Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Lavatrici wi-fi per una casa smart

Tra gli elettrodomestici smart, le lavatrici meritano un posto speciale. Collegandole allo smartphone si hanno tante funzionalità in più. Scopriamole!
Di Irene Bicchielli Aggiornato il 1 dicembre 2021
lavatrici wifi

Il 1907 è l’anno che segna l’arrivo sul mercato delle prime lavatrici automatiche. Da quel momento, le innovazioni tecnologiche si sono succedute anno dopo anno e oggi troviamo in vendita modelli di lavatrice altamente tecnologici, connessi e intelligenti. Gran parte del merito va alla digitalizzazione che negli ultimi anni ha fatto passi da gigante e alla tecnologia wireless che ci permette di controllare il bucato a distanza, programmarlo e posticiparlo a seconda delle necessità della famiglia. I ritmi frenetici di oggi portano molti di noi a investire in lavatrici e asciugatrici sempre più performanti che ci consentono di ridurre i tempi da dedicare alle faccende domestiche e di avere più tempo libero.

Ed ecco che, per rispondere alle rinnovate necessità dei consumatori moderni, i produttori hanno cominciato a sviluppare modelli sempre più avanzati, rapidi e funzionali. In questo articolo capiamo quali sono le funzionalità che ci offre la tecnologia wireless e quali sono le lavatrici wi-fi più intelligenti che potete trovare oggi in vendita.

Cosa significa lavatrice smart?

Cominciamo proprio col capire cosa si intende quando si parla di lavatrice smart.

Proprio come per tutti gli altri elettrodomestici (dalle asciugatrici al forno passando per aspirapolvere e frigoriferi), le lavatrici intelligenti sono apparecchi innovativi che si connettono a Internet tramite la connessione wireless. Questo significa che è possibile gestirla da remoto tramite un’app dedicata da scaricare sullo smartphone. Si tratta di app molto semplici e intuitive, quindi anche chi ha scarsa manualità con la tecnologia non avrà nessun problema a gestire la propria lavatrice smart.

Cosa può fare una lavatrice intelligente?

Ogni modello ha le sue caratteristiche, ma ci sono alcune funzionalità che accomunano tutte le lavatrici smart. Ecco cosa si può fare tramite l’app sullo smartphone.

Alcune lavatrici smart più innovative sono anche compatibili con gli assistenti vocali, per una gestione ancora più immediata. Inoltre, se avete un’asciugatrice della stessa marca potete anche integrare le funzionalità.

Come funziona la lavatrice wi-fi?

Le lavatrici wi-fi sono molto semplici da utilizzare. Chi lo desidera, può anche gestire la propria lavatrice completamente da remoto, attraverso lo smartphone. Ovviamente la lavatrice deve essere caricata manualmente (aspettiamo il momento in cui verrà inventata la lavatrice che si carica da sola!): una volta messa la biancheria nel cestello, il detersivo e l’ammorbidente negli appositi cassetti, si accede all’app e si sceglie il programma desiderato; si può farlo partire immediatamente oppure programmare la partenza per quando ci è più comodo, sempre tramite l’app.

Al termine del ciclo, sarete avvertiti con un messaggio sul vostro smartphone e potrete ritirare il bucato perfettamente pulito e profumato!

Quali sono le migliori lavatrici smart?

Abbiamo selezionato tre lavatrici smart, una per ogni esigenza e fascia di prezzo.

Samsung WW80M642OPW/ET, rapida ed ecologica

Samsung WW80M642OPW/ET

Samsung WW80M642OPW/ET

Tra le lavatrici smart di fascia alta spicca il modello di Samsung WW80M642OPW/ET con una capacità di carico di 8 Kg e compatibile con l’app SmartThings Assistant: oltre alle funzionalità di base, l’app è in grado anche di consigliare automaticamente i cicli di lavaggio ottimizzati in base alle informazioni fornite dall’utente, per un programma di lavaggio su misura! Si tratta di un modello rapido ed ecologico: la tecnologia QuickDrive assicura una completa rimozione dello sporco in 50% di tempo in meno, con un risparmio di energia del 20%. Inoltre, è dotata della tecnologia Ecolavaggio, grazie alla quale il detergente si trasforma in bolle che riescono a penetrare più in profondità nei tessuti assicurando una migliore pulizia.

LG F4WV512S0E, intelligenza artificiale e controlli vocali

LG F4WV512S0E

LG F4WV512S0E

La lavatrice LG F4WV512S0E è dotata di tecnologia AI DD, un sistema di intelligenza artificiale in grado di rilevare il peso del bucato e anche la tipologia dei tessuti: rilevate queste informazioni, la macchina imposta automaticamente il ciclo di lavaggio più adatto. Una volta collegata all’app SmartThinQ, potrete gestirla comodamente da smartphone, ma anche attraverso i comandi vocali (se avete un dispositivo Google Home o Alexa in casa); inoltre, controllerete i consumi di energia e potrete scaricare ulteriori programmi di lavaggio. La capacità di 12 Kg la rende l’acquisto ideale per le famiglie numerose e avrete la possibilità di usufruire della tecnologia Steam, che sfrutta il vapore per eliminare il 99,99% degli allergeni.

Candy RO41274DWMSE/1-S, economica e compatta

Candy RO41274DWMSE 1-S

Candy RO41274DWMSE 1-S

Infine, un modello smart per chi ha sia un budget ridotto che spazi limitati in casa e quindi cerca una lavatrice slim, non troppo costosa ma che offra la possibilità di essere gestita comodamente a distanza. La risposta è Candy RO41274DWMSE/1-S che, grazie all’app Simply-Fi, vi permette di controllare il bucato da remoto in ogni momento della giornata, anche tramite comandi vocali. Pensata appositamente per le esigenze di chi ha giornate piene di impegni, dispone di ben 9 programmi rapidi. La tecnologia Quick & Clean miscela automaticamente acqua e detergente in un’unica soluzione ultra concentrata, in modo che i capi siano sempre perfettamente puliti anche a basse temperature. Tutto questo in soli 45 cm di profondità!

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Torna su