Sport 19 gennaio 2020

Arriva la Giornata Mondiale della Neve: come viverla al meglio

giornata mondiale della neve 2020

Ogni anno, tra gennaio e febbraio gli appassionati di neve si concedono la classica settimana bianca da trascorrere tra sci, snowboard e piste innevate. E tutti questi appassionati sicuramente sapranno che ogni terza domenica di gennaio si festeggia, in tutto il mondo, la Giornata Mondiale della Neve: nata per insegnare ai bambini di tutto il mondo a prendersi cura proprio della montagna e della neve stessa, salvaguardando la natura e preservandola per il futuro. Quest’anno più di sempre, vista l’emergenza climatica che si fa sempre più concreta, è importante festeggiare giocando in sicurezza sulla neve e praticando sport come slittino, sci e snowboard.

In tutte le località sciistiche del mondo vengono organizzati eventi ed iniziative che coinvolgono bambini e adulti e, anche chi non è abituato a trascorrere la classica settimana bianca, può cogliere l’occasione per passare un divertente weekend sulla neve. Ecco come organizzarsi per trascorrere una breve vacanza in bianco in occasione della Giornata Mondiale della Neve.

giornata mondiale della neve 2020

Come e perché nasce la Giornata Mondiale della Neve

La Giornata Mondiale della Neve (World Snow Day) è stata istituita nel 2012 e si celebra in tutto il mondo con eventi patrocinati dalla Federazione Internazionale dello Sci che hanno come obiettivo l’avvicinamento dei giovani allo sci e agli sport sulla neve. La visione della FIS è che lo sci e lo snowboard siano attività ricreative invernali di prima scelta e, come tali, vadano promosse: dato che alcune ricerche hanno dimostrato che il numero di persone che partecipano ad attività sulla neve è diminuito negli ultimi anni, la Giornata Mondiale della Neve rappresenta un’iniziativa chiave per invertire questo declino.

Ci sono poi altre motivazioni che hanno spinto la FIS ad introdurre questa giornata.

Organizzare un weekend sulla neve con la famiglia

La Giornata Mondiale della Neve è dunque un’ottima occasione per avvicinare i propri figli alla neve, anche se non si ha l’abitudine di andare a sciare ogni anno. La prima cosa da fare è scegliere un posto non troppo lontano da raggiungere visto che la vacanza durerà soltanto un paio di giorni: optate per una località sciistica che offra servizi anche per bambini e che sia dotata di strutture ricettive “family friendly” in modo da poter intervallare le sessioni di sci con altri passatempi.

Una volta deciso dove andare, arriva il momento di fare la valigia. La prima valigia per la neve per i bambini provoca sempre un po’ di sconforto nei genitori, che si trovano a doversi confrontare con esigenze diverse dalle loro e con un’incredibile quantità di oggetti e vestiti. Oltre a fare rifornimento di abbigliamento da neve come magliette termiche, felpe in pile e scarponi, dovrete pensare all’attrezzatura da sci: se è la prima esperienza sulla neve, la cosa migliore è farsi prestare tutto da degli amici oppure, ancora meglio, noleggiarlo in loco. Darete così la possibilità ai vostri figli di sperimentare diversi tipi di sport invernale tra sci, snowboard o slittino, e allo stesso tempo risparmierete molto spazio in valigia. Se invece volete acquistarle, niente paura: l’attrezzatura da neve per bambini ha un costo molto più contenuto rispetto a quella per adulti.

Lasciate perdere invece i giocattoli: in soli due giorni in montagna, non avrete tanto tempo a disposizione da dedicare ai giochi che fate anche quando siete a casa quindi meglio concentrarsi sulle attività che offre la località sciistica. Non dimenticate invece la crema solare, soprattutto quelle ad alta protezione: anche se solo per un giorno, il rischio di scottatura è molto alto sulla neve e chi non è abituato ad andare in montagna solitamente non ci pensa.

Prima di partire, date comunque un’occhiata al sito del World Snow Day per scoprire le iniziative e gli eventi che possono fare al caso vostro.

 

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

attrezzatura-sicurezza-montagna
Sport 23 febbraio 2020

Sulla neve in sicurezza: l’attrezzatura da mettere in valigia

Per gli appassionati di neve ed escursioni, febbraio è il periodo ideale per dedicarsi a qualche uscita in montagna: con la neve fresca e una bella giornata di sole, si possono trascorrere

Snowboard trovaprezzi
Sport 2 gennaio 2019

Come scegliere la tavola da snowboard perfetta

Tanti amici te lo consigliano e finalmente ti sei deciso ad entrare anche tu nel mondo dello snowboard. Il primo scoglio che incontrerai, prima ancora di vedere la neve, è scegliere la

People Snowboard Winter Sport Friendship Concept
Sport 28 novembre 2018

Idee regalo Natale 2018 per appassionati di sci e snowboard

Chi scia da professionista, chi ama la montagna in ogni sua forma e chi aspetta tutto l’anno la settimana bianca, gli appassionati di neve sono davvero tantissimi e non sono solo appassionati