Tech 21 febbraio 2019

Xiaomi Mi 9 ufficiale, fotografia al top e prezzo basso

Mentre Samsung presentava il Galaxy S10 (leggi il nostro articolo), dall’altra parte l’agguerrita concorrente Xiaomi presentava il suo Mi 9, vale a dire il nuovo top di gamma 2019, erede dello Xiaomi Mi 8 e sfidante del Samsung Galaxy S10. Come da tradizione, Xiaomi ha condensato design, specifiche di alto livello e prezzo competitivo. Anche in questo caso lo smartphone ha tre varianti: a quella di base si aggiungono la Explorer Edition e lo Xiaomi Mi 9 SE.

Come abbiamo avuto modo di vedere nei giorni scorsi, lo Xiaomi Mi 9 ha un design moderno e una tripla fotocamera posteriore. All’interno c’è il processore Qualcomm Snapdragon 855, che, come scritto nel nostro articolo, assicura le massime prestazioni possibili per uno smartphone moderno. Grazie anche alla RAM, 6 oppure 8 GB, abbinati a 64 o 128 GB di storage. Su quest’ultimo dettaglio si può dire che Samsung offre di più, con il Galaxy S10+ che arriva persino a 1 TB, ma è importante ricordare che 128 GB sono tantissimi per la maggior parte delle persone. Per chi ama i videogiochi, Xiaomi ha aggiunto una modalità software specifica, che dovrebbe renderle ancora migliori – se mai ce ne fosse bisogno.

Xiaomi-Mi-9

Lo Xiaomi Mi 9 ha uno schermo AMOLED da 6,39″ prodotto da Samsung, con il sensore per le impronte integrato. Il notch è presente nella versione “a goccia”, piuttosto discreta. Grazie a cornici sempre più sottili, in particolare quella inferiore, Xiaomi ha raggiunto una proporzione tra corpo e schermo (screen to body ratio) del 90,7%, un valore altissimo.

Per la fotocamera posteriore, Xiaomi ha scelto il sensore Sony IMX586 da 48 megapixel, abbinato a uno zoom e un grandangolo, rispettivamente da 12 e 16 MP. Una configurazione oggi abbastanza comune, impreziosita però dal sensore ad alta sensibilità – lo stesso del Redmi Note 7 Pro.

Che lo smartphone Xiaomi Mi 9 possa offrire una qualità fotografica strabiliante, inoltre, è già certificato da DXoMark. Il popolare sito, punto di riferimento per l’analisi delle immagini, ha già assegnato a questo smartphone 107 punti. Al momento, così, il Mi 9 è terzo dietro a Huawei Mate 20 Pro e Huawei P20 Pro. Davvero un risultato ammirevole.

Xiaomi-Mi-9 Explorer Edition

Passando alla versione Mi 9 Explorer Edition, il dettaglio che salta all’occhio è la copertura posteriore in vetro trasparente, che lascia dunque vedere i vari componenti. In verità si tratta di un riproduzione creata con il laser, e il Mi 9 Explorer Edition si distingue piuttosto per i 12 GB di RAM e un’ottica principale più luminosa: l’apertura è infatti f/1.47, mentre lo Xiaomi Mi 9 standard a f/1.75. La qualità fotografica, dunque, potrebbe essere anche migliore rispetto al Mi 9 standard – almeno in certe condizioni di illuminazione.

La variante Xiaomi Mi 9 SE è invece quella un po’ meno costosa. Lascia lo Snapdragon 855 in favore dello Snapdragon 712. Due le opzioni, da 6/128 oppure 8/256 GB. Lo schermo è un po’ più piccolo, con una diagonale pari a 5,97″. Il sensore fotografico principale è sempre quello da 48 MP, mentre zoom e grandangolo hanno una risoluzione leggermente minore.

Quanto ai prezzi, come sempre Xiaomi ha comunicato quelli per la Cina. Se ne può calcolare il valore al cambio, a cui bisognerà poi aggiungere eventuali imposte. Ma il prezzo effettivo in Italia dipenderà dalle scelte strategiche di Xiaomi. In ogni caso, abbiamo 390 e 432 euro circa per Xiaomi Mi 9, rispettivamente con 6 e 8 GB di RAM, entrambe con 128 GB di storage. Lo Xiaomi Mi 9 Explorer Edition invece ha un prezzo di listino pari a 524 euro. Per quanto riguarda la vendita ufficiale in Italia bisognerà attendere ancora qualche giorno.

Valerio Porcu

Giornalista nel settore della tecnologia, fa parte del team di Tom's Hardware italia da oltre 10 anni e si occupa di smartphone, Intelligenza Artificiale, privacy e software. Curioso per natura, è un geek ante litteram che divora libri e film ogni volta che ne ha il tempo (non molto spesso). Collabora al magazine di Trovaprezzi.it con guide e tutorial per aiutare il pubblico a usare la tecnologia moderna.

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Tech 15 marzo 2019

Alcatel 3: smartphone economico, ma di qualità

Alcatel ha recentemente presentato diversi nuovi smartphone (vedi il nostro articolo), compreso il nuovo Alcatel 3, un modello che cerca di proporre caratteristiche di livello medio alto a un prezzo da fascia medio bassa.

Tech 12 marzo 2019

Energizer P18K Pop, smartphone da 18.000 mAh

Ci sono tanti possibili criteri per scegliere uno smartphone: se volete una qualità fotografica eccellente, ci sono il Galaxy S10+ o lo Huawei P20 Pro, mentre se volete il miglior rapporto qualità prezzo

Tech 8 marzo 2019

Oppo F11 Pro, smartphone con fotocamera da 48 megapixel e slider

Oppo ha presentato ufficialmente il nuovo Oppo F11 Pro, uno smartphone che si contraddistingue per un meccanismo a scorrimento simile a quello dello Xiaomi Mi Mix3. Lo schermo, dunque, non ha né