Come scegliere il miglior robot aspirapolvere

Di Matteo Sartini 7 ottobre 2019
guida all acquisto robot aspirapolvere

Polvere, terra, briciole, peli e capelli: un robot aspirapolvere è in grado di pulire ed aspirare il grosso dello sporco accumulato a terra. Il tutto in totale autonomia. È proprio questa la chiave del successo del piccolo elettrodomestico che si sta diffondendo sempre di più nelle nostre case. Provvisto di una dock di ricarica fissa, un aspirapolvere robot è in grado di muoversi da solo e tornare alla base ogni qual volta la batteria si stia esaurendo. Gestibile a distanza attraverso un telecomando o un’app per smartphone, può essere avviato in qualsiasi momento. Inoltre, grazie alle funzioni evolute di programmazione settimanale, potremo impostare il lavoro del robot sulla lunga distanza. Le differenze fra un robot aspirapolvere economico ed un robot aspirapolvere top di gamma non mancano. E si traducono sia in termini di qualità della pulizia che di funzioni smart. Nella nostra guida dei robot aspirapolvere abbiamo messe in evidenza tali aspetti, mostrando come il prezzo dei prodotti oscilli a seconda delle specifiche tecniche. Il fattore economico è molto importante e, quindi, abbiamo deciso di porre in apertura questo tema, arricchendola con una selezione dei migliori robot aspirapolvere suddivisi per fasce di prezzo. Ampio spazio è stato destinato alle caratteristiche strutturali di tali modelli, alle tecnologie che permettono loro di muoversi nell’ambiente e a quelle intelligenti per il controllo avanzato via smartphone. Durata della batteria, rumorosità e manutenzione del prodotto completano il quadro.

Se vuoi avere la casa pulita senza faticare scegli il miglior robot aspirapolvere seguendo la nostra guida all’acquisto!

come scegliere il robot aspirapolvere

Matteo Sartini
Matteo Sartini

Nato nel 1980 a Milano, si trasferisce piccolissimo in Toscana, nei pressi di Cortona. Orgogliosamente nostalgico delle ultime due decadi del secolo passato, rimpiange il primo walkman, il poster di Freddie Mercury appeso in camera ed i lunghi pomeriggi in compagnia del Sega Mega Drive.

Crescendo, impara ad amare anche la lettura, partendo dai classici per approdare alla narrativa contemporanea...Leggi tutto

Commenti

Annamaria Pappalardo
2 gennaio 2021, 1:42

Vorrei sapere la potenza in watt

Rispondi

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti