Google Pixel 4, un brevetto suggerisce un design senza cornici e senza notch

Il prossimo Google Pixel 4, il successore del Pixel 3 e del Pixel 2, potrebbe essere uno smartphone con un design innovativo. Un recente brevetto registrato da Google descrive infatti uno smartphone che è veramente “tutto schermo”. Vale a dire senza cornici e senza notch.

Si parla quindi di uno schermo cosiddetto edge-to-edge. Un design che per molti anni è stato una vera chimera, con problemi molto difficili da risolvere. Il primo è più evidente è proprio il notch: se serve inserire una fotocamera frontale, insieme ad altri sensori, bisogna trovare lo spazio per farlo. E se si rimuove la cornisce superiore allora il notch sembra una scelta obbligatoria, come abbiamo visto sugli ultimi iPhone, su Huawei P20 e su molti altri modelli.

L’altro problema è che togliendo del tutto le cornici c’è il rischio più che concreto di toccare lo schermo e dare comandi indesiderati allo smartphone. Una difficoltà che conosce bene chi ha comprato i primi modelli Samsung curvi, e che poi sono stati parzialmente risolti con il softwre degli ultimi Galaxy S8 e Galaxy S9.

Ebbene, il nuovo brevetto registrato da Google sembra risolvere ogni problema e lascia intendere, o almeno sospettare, che l’azienda potrebbe metterlo in pratica già con il Google Pixel 4.

Google Pixel 4

Il dispositivo raffigurato nel brevetto non mostra infatti alcuna cornice intorno allo schermo e non ha il notch, vale a dire quella banda (o goccia) nera che ci siamo abituati a vedere in molti smartphone moderni. Il telefono mostrato nel brevetto, dunque, può vantare un rapporto tra superficie frontale e schermo (Screen to body ratio, STBR) vicino al 100% – in virtù appunto di cornice quasi inesistenti.

Il documento dà qualche informazione anche sul design posteriore, ma da questo punto di vista non ci sono novità. Fotocamera singola, come sul Google Pixel 3, e sensore per le impronte digitali.

Resta dunque una grande incognita: in un design senza notch e senza cornici, dove va a collocarsi la fotocamera frontale? Google ha trovato un modo di realizzare il modulo fotografico in modo trasparente e integrato nello schermo? Oppure c’è un meccanismo a scomparsa, come per esempio Oppo ha mostrato di recente o come quello inserito sullo Xiaomi Mi Mix 3. Per il momento dobbiamo dunque attendere che Google fornisca qualche informazione aggiuntiva.

Immagine: 91 mobiles

Altri articoli per: , , , ,