Tech 19 luglio 2019

DJI annuncia il nuovo Ronin SC

roninSC

Il DJI Ronin è stato per molto tempo il gimbal, o stabilizzatore di riferimento per utenti che usano mirrorless e reflex, come per esempio la Sony A7 III o la Panasonic S1, per realizzare video. L’unico contro del dispositivo era il peso elevato, che con utilizzo prolungato poteva causare dolori agli avambracci e poco si prestava al trasporto e all’uso in mobilità.

DJI si è dimostrata però attenta alle richieste degli utenti e ha presentato il Ronin SC, che di fatto migliora proprio il peso, portando il totale a poco più di un chilogrammo. È pensato per essere usato soprattutto con mirrorless che, come per esempio accade per la Sony A6400 o per la Panasonic GH5, presentano corpi piccoli e leggeri.

DJI Ronin SC

Peso dunque ridotto di ben il 41% rispetto al precedente Ronin S e con dimensioni di 220 x 200 x 75mm. I motori supportano uno spostamento fino a 2 kg, mentre la batteria sul manico ha una capacità di 2450 mAh e garantisce circa 11 ore di funzionamento. Il blocco motori è libero di ruotare e può essere gestito dal videomaker non solo tramite i controlli presenti sull’impugnatura, tra cui un comodo joystick, ma anche tramite l’applicazione dedicata compatibile sia con dispositivi Android, come il Samsung Galaxy S10 che iOS, come l’iPhone Xs.

Tra le novità principali, il Ronin SC consente adesso di memorizzare la posizione, permettendo ai creativi di iniziare a filmare subito dopo aver montato la fotocamera, evitando di perdere tempo con la calibrazione. Presente anche l’Active Track 3.0 e il Force Mobile, che consentono rispettivamente di tracciare un soggetto, tramite l’uso di uno smartphone collegato al gimbal e di sincronizzare i movimenti dello smartphone con quelli del gimbal a una distanza massima di 25 metri.

Il prezzo è la vera novità: mentre il DJI Ronin S costava 749 euro, il Ronin SC viene proposto a soli 359 euro nella versione base, per arrivare a 459 euro in dotazione con diversi accessori.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

DJI Osmo Pocket
Tech 14 agosto 2019

DJI Osmo Pocket: la videocamera con il Gimbal

DJI Osmo Pocket è un videocamera compatta, per registrare a risoluzione 4K e 60 FPS. Oltre alla videocamera vera e propria è incluso un Gimbal, un sistema di stabilizzazione meccanico che compensa i

DJI Osmo Action
Tech 22 maggio 2019

DJI Osmo Action: ecco la prima action 4K dell’azienda

Le Action Cam sono videocamere che hanno subito una vera e propria esplosione a partire dal 2010, in quanto permettono di avere una buona qualità sia nei video che nelle foto, insieme

Tech 11 gennaio 2019

Droni DJI, possono sorvolare la folla grazie al paracadute

Normalmente ai droni non è permesso sorvolare zone abitate o dove comunque si trovano delle persone. La ragione, abbastanza facile da intuire, è che in caso di malfunzionamento non si può rischiare