Come archiviare le fotografie e averle sempre a disposizione con Amazon Prime Photos

Facciamo tante fotografie, tantissime. Prima o poi arriva il fatidico momento in cui lo smartphone ha la memoria piena e bisogna cancellarne un po’ per poter continuare a usarlo. Molte persone a questo punto pensano a soluzioni tradizionali, come per esempio copiare le fotografie su un computer.

Sicuramente copiare le foto sul computer libera spazio sul telefono, ma quelle foto non saranno più accessibili “al volo”.  Questo è un peccato, perché a volte è piacevole scorrere le vecchie immagini; averle sempre a disposizione è un notevole valore aggiunto.

Backup foto smartphone con Amazon Prime Photos

La soluzione si chiama cloud storage, vale a dire sottoscrivere un servizio per copiare le foto online. In questo modo le possiamo togliere dalla memoria del telefono, ma allo stesso tempo le possiamo rivedere quando ci pare.

Tra i vari servizi disponibili uno dei più interessanti è Amazon Prime Photo. Se siete clienti Amazon Prime avete già anche questo servizio. Tutto quello che bisogna fare è scaricare l’applicazione per iOS o Android sullo smartphone, oppure la versione per PC Windows e Mac. Per installare l’applicazione su smartphone basta cercare Amazon Prime Photos di Amazon sul Play Store o App Store.

Una volta aperta l’applicazione l’accesso sarà automatico se avete già installato altre applicazioni di Amazon, altrimenti bisogna inserire nome utente e password dell’account Amazon Prime. Successivamente potente scegliere se attivare il salvataggio automatico oppure no.

Il salvataggio automatico fa esattamente ciò che dice: ogni volta che si scatta una foto sarà fatta una copia sul cloud di Amazon, e potrete cancellarla dal telefono. Diversamente, senza questa funzione dovrete decidere a mano quali foto caricare e quali tenere sul telefono. Per questo articolo, abbiamo attivato il salvataggio automatico di Amazon Prime Photos.

La prima volta che si usa l’app di Amazon Prime Photos potrebbe volerci un po’ di tempo, dipende da quante fotografie avete sul telefono e dalla velocità della rete (consigliabile farlo con il Wi-Fi, ma non obbligatorio). Si può comunque iniziare subito a usare l’app, anche se qualche funzione potrebbe risultare “capricciosa” se il caricamento non è completo

.Backup foto smartphone con Amazon Prime Photos

Nell’applicazione potrete scorrere tutte le fotografie, creare e organizzare album, e condividere ciò che volete. Il punto interessante, naturalmente, è che cancellando una foto dal cellulare questa resterà comunque disponibile sul cloud, da vedere come e quando volete.

Backup foto smartphone con Amazon Prime Photos

Amazon Prime Photos è uno strumento interessante anche per trasferire foto e video da un telefono all’altro: basta fare la copia, scaricare l’app su un secondo smartphone e aspettare che la sincronizzazione faccia la sua magia.

Vedere e gestire le foto con un computer: con Amazon Prime Photo la collezione di fotografie e video è accessibile anche con un computer, tramite browser desktop oppure applicazione per Windows e Mac. È possibile gestire le foto con un sistema “intelligente” fatto apposta per questo scopo, oppure con un meccanismo simile a quello delle cartelle sul computer, in piena libertà. Anche da qui è possibile cancellare e riordinare le immagini

Quanto costa Amazon Prime Photos

Amazon Prime Photos è incluso nell’abbonamento Amazon Prime, che per 36 euro l’anno offre spese di consegne azzerate su qualsiasi ordine, una raccolta di film e serie TV, Amazon Drive, 40 ore di musica con Amazon Prime Music, accesso anticipato alle offerte lampo (Prime Day e Black Friday in particolare) e libri gratuiti con Amazon Prime Reading. Un pacchetto davvero completo che si può ulteriormente espandere. Chi vive a Milano e dintorni può inoltre usare anche Amazon Prime Now per la consegna veloce del cibo fresco.

Backup foto smartphone con Amazon Prime Photos

Lo spazio disponibile per le fotografie è infinito: significa che potete caricare tutte le foto che desiderate senza limiti. Per i video (e file di altro tipo) invece lo spazio è limitato a 10 GB. Se però i video sono creati tramite un tablet Amazon Fire, lo spazio occupato non sarà conteggiato, e inoltre avrete 5 GB aggiuntivi da usare. Se non basta è possibile acquistare altri 100 GB pagandoli 19,99 euro l’anno.  Per 99,99 euro l’anno invece si può avere 1 terabyte di spazio, e via a salire fino alla bellezza di trenta terabyte per 2.999,60 euro/anno – un’opzione che ovviamente può interessare solo a chi fa un professionale di questo prodotto.

Chi desidera aumentare lo spazio a disposizione può farlo direttamente dall’applicazione oppure su Web usando il comando “Gestisci spazio di archiviazione”.

Altri articoli per: , ,