Sport 9 aprile 2020

La palestra in casa, tra attrezzi e programmi personalizzati

fitness in casa

Una delle prime misure messe in atto dal nostro Governo per contenere il contagio da Coronavirus è stata quella di chiudere le palestre, luoghi chiusi e spesso affollati dove il virus avrebbe avuto terreno fertile. Per qualche tempo, qualcuno ha deciso di allenarsi all’aperto, correndo da solo per le strade cittadine visto che nel frattempo anche parchi e giardini sono stati chiusi perché troppo affollati. Adesso, ce lo stanno dicendo in tutti i modi, dovremmo limitare le uscite davvero all’essenziale all’insegna dell’hashtag #iorestoacasa, e quindi sarebbe bene rinunciare anche alla corsetta quotidiana: per molti runners e sportivi può sembrare un vero sacrificio ma, fortunatamente, nessuno ci impedisce di tenerci in forma anche tra le mura di casa, in completa sicurezza per tutti.

Anzi, è molto importante non trascurare l’attività fisica e continuare a fare movimento ogni giorno: il tanto tempo dedicato alla preparazione di pizza fatta in casa, torte e altri manicaretti, il frigorifero tentatore sempre a portata di mano e le lunghe ore seduti davanti al pc durante il regime Smart Working mettono a dura prova la nostra forma fisica e quando usciremo rischiamo di ritrovarci tutti con fiato corto e chili di troppo. Cerchiamo di ritagliarci almeno mezz’ora al giorno per fare movimento a casa e non avremo questo tipo di problemi: inoltre, è un buon modo per passare il tempo e per scaricare l’energia!

In questo articolo vi diamo qualche consiglio su come impostare il vostro allenamento personalizzato e scopriamo quali attrezzi possono esservi utili.

Inoltre, per un approfondimento sull’argomento seguite la nostra guida all’acquisto che vi accompagnerà nella scelta dei prodotti per il fitness domestico più adatti alle vostre esigenze.

Fitness a casa: organizzare gli allenamenti in 3 step

Per non rischiare di abbandonare gli allenamenti dopo pochi giorni, meglio organizzarsi in modo puntuale e prendere fin da subito l’abitudine di fare attività fisica in casa. Se siete degli sportivi, non dovreste avere grandi difficoltà: le endorfine che entrano in circolo quando facciamo sport creano una vera e propria dipendenza! Potreste però non essere pronti ad abituarvi velocemente alla nuova routine casalinga. Ecco come fare in 3 semplici step.

  1. Scegliete un orario da dedicare all’allenamento, possibilmente mantenendo le abitudini che avevate prima. Se generalmente andavate in palestra dopo il lavoro, continuate a farlo anche a casa: sarà più semplice abituarsi.
  2. Meglio più allenamenti brevi che meno allenamenti più lunghi: questo è dettato semplicemente dal fatto che avere una routine nella propria giornata può aiutare a rendere la quarantena più leggera. Se siete allenati, provate ad allenarvi mezz’ora ogni giorno.
  3. Sperimentate ma non troppo! Forse sarete tentati di provare ogni genere di sport di cui trovate lezioni online, dallo yoga allo zumba, ma non esagerate: va bene provare cose nuove ma fatelo gradualmente e mantenete, di base, quelle che sono le vostre abitudini. Se non avete mai fatto pilates, potreste essere delusi dal fatto di non riuscire a terminare nemmeno una posizione e finireste per abbandonare l’allenamento.

Una volta che vi sarete organizzati, è il momento di cominciare ad allenarsi!

Attrezzi per allenamenti a casa

Acquistate gli attrezzi attenendovi a quelle che sono le vostre abitudini in fatto di sport: se siete runners, inutile comprare una cyclette!

Tapis roulant per correre anche in casa

tapi roulant casa

Il tapis roulant è l’attrezzo perfetto per chi ama correre ma non solo. Potete infatti impostare una bassa velocità e utilizzarlo per fare una camminata di riscaldamento prima del vostro allenamento. Qualsiasi allenamento, infatti, dovrebbe prevedere una parte di attività aerobica e una parte di attività anaerobica in modo da bruciare calorie e tonificare. Sul mercato sono presenti una miriade di modelli, di ogni dimensione e di ogni fascia di prezzo: quelli più moderni permettono di impostare il proprio programma di allenamento e tengono traccia dei risultati raggiunti. Per scegliere quello perfetto per voi, date un’occhiata alla nostra guida all’acquisto.

Stepper, ellittiche e cyclette

cyclette casa

Ci sono poi altri tipi di attrezzi più specifici: se siete dei frequentatori di palestra, probabilmente li conoscete tutti quanti e vi mancano molto! Se non li avete in casa, potete considerare di fare questo acquisto (seguendo i suggerimenti della nostra guida all’acquisto sulle cyclette!) in ottica futura oltre che per vivere questo momento di quarantena: avere la cyclette in casa ci permette di allenarci anche quando fuori piove e quindi non possiamo fare la nostra pedalata mentre con uno stepper possiamo seguire le lezioni di step online quando rientriamo a casa troppo tardi dal lavoro (ci sono anche stepper molto economici e poco ingombranti come il JK Fitness 5010). L’ellittica, essendo una via di mezzo tra stepper e cyclette, permette di tonificare muscoli diversi ed eseguire molte tipologie di esercizi: a fronte di un investimento economico maggiore, avrete a casa un attrezzo che vi sarà molto utile quando non avete il tempo o il modo di andare in palestra.

Pesi e panche per tonificare

pesi e manubri in casa

Dopo l’allenamento cardio, sarà utile qualche esercizio per tonificare i muscoli. La cosa migliore sarebbe avere una panca dotata di porta bilanciere come la JK Fitness JK6060 in modo da poter fare tutto con un solo attrezzo. Se invece avete una panca semplice, questa vi sarà molto utile per la sessione di addominali come la panca per addominali di Schiavi Sport che permette di eseguire diverse tipologie di esercizi. Potete anche lavorare semplicemente con i pesi: basta avere una coppia di manubri del peso adatto al vostro stato di forma per dare il via a una serie di sessioni che vadano a rassodare e tonificare i diversi muscoli delle braccia; senza contare tutti gli altri accessori come le cavigliere e polsiere appesantite.

Irene Bicchielli
Irene Bicchielli

Nata nel 1988 a Firenze, dove vive ancora oggi, ha da sempre uno smisurato amore per le parole. Ha imparato a leggere e a scrivere prima delle scuole elementari e da allora non ha più smesso: lettrice seriale con un'originale passione per i romanzi storici, ha frequentato il liceo classico e poi si è laureata in Scienze Politiche per diventare...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

come uscire dalla quarantena
Lifestyle 16 maggio 2020

Ripartire dopo la quarantena senza traumi? Ecco come!

L'emergenza sanitaria legata al Coronavirus ha stravolto le abitudini di tutti noi. Ogni paese, in misure e modalità molto simili, ha infatti dato il via ad un periodo di lockdown in cui

cuffie cancellazione del rumore
Tech 26 aprile 2020

Le migliori cuffie con cancellazione del rumore per un isolamento perfetto

Ascoltare musica o podcast in tranquillità, sentire al meglio i dialoghi durante una video conferenza di lavoro o una lezione online, ascoltare in maniera più nitida i dialoghi dei film: questo e

brunch sul terrazzo
Lifestyle 26 aprile 2020

Come organizzare un brunch sul balcone: ricette e mise en place

La primavera ha portato con sé la voglia di stare all’aperto e nonostante le limitazioni del decreto #iorestoacasa è possibile svolgere attività outdoor come trasformare il proprio balcone in una postazione di