6 trucchi per usare WhatsApp al meglio

Tutti sanno cos'è e a cosa serve WhatsApp, ma non tutte le funzioni vengono sfruttate al massimo. Ecco i 6 trucchi per usare WhatsApp al meglio.
Di Lucia Massaro @LuciaMassaro1 10 settembre 2021
WhatsApp

Oltre 2 miliardi di persone nel mondo utilizzano WhatsApp per inviare e ricevere messaggi: chat di lavoro, gruppi di famiglia, conversazioni con gli amici. La popolare app di messaggistica istantanea è installata praticamente su ogni tipo di dispositivo mobile: iPhone, smartphone Android, tablet, smartwatch compatibili e computer grazie a WhatsApp Desktop. La casa madre Facebook, infatti, non smette di migliorarla e di introdurre nuove funzioni.

Insomma, tutti sanno cos’è e a cosa serve, ma non tutte le funzioni vengono sfruttate. Fatta eccezione per le più usate (videochiamate, gruppi, storie), alcune funzioni sono poco conosciute. Ecco allora 6 trucchi per usare WhatsApp al meglio.

1. Lista Broadcast

lista broadcast whatsapp

Lista broadcast WhatsApp su dispositivo Android

Quanti gruppi utilizzati solo per fare una comunicazione avete su WhatsApp? Almeno uno. Se dovete inviare per una sola volta la stessa comunicazione a diverse persone, è sufficiente creare una lista broadcast ed eviterete di creare un gruppo che non verrà mai più utilizzato. Con la lista broadcast, i contatti che avete selezionato riceveranno il messaggio come chat privata e potranno rispondervi senza sapere chi altro ha ricevuto la stessa comunicazione; è molto utile anche per gli auguri di Natale e Capodanno.

Per crearla, cliccate sui tre puntini in alto a destra e selezionate “Nuovo Broadcast” e, una volta scelti i contatti, potrete scrivere e inviare il messaggio a tutti in un solo colpo.

2. Ricerca avanzata

Ricerca avanzata whatsapp

Ricerca avanzata WhatsApp

Lo strumento di ricerca avanzata è uno dei più utili di WhatsApp e, con il tempo, si è migliorato sempre di più fino ad arrivare a ciò che vediamo ora. Con un semplice tocco sulla lente in alto a destra, possiamo cercare tutto ciò che desideriamo: contatti,foto, video, GIF, link, audio e documenti. Digitando il nome di una persona, apparirà la chat con quel contatto e tutte le conversazioni che contengono quel nome, o ancora, possiamo filtrare la ricerca per tipologia di contenuto e aggiungere altri filtri di ricerca. Ad esempio, selezionando “Video” vedremo tutti i video ricevuti e inviati. E così via.

Le opzioni sono tantissime, non vi resta che provarlo!

3. Messaggi importanti

Messaggi importanti whatsapp

Messaggi importanti WhatsApp su iOS

Tutti quanti abbiamo ricevuto almeno un messaggio che consideriamo importante: un indirizzo, una dedica d’amore o anche solamente la lista della spesa o delle cose da fare. Invece di perderci tra le chat alla ricerca di quel messaggio, possiamo sfruttare l’opzione messaggi importanti.

Se avete iPhone, potete cliccare due volte sul messaggio in questione e poi selezionare Importante tra le opzioni nella barra in alto. Per ritrovare tutti i messaggi importanti, basta andare nelle Impostazioni e cliccare su Messaggi importanti.

Se avete uno smartphone Android, selezionate il messaggio tenendolo premuto e selezionate l’icona della stellina tra le opzioni nella barra in alto. Per ritrovarli, basta cliccare i tre puntini in alto a destra e selezionare Messaggi importanti.

4. WhatsApp Web e Desktop

Whatsapp web

WhatsApp Web

Per ricevere e inviare messaggi WhatsApp utilizzando il vostro computer, potete utilizzare WhatsApp Web o WhatsApp Desktop. Il funzionamento è lo stesso per entrambe le soluzioni.

Nel primo caso, è un’applicazione basata sul browser. Per utilizzarlo, recatevi sul sito web.whatsapp.com e dallo smartphone aprite le Impostazioni, selezionate Dispositivi collegati e poi Collega Dispositivo, a questo punto non vi resta che inquadrare il Qr Code presente sullo schermo del computer e iniziare a chattare.

WhatsApp Desktop, invece, è un’applicazione da scaricare sul PC. Una volta installata, il funzionamento è lo stesso di WhatsApp Web.

I messaggi inviati e ricevuti vengono sincronizzati tra il telefono e il computer, per cui è necessario che lo smartphone sia sempre connesso a Internet.

5. Backup delle chat

Backup chat whatsapp

Backup chat WhatsApp su Android

Il backup automatico delle chat di WhatsApp è una funzione che dovete assolutamente conoscere. Grazie al backup, potrete recuperare le vostre chat in caso di furto, smarrimento o di cambio smartphone. Può anche essere effettuato manualmente, ma il consiglio è di lasciarlo fare in maniera automatica in modo da non dovervi preoccupare.

Sempre dalla Impostazioni, selezionate il menu Chat e cliccate su Backup delle chat, qui potete scegliere con che frequenza effettuare il backup automatico (quotidiano, settimanale o mensile). Il consiglio è di attivare quello quotidiano, in questo modo, il salvataggio verrà fatto ogni giorno. Potete anche scegliere se effettuare il backup solo tramite WiFi o anche tramite rete cellulare.

Le chat verranno salvate su iCloud se avete un iPhone o su Google Drive se avete uno smartphone Android.

6. Download automatico di immagini e video

Download media whatsapp

Impostazioni download media WhatsApp su Android

La vostra memoria sarà probabilmente piena di immagini che ricevete su WhatsApp. Capita di non voler scaricare un contenuto, magari perché non ci interessa o perché non vogliamo sprecare i dati a nostra disposizione e attendere una connessione WiFi. Su WhatsApp, è possibile disattivare il download automatico dei contenuti multimediali. Per farlo, basta andare su Impostazioni, selezionare la voce Chat e togliere la spunta da Visibilità dei media se avete uno smartphone Android o Salva nel rullino foto nel caso di un iPhone. In questo caso, tutte le foto e i video ricevuti dovranno essere scaricati manualmente.

Immagini

  • Luigisabbetti.it
  • Tech.fanpage.it
  • Kaspersky.it
  • Salvatorearanzulla.it
Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti