Tech 6 luglio 2019

I migliori smartphone impermeabili all’acqua da comprare nel 2019, perfetti per l’estate

smartphone impermeabili

Estate, tempo di vacanze, di mare ma soprattutto di caldo. Se si è alla ricerca in questo periodo di un nuovo smartphone non si può prescindere a una caratteristica: la resistenza all’acqua. Oggi sempre di più i produttori immettono sul mercato smartphone impermeabili, per venire incontro alle esigenze degli utenti, che non vogliono più preoccuparsi di usare il telefono in acqua o sotto la pioggia.

Non è di certo semplice però sapere qual è il miglior smartphone impermeabile in commercio, perché i modelli sono tantissimi. Di solito uno smartphone resistente all’acqua e polvere viene classificato come IP68, ma cosa significa?

IP innanzitutto sta per International Protection, mentre il numero 68 si riferisce al grado di protezione. La prima cifra, il 6, riguarda la protezione dalle polveri ed è il numero più alto in una scala di valori (0-6) che attestano questo tipo di resistenza. Il numero 8 invece si riferisce alla protezione dall’acqua, in una scala di valori che va da 0 a 9. Avere uno smartphone IP68 significa quindi che il dispositivo è totalmente protetto da polvere, sabbia e da corpi solidi di piccole dimensioni, oltre a resistere alle immersioni permanenti in acqua.

C’è un però: questo tipo di certificazione internazionale non specifica la tipologia d’acqua e ipoteticamente l’immersione del dispositivo potrebbe quindi avvenire sia in piscina che al mare. Ai produttori è stata lasciata ampia libertà in questo senso, ma alcuni sconsigliano l’immersione in acqua salata. Bisogna infatti ricordare che l’acqua salata può corrodere certe parti dello smartphone, quindi si consiglia di risciacquare il dispositivo con acqua dolce dopo il bagno, oppure evitare di immergerlo per evitare qualsiasi rischio.

Al di là delle sigle, ecco i migliori smartphone impermeabili da poter acquistare nel 2019.

Samsung Galaxy S10 / S10+ / S10e

Tutta la nuova serie di smartphone top di gamma Samsung è impermeabile all’acqua. I Galaxy S10, Galaxy S10+ ed S10e hanno tutti la certificazione IP68, quindi si può stare tranquilli. Sono smartphone waterproof e resistono anche alla polvere: addio quindi alle preoccupazioni. Tutti e tre sono dispositivi dalle prestazioni avanzatissime: differiscono nelle dimensioni e alcune caratteristiche, di cui abbiamo parlato qui.

samsung-galaxy-s10 impermeabile

Da segnalare anche che la precedente generazione, cioè Galaxy S9, Galaxy S9+ e Note 9, sono assolutamente resistenti all’acqua. Chiaramente la scelta ricade sulle caratteristiche e sul prezzo.

iPhone XS e XS Max

Come dimenticare iPhone XS e XS Max, i migliori smartphone Apple attualmente sul mercato. Questi due dispositivi resistono agli schizzi, alle gocce d’acqua e alla polvere. La casa di Cupertino dichiara che sono stati testati in laboratorio in condizioni controllate, quindi resistono a una profondità massima di 2 metri per 30 minuti.

iphone-xs e iphone xs max impermeabile

Huawei Mate 20 Pro

Huawei Mate 20 Pro offre una scheda tecnica eccelsa, con tanto di schermo OLED da 6,39 pollici, ben 6 GB di RAM e un potentissimo processore Kirin 980. Ciò che stupisce di più è la sua capiente batteria da 4200 mAh, ottima per avere autonomia tutto il giorno. Sì, ha una certificazione IP68 per resistere ad acqua e polvere: è un compagno perfetto da portare in spiaggia.

Mate-20-Pro

LG G7

Anche in questo caso ci si trova di fronte a uno smartphone IP68, con la differenza che negli ultimi mesi LG G7 ha ricevuto un taglio di prezzo considerevole. Questo per uno smartphone con schermo da 6,1 pollici QHD+, processore Snapdragon 845 e 4 GB di RAM, un vero affare.

LG-G7 impermeabile

Sony Xperia 1

Un vero mostro di potenza, Sony Xperia 1 ha la particolarità di avere un magnifico display OLED in 21:9, quindi dalla forma più allungata. Riproduce alla perfezione i contenuti 4K. Ha la certificazione IP68 e un design unico, un vero gioiello di ingegneria.

sonyxperia1 impermeabile

I cellulari impermeabili chiaramente non sono solo questi, quindi è importante citarne altri, dato che l’offerta è molto vasta. Già nel 2017 il Galaxy A3 presentava caratteristiche del genere, ma sono resistenti all’acqua anche i Google Pixel 3 e Pixel 3 XL, il fantastico Huawei P30 Pro e l’HTC U12+. Insomma c’è l’imbarazzo della scelta per non avere più preoccupazioni d’estate, ma il consiglio è comunque di fare un uso cauto dello smartphone in acqua.

Candido Romano
Candido Romano

Giornalista e copywriter con una grande passione per tutto ciò che è tecnologia e intrattenimento, soprattutto smartphone, tablet e videogiochi, di cui scrive dal 2005. Una passione che porta avanti fin da bambino, quando nella sua stanza entrò il Commodore 64: una folgorazione, che aprì un universo di possibilità. Classe 1983, fa parte di quella generazione che ricorda un mondo...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Apple MacBook Air
Tech 18 luglio 2019

Apple elimina il MacBook da 12 pollici e rinnova MacBook Pro e MacBook Air

Apple ha rinnovato di recente la sua linea di ultraportatili MacBook Air, con un ulteriore taglio di prezzo e un hardware più rinnovato, oltre che i MacBook Pro da 13 pollici, ma

iPhone 2020
Tech 12 luglio 2019

iPhone: in futuro TouchID sotto il display e niente FaceID?

L’analista Ming-Chi Kuo, da sempre vicino ad Apple quando si parla di previsioni future e rumors, ha da poco annunciato che l’azienda di Cupertino sarebbe pronta ad abbandonare il FaceID, soluzione introdotta

Tastiera MacBook
Tech 11 luglio 2019

Apple, nuova tastiera per i prossimi MacBook Air?

La tastiera integrata nei più recenti MacBook Air e MacBook Pro sembra non essere stata molto gradita dall’utenza. Il meccanismo a farfalla infatti, oltre ad offrire un’esperienza di scrittura diversa rispetto alle