 2020

Come mettere in ordine i cosmetici

make-up

Il decreto #iorestoacasa sta diventando ormai uno stile di vita e ci sta dando modo di portare a termine quelle faccende in sospeso per la mancanza di tempo: c’è chi ha passato le giornate a fare il cambio dell’armadio in vista della bella stagione, chi ha sperimentato nuovi hobby come il giardinaggio e chi sta scoprendo il metodo di riordino di Marie Kondo per riuscire a liberarsi degli oggetti superflui riuscendo a riportare equilibrio in casa ma anche dentro se stessi.

Tenere in ordine il bagno o la camera da letto, soprattutto per le appassionate di trucco, non è semplice: sono numerose le creme viso, gli scrub, le maschere e anche i mascara e i rossetti che vengono sparpagliati per la stanza ma grazie all’utilizzo di pochi semplici consigli avrete una postazione make up di design e anche estremamente funzionale.

Decluttering di cosmetici con il metodo Marie Kondo

Il metodo di Marie Kondo per mettere ordine negli ambienti e riequilibrare il caos interiore può essere applicato non solo alla casa in generale ma anche a piccole zone come quella adibita al beauty; usata spesso in modo frettoloso la mattina ci aiuta ad apparire al meglio ma viene poi lasciata nel disordine.

Marie Kondo decluttering

Un ambiente ordinato invece ci aiuterebbe ad essere più efficienti, puntuali e anche organizzate senza rinunciare ai nostri prodotti di make up preferiti; per iniziare il decluttering secondo il metodo Marie Kondo sarà sufficiente seguire questi step:

Come creare una postazione make up

Sui social sono moltissime le foto di design che mostrano splendide postazioni trucco ma sono davvero così impossibili da avere? Assolutamente no! Con i giusti accessori e un po’ di organizzazione potrete avere il vostro angolo trucco proprio come quello visto sulle riviste d’arredamento.

Toeletta o tavolo con specchio

Il primo passo è quello di individuare un angolo in camera dove posizionare una toeletta da make up oppure ricavarla utilizzando un tavolo da trucco con uno specchio o una scrivania abbinata ad uno specchio da tavolo. Ovviamente è importante che si abbini allo stile dell’arredamento del resto della stanza nei colori e nei materiali.

consolle-specchio-mamo-m-bianco

Se potete sceglietene una con una cassettiera oppure con uno spazio libero in modo da poter abbinare delle piccole cassettiere ai lati delle gambe della scrivania. Ovviamente non trascurate una seduta comoda, come ad esempio uno sgabello dall’aspetto vintage rivestito in velluto colorato.

Luci per postazione make up

Per le appassionate di trucco è importante avere una luce adatta, non sempre però è possibile posizionare la postazione make up a favore della luce naturale e soprattutto la sera è necessario l’ausilio di lampade Led, come ad esempio Faro Barcellona Lass 63009 lampada a specchio 5 luci da posizionare sui profili della specchiera per un’illuminazione perfetta.
Faro Barcellona Lass 63009 lampada a specchio 5 luci

Come riordinare la postazione make up

Dopo aver effettuato l’operazione di decluttering è utile iniziare a pensare a come sistemare i prodotti selezionati in modo che siano a portata di mano ma soprattutto ordinati e comodi. Tra gli elementi più in disordine ci sono i pennelli da trucco; per tenerli in ordine ma allo stesso tempo a portata di mano è consigliato utilizzare dei portacandele in vetro per poterli riporre in modo originale.
portacandele yankee

I porta trucchi e i divisori per cassetti sono poi una scelta vincente per dividere in categorie i prodotti e rendere più semplice individuare proprio il rossetto che state cercando. Se invece avete bisogno di più libertà di spazi potete optare per delle scatole o dei cestini di diverse dimensioni purché con lo stesso stile e utilizzare delle etichette adesive per individuare più facilmente i contenuti; questo metodo è ottimo anche per evitare che i prodotti si impolverino. Un’alternativa simpatica per riporre smalti, rossetti o fermagli per capelli è quella di utilizzare scatole porta tisane.
scatola porta tisane

Per chi ha poco spazio un’alternativa può essere anche un carrello con ripiani, grazie alle ruote possono essere spostati facilmente ed è un’ottima soluzione salvaspazio: i diversi ripiani fungono da cassetti in cui riporre facilmente scatole con cui dividere i prodotti per la cura del viso e del corpo.
Per quanto riguarda invece gli smalti un’ottima soluzione, esteticamente accattivante e allo stesso tempo funzionale, è l’alzatina da dolci: ne esistono di molto belle di vetro o shabby chic perfette da utilizzare in camera da letto, utili perché divise in ripiani aiutano a dividere in palette cromatiche i colori in modo da riuscire a trovare quello giusto al primo sguardo.
alzatina dolce per smalti

Angelica Losi
Angelica Losi

Nasce a Pavia nel giugno del 1990 e come ogni gemelli combatte quotidianamente tra un lato estremamente razionale ed uno decisamente più distratto e sognatore. Dice di essere nata nell’epoca sbagliata e la sua anima appartiene sicuramente agli anni della dolce vita; da sempre appassionata di moda e costume colleziona libri a tema che negli anni le hanno permesso di...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

mobili_design
Trend 4 aprile 2019

Stile italiano e design internazionale: come arredano la casa gli italiani?

Il Salone Internazionale del Mobile è alle porte con la sua 58esima edizione e Milano si prepara ad essere il teatro delle nuove tendenze. Design, arredamento ed illuminazione: scopri la selezione di

camino bioetanolo trovaprezzi
Lifestyle 21 dicembre 2018

Caminetti a bioetanolo: cosa sono e come funzionano

I caminetti a bioetanolo sono dei particolari caminetti dall’anima ecologica, che possono essere sistemati senza problemi in qualsiasi zona living, anche la più moderna e contemporanea. Pur essendo dei veri e propri

casa design natale trovaprezzi
Lifestyle 17 dicembre 2018

Idee regalo Natale 2018: a tutto design!

Gli appassionati di design di interni e di arredamento sono sempre di più e, se state pensando ad un regalo di Natale per qualcuno di loro, in questo articolo trovate qualche suggerimento.