Lifestyle 8 marzo 2021

Festa della Donna 2021, come festeggiano i grandi brand?

festa_donna 2021

La festa della donna ha un valore profondo in tutto il mondo. In questa giornata si ricordano le conquiste sociali e politiche delle donne, ma è anche un modo per non dimenticare i nostri traguardi e per darci nuovi obiettivi di uguaglianza. La Giornata Internazionale della Donna nasce ufficialmente negli Stati Uniti il 28 febbraio 1909, su iniziativa del Partito Socialista americano che organizzò in quella data una grande manifestazione in favore del diritto di voto per le donne. In seguito le manifestazioni per il suffragio universale si moltiplicarono in giro per il mondo e cominciarono anche ad essere rivendicati un aumento del salario e un miglioramento delle condizioni di lavoro. La data dell’8 marzo fu scelta perché in questo giorno, nel 1917, le donne di San Pietroburgo scesero in piazza per chiedere la fine della guerra, dando così inizio alla rivoluzione russa di febbraio.

L’8 marzo deve quindi rimanere un giorno a cui dare valore e lo sanno anche i grandi brand.

Le iniziative dei brand per l’8 marzo 2021

Ogni anno ci sono nuove iniziative per celebrare la festa della donna: nel 2020 erano stati di Foreo, Avon e The North Face i progetti più belli. Quest’anno, alla lista si aggiungono tanti altri brand.

Le Red Plum di Nike

Nike red plum

Nike presenta una versione speciale delle celebri Air Force 1: le Red Plum, un modello coloratissimo ispirato alla resistenza delle donne messicane che farà da anteprima alla capsule in uscita proprio l’8 marzo. Le scarpe sono decorate infatti con motivi tradizionali messicani, saranno esclusivamente da donna e presentano una serie di forme astratte che raffigurano flore e animali dell’ecosistema del Centro America. Viola, giallo, rosa chiaro e fucsia sono i colori dominanti. Persino il marchio Nike sull’etichetta della linguetta è stato reinventato con un carattere scarabocchiato scintillante e accompagnato da un’allegra grafica floreale. Insomma, un paio di scarpe sportive piene di significati profondi.

Sembra che le Air Force 1 “Red Plum” arriveranno sul mercato per una cifra intorno ai 100 dollari.

“First but not last” by GAP

first but not last by GAP

GAP invece lancerà una maglietta in cotone biologico in edizione limitata con il messaggio “First but not last” e donerà 25mila dollari ad un’organizzazione no profit dedicata all’emancipazione femminile, che agisce attraverso il servizio diretto e la difesa delle donne in difficoltà. La maglietta ha uno stile semplice ed essenziale, ma il suo è un messaggio molto forte e molto diretto: come dichiarano direttamente da GAP, è stata progettata per “onorare le pioniere femminili di oggi e quelle a venire”. E per supportare ulteriormente l’iniziativa, l’azienda incoraggia chiunque a condividere le proprie stories su Instagram con l’hashtag #FirstButNotLast.

Equal Everywhere con Crocs

Crocs equal everywhere

Il brand Crocs invece aveva già lanciato l’anno scorso il progetto Equal Everywehere, che è diventata la campagna per l’uguaglianza di genere della Fondazione delle Nazioni Unite e che quest’anno viene riproposta. Chi partecipa, accetta di prendere posizione in favore di donne e ragazze a scuola, a lavoro, a casa, ovunque! Anche in questo caso, la campagna può essere supportata e diffusa da chiunque, aggiungendo l’hashtag #EqualEverywhere sui social media e condividendo pensieri, storie e racconti al femminile. Il progetto è stato lanciato nel 2020 e ha già raggiunto 14 milioni di persone in tutto il mondo. Il messaggio è molto chiaro: garantire a donne e ragazze di tutto il mondo gli stessi diritti e le stesse opportunità riservate agli uomini.

Sul sito ufficiale della campagna EqualEverywehere trovate tantissime storie di donne che si impegnano ogni giorno in prima persone per difendere i loro diritti e rivendicare una parità di genere che, ci auguriamo, un giorno sarà reale e concreta in tutte le parti del mondo.

Meena Harris per UGG

womens-day poweredbyher

Il marchio australiano UGG ha coinvolto Meena Harris, avvocato, autrice e imprenditrice (ultimamente salita agli onori della cronaca perché nipote di Kamala Harris), e altre 5 figure femminili di successo per prendere parte dalla campagna #poweredbyher. Del progetto fanno parte anche Deja Foxx, Latham Thomas, la giornalista Liz Plank e Thando Dlomo,una delle prime ragazze a frequentare la Oprah Winfrey Leadership Academy riservata alle donne. Tutte figure che sono leader nel loro campo e che rappresentano un esempio a livello globale e locale: grazie alle loro storie di passione, ambizione e forza, possono essere un’ispirazione per tante altre donne.

Tutte loro indossano le stilosissime Fluff Yeah (ciabatte batuffolose di tutti i colori!). Per chiunque ne acquisterà un paio, dal 1 al 14 marzo, UGG donerà 25 dollari all’associazione HERproject che educa e responsabilizza le donne nella catena di fornitura del brand. Dal 2016, sono state formate oltre 33.000 donne ma l’obiettivo di UGG è raggiungere 100.000 donne entro il 2027.

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

oral-b
Beauty 8 maggio 2021

Oral-B, dal primo spazzolino elettrico ai modelli ultra tecnologici

Lo spazzolino da denti elettrico è oggi un oggetto quasi banale, che diamo per scontato e che utilizziamo ogni giorno. Non era così scontato però negli anni Cinquanta, quando un'azienda svizzera, la

google_history
Tech 18 aprile 2021

La storia di Google, da motore di ricerca a colosso mondiale dell’innovazione

Tutti conoscono Google per il suo prodotto più importante: il motore di ricerca. Digitare una parola chiave su quell’iconica barra e trovare subito le risposte alle proprie domande in effetti non è

Tech 27 marzo 2021

La storia di Xiaomi, la “Apple cinese” che ha conquistato il mondo degli smartphone

Xiaomi è ormai un brand conosciuto in tutto il mondo, soprattutto per i suoi smartphone. La “Apple cinese”, come viene chiamata dall’inizio della sua fondazione, ha inanellato un successo dopo l’altro nel