Tech 20 agosto 2019

Xiaomi Mi A3 Pro presto in arrivo?

Xiaomi Mi A3 Pro

Xiaomi Mi A3 , presentato dal colosso cinese da circa un fa, è uno smartphone con Android One. E’ arrivato però in un’unica versione, deludendo così le aspettative di molti utenti.

La speranza della presenza di più modelli è stata data dal lancio di un altro smartphone Xiaomi, il Mi CC9, presentato in due versioni, la CC9 e la CC9e. Le aspettative però non sono svanite, in quanto Mi A3 Pro potrebbe ben presto diventare realtà, almeno a giudicare dalle ultime voci provenienti dalla Russia.

Un nuovo smartphone Xiaomi è infatti stato certificato in Russia qualche giorno fa: il nome in codice del modello sarebbe M1904F3BG, quasi identico rispetto al CC9, identificato come M1904F3BC. L’attuale Mi A3 altro non sarebbe che la versione con Android One e destinata al mercato internazionale dello Xiaomi CC9e, per cui ci sono ottime probabilità che il CC9 possa diventare il prossimo Mi A3 Pro.

Xiaomi Mi A3 Pro

Se le voci fossero confermate, il nuovo Mi A3 Pro monterebbe un processore Snapdragon 710, lo stesso di Oppo Reno e Xiaomi Mi8 SE, coadiuvato da ben 6GB di RAM e 128 o 256GB di archiviazione interna. Il display è un’unità da 6,39 pollici con tecnologia AMOLED e risoluzione FullHD+. Compare anche un notch a goccia e un sensore per le impronte digitali integrato nel display.

La parte fotografica può contare su una tripla fotocamera posteriore con sensore principale da 48 Megapixel, con gli altri due da 8 e 2 Megapixel. Nella parte frontale è invece presente un sensore da 32 Megapixel. La batteria è da 4030 mAh e dovrebbe garantire una durata di oltre un giorno con utilizzo medio.

Si tratterebbe dunque di un passo avanti notevole rispetto all’attuale Xiaomi Mi A2. Per il momento non ci sono però ancora informazioni ufficiali in merito, per cui l’invito è quello di prendere quanto detto con la dovuta cautela. Per quanto riguarda i prezzi, si può pensare a una cifra variabile tra i 250 e i 325 euro, dato che il Mi A3 si posiziona al di sotto. Non è da escludere che il dispositivo possa essere presentato durante il prossimo IFA di Berlino.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento