Lifestyle 7 novembre 2020

Come riscaldare giardino e terrazzo con le stufe da esterno

come riscaldare il giardino d'inverno

Il freddo è ufficialmente arrivato e chi ha uno spazio esterno probabilmente ha già provveduto a richiudere tutti gli arredi fino alla prossima stagione. In realtà, non c’è motivo di rinunciare a vivere il proprio giardino solo perché è arrivato l’inverno: sarà sufficiente attrezzarlo in modo adeguato per poterlo godere anche quando fa freddo. Qualche stufa, magari un gazebo, e potrete vivere il giardino anche nella stagione invernale.

Specialmente in questo momento di incertezza, in cui non si può cenare fuori e le occasioni di svago nei locali sono impossibili, sarebbe bello avere uno spazio esterno dove condividere una cena o un aperitivo con pochi amici o familiari. Ecco dunque qualche consiglio per arredare il vostro giardino d’inverno e viverlo al meglio anche durante la stagione fredda.

Riscaldare il giardino con le stufe

La prima cosa a cui dovete pensare è certamente il riscaldamento: impossibile pensare di cenare o trascorrere del tempo all’aperto con le rigide temperature invernali. Le stufe da esterno sono certamente la migliore soluzione di riscaldamento localizzato, sia per un giardino che per un ampio terrazzo. Esistono diversi tipi di stufe, più o meno grandi, che garantiscono il comfort desiderato e che si differenziano essenzialmente per il tipo di combustibile utilizzato.

Stufe da esterno elettriche

Si tratta dei modelli meno costosi e meno impegnativi, che non necessitano di installazioni complesse né di una manutenzione particolare: dovrete semplicemente collegare la stufa alla corrente elettrica per poter beneficiare del calore che produrrà. Se avete un piccolo giardino oppure un terrazzo, magari anche dotato di un gazebo, una stufa elettrica da esterno sarà sufficiente a scaldare l’ambiente, con una dispersione di calore minima.

Le stufe elettriche da esterno funzionano per irraggiamento: questo significa che più si è vicini alla stufa e più si avverte la sensazione di calore, grazie ai raggi infrarossi. Il calore raggiunge solo oggetti e persone, non l’aria circostante, permettendo una sensazione piacevole di tepore senza disperdere energia e quindi risparmiando in bolletta. Poco ingombranti e leggere, necessitano di bassa manutenzione e possono essere utilizzate anche in ambienti semi chiusi perché non presentano problemi di sicurezza, infatti molti le utilizzano anche in terrazza: le stufe elettriche da esterno CFG, ad esempio, sono piccole, compatte e facili da utilizzare.

stufa elettrica cfg

Stufe da esterno a GPL

Le stufe da esterno a GPL, invece, necessitano di una bombola di GPL per poter funzionare: naturalmente sono più potenti rispetto a quelle elettriche e danno la possibilità di scaldare ambienti esterni anche ampi senza nessuna difficoltà. Se il vostro giardino è ampio e non possedete un gazebo ma volete sfruttare il vostro spazio esterno per cenare e conversare con amici, una stufa a GPL vi offrirà certamente ottime prestazioni.

Nelle stufe a gas il calore viene diffuso dal bruciatore e dalla parabola riflettente e possono essere utilizzate solamente negli ambienti esterni. Non devono essere collegate alla rete elettrica ma hanno bisogno di una bombola a gas per funzionare quindi dovrete tenere sotto controllo il livello del gas per evitare di ritrovarvi al freddo! Le stufe da esterno a gas, ad esempio le stufe a fungo Teporus, permettono di scaldare ambienti molto ampi perché hanno generalmente una potenza maggiore rispetto a quelle elettriche.

Stufa-aerea-a-fungo-Gas-Patio-per-Esterno-Nera

Gazebo per un giardino d’inverno

Una soluzione alternativa oppure da adottare in combinazione con le stufe, è certamente quella di posizionare un gazebo in terrazza oppure in giardino. Ne esistono di diverse dimensioni, alcuni sono delle vere e proprie casette dove potete allestire una sala da pranzo, un piccolo salotto con divani e poltrone o semplicemente un ambiente dove rilassarvi da soli o in compagnia. I gazebo possono avere struttura in legno, in plastica oppure in ferro battuto e solitamente vengono coperti con materiale plastico: all’interno del gazebo avrete un vero e proprio giardino d’inverno, dove organizzare cene, aperitivi o merende in compagnia di pochi amici.

Se desiderate posizionare il gazebo in terrazza, non avrete nemmeno bisogno di forare il pavimento perché esistono strutture che hanno già un ancoraggio a terra oppure potete utilizzare fioriere dove inserire le gambe del gazebo e far sì che rimanga ben fermo e stabile. Visto che si tratta di strutture temporanee e mobili, non avrete nemmeno bisogno di permessi condominiali o comunali per allestire il vostro gazebo: vi basterà arredarlo con divani, poltrone, tavolo e sedie per avere un perfetto giardino d’inverno dove trascorrere del tempo chiacchierando e divertendosi con qualche amico.

gazebo-acciaio

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

grigliata vegetariana
Lifestyle 24 luglio 2020

Grigliata vegetariana estiva: come prepararla

Basta dire grigliata e subito il pensiero corre ad hamburger, wurstel, bistecche e salsicce. In alternativa, qualcuno penserà a un bel pesce appena pescato cotto sulla griglia, mentre saranno in pochissimi a

relax in giardino
Lifestyle 19 luglio 2020

Un’oasi di relax in giardino con amache, poltrone e sdraio

Se avete la fortuna di avere un giardino a disposizione, in estate è molto piacevole arredarlo con mobili e accessori che vi consentano di viverlo al meglio: rilassarsi la sera dopo cena,

Videocamera di sorveglianza
Tech 4 luglio 2020

Come scegliere la videocamera di sorveglianza

Il periodo estivo si contraddistingue non solo per le temperature elevate, ma anche per le vacanze, i bei ricordi e momenti passati con amici e familiari, il relax e la possibilità di