Picnic di Ferragosto in spiaggia: come organizzarlo?

Di Irene Bicchielli 15 agosto 2020
Picnic di ferragosto in spiaggia

La giornata di Ferragosto è, per definizione, allegra e spensierata. Tantissimi italiani la passano in vacanza, al mare, e scelgono, come abbiamo visto nel nostro articolo, di festeggiarla con un pranzo o una cena particolarmente ricca e gustosa. Ferragosto è una tradizione a cui difficilmente potremmo rinunciare, è il giorno dell’estate più atteso e per trascorrerlo in modo ancora più divertente, potreste pensare di organizzare un picnic sotto l’ombrellone con amici e familiari. Ovviamente, andranno privilegiati piatti facili da portarsi dietro, leggeri e freschi per sfuggire al caldo della giornata: vi basterà un po’ di organizzazione e qualche ora in cucina per allestire un delizioso picnic di Ferragosto in spiaggia.

Di sicuro vi serviranno un frigo box portatile o una pratica borsa termica dove riporre il cibo e le bevande: sceglietela abbastanza capiente in modo che possa contenere tutto, portarsi dietro più di una borsa frigo è molto più scomodo e difficoltoso che portarne soltanto una anche se più grande e pesante. Ottime le borse termiche di Giò Style e le borse termiche di Guzzini: design e praticità accompagneranno il vostro picnic di Ferragosto.

borsa termica Guzzini

Ecco qualche ricetta e consiglio per organizzare al meglio il picnic di Ferragosto.

Torte salate da preparare in anticipo

Le torte salate sono un piatto tipico da picnic perché si possono preparare in anticipo e trasportare con facilità. Inoltre, quelle estive sono buonissime anche mangiate fredde o a temperatura ambiente: l’unica cosa che vi serve sono ingredienti di stagione, pasta sfoglia o pasta brisee a seconda dei vostri gusti e, ovviamente, un forno! In nessuna casa manca questo elettrodomestico quindi potete prepararle anche la sera prima del picnic e lasciarle a riposare in frigorifero fino al momento di portarle con voi. La cosa migliore è scegliere una verdura di stagione da cui partire, per poi creare un impasto con ricotta, uova e formaggio grattugiato: potete anche mixare verdure diverse, ad esempio melanzane e peperoni che stanno molto bene insieme.

torta salata spiaggia

Se ci sono dei bambini al picnic, una ricetta che piace molto è quella della torta salata con riso e zucchine: le zucchine sono infatti molto delicate e quindi spesso sono gradite anche ai piccolini; l’aggiunta del riso rende questa ricetta molto nutriente, ne basterà una fetta per sentirsi ben sazi! Dovete cuocere le zucchine in padella con un filo d’olio e aglio, lessare il riso in anticipo e poi mescolare il tutto con uova, Parmigiano grattugiato e una manciata di pinoli se la gradite. Sarà apprezzata proprio da tutti!

Frutta e verdura per tutti

Una cosa che non può mancare nel vostro picnic di Ferragosto sono frutta e verdura fresca in abbondanza, da mangiare cruda sia all’ora di pranzo che durante la mattinata o il pomeriggio come merenda. La frutta in particolare consente di fare il pieno di vitamine e sali minerali e di rinfrescarsi senza appesantire troppo lo stomaco. Potete sia preparare una bella macedonia con frutta di stagione come albicocche, pesche, ciliegie e pere, sia tagliare a pezzettoni dell’anguria o del melone e portarlo così com’è per mangiarlo in modo semplice durante la giornata. Per quanto riguarda la verdura, preparare degli spiedini con pomodori, zucchine, peperoni e melanzane grigliate: saranno facili da mangiare senza dover utilizzare forchetta e coltello. Ottima idea anche preparare un po’ di verdura cruda da sgranocchiare come carote, sedano e finocchio: uno spuntino leggero, fresco e salutare.

spiedini di frutta estivi

Per agevolarvi nel taglio della frutta, ci sono piccoli accessori da cucina che semplificano parecchio il lavoro: i taglia frutta sono pratici, poco ingombranti ed economici, quindi potete portarli con voi in vacanza e utilizzarli all’occorrenza. Per portare con voi frutta e verdura vi serviranno contenitori di plastica in abbondanza e di diverse dimensioni, da tirare fuori al momento giusto.

Non dimenticate le bevande

Infine, portate acqua in grande quantità perché bere è fondamentale quando si passa una giornata al sole e si perdono naturalmente molti liquidi. La cosa migliore è avere a disposizione diverse borracce, una per ogni membro della famiglia: scegliete borracce termiche che mantengono la temperatura fino a 24 ore in modo da mantenere la temperatura delle bevande sempre ben fresca.

borraccia termica 24 ore

E non c’è solo l’acqua che potete portare al vostro picnic: preparate in anticipo un tè o una tisana, lasciateli in frigorifero per tutta la notte e poi riempite un termos da sorseggiare durante la giornata in spiaggia, sarà un vero piacere dissetarsi con una bevanda fresca. Se ne avete bisogno, preparate anche una borraccia con un integratore di sali minerali, ad esempio a base di magnesio e potassio: il sole infatti potrebbe causare affaticamento e stanchezza, specialmente nei bambini, quindi potrebbe essere comodo reintegrare sali minerali a metà giornata per sentirsi meglio. Evitate invece di portare con voi bevande gassate perché lo zucchero dà una sensazione di dissetamento solo temporanea.

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti