Tech 5 settembre 2019

Asus a IFA 2019 con tante novità

Asus IFA

IFA 2019 è alle porte e sono diverse le aziende che dedicano eventi speciali poco prima dell’apertura, in modo da mostrare alla stampa specializzata i nuovi prodotti. È il caso di Asus che giusto qualche giorno fa ha tolto i veli o mostrato per la prima volta alcuni prodotti esclusivi, come il nuovo Asus Rog Phone 2 e tanto altro. Vediamo nel dettaglio.

Asus Rog Phone 2

ROG Phone 2 era stato già annunciato durante il Computex 2019 a Taiwan, quindi non si tratta di una novità assoluta. Lo smartphone va a sostituire l’Asus ROG Phone di prima generazione. In particolare, è interessante notare come le versioni destinate all’Europa abbiano qualche lieve modifica a livello estetico, rispetto alla versione mostrata a Taiwan. Per quanto riguarda l’hardware non ci sono modifiche: rimane lo Snapdragon 855+, coadiuvato da 12 GB di RAM. Il display è un’unità da 6,59 pollici con risoluzione di 1080 x 2340 pixel e HDR10, batteria da 6000 mAh con ricarica rapida a 30 Watt e doppia fotocamera posteriore con la principale da 48 Megapixel.

Asus Rog Phone 2

Il nuovissimo Rog Phone 2

Il display ha una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, superiore dunque ai 90 Hz del OnePlus 7 Pro, ma soprattutto con tempo di risposta di un millisecondo. Non mancano un particolare sistema di raffreddamento con camera di vapore 3D e due altoparlanti frontali stereo, oltre a una completa gamma di accessori che ne esaltano le funzionalità.

È già disponibile al preordine con un prezzo di 899 euro, mentre la Ultime Edition sarà proposta più tardi con prezzi di 1199 euro.

Asus VivoWatch SP

Anche Asus si lancia nel settore degli sportwatch con il nuovo VivoWatch SP. L’azienda ha rivolto particolare attenzione al concetto di salute integrando i sensori ECG e PPG, insieme alla tecnologia proprietaria HealthAI. Lo smartwatch è dunque in grado di monitorare 24 ore su 24 e in tempo reale i parametri vitali principali e il sonno, ma anche l’indice di attività nervosa autonoma ANS, il livello di stress e la pressione sanguigna.

VivoWatch-SP

Ecco il VivoWatch SP durante la presentazione

C’è anche il GPS integrato che permette agli utenti di tenere traccia degli sport all’aperto e di poter poi vedere quanto registrato grazie all’applicazione Asus HealthConnect. Infine, ci sono anche un altimetro integrato e un monitor per le pulsazioni, oltre a una funzione di coaching che aiuta l’utente a raggiungere gli obiettivi desiderati. Per il momento non ci sono ancora informazioni su disponibilità e prezzi.

Gamma ProArt

In questo caso parliamo di monitor e periferiche dedicate ai creativi e ai professionisti del settore grafico, come suggerisce lo stesso nome. I dispositivi Asus sono ben quattro. Il primo è il Display PA32UCG, ovvero il primo monitor con display HDR 1600 e 120Hz di frequenza di aggiornamento. La risoluzione è 4K e la retroilluminazione miniLED consente di avere un’immagine ricca di dettagli e senza fughe di luce. C’è la certificazione VESA DisplayHDR 1400, ovvero lo standard più elevato. La luminosità raggiunge i 1000 nits sull’intera superficie, ma ha picchi di 1600 nits e un rapporto di contrasto di 1.000.000:1. Asus ha anche implementato la tecnologia Quantum Dot. Oltre al display ci sono anche tre nuovi laptop della linea ProArt, composta dallo Studio Book One e dallo Studio Book Pro X. Entrambi montano i più recenti processori Intel Core i9, insieme a un sistema di raffreddamento con un modulo in lega di titanio.

I monitor dei portatili hanno risoluzione 4K e sono convalidati PANTONE, con frequenze di aggiornamento di 120Hz e un rapporto tra superficie totale e area occupata del display di ben l’84%.

Infine, c’è anche la Station D940MX, ovvero un computer desktop compatto che integra al suo interno processori i9, schede video Nvidia Quadro RTX 4000 o GeForce RTX 2080Ti e un avanzato sistema di dissipazione del calore.

Nuovi ZenBook

Ultimi, ma non per questo meno importati, tra i notebook Asus i nuovi ZenBook UX581 e UX481 equipaggiati con lo ScrenPad Plus, ovvero un vero e proprio grande display integrato nella parte alta della tastiera. Anche in questo caso non si tratta di una novità assoluta, ma sono finalmente stati svelati i dettagli per quanto riguarda la configurazione tecnica. L’UX581 avrà al suo interno processori Intel Core i9 e fino a 32GB di RAM, oltre a schede grafiche NVIDIA GeForce RTX 2060. L’UX481 avrà invece processori Intel Core i7 di decima generazione, scheda grafica GeForce MX250 e display FullHD Nano-Edge.

Per il momento non ci sono ancora informazioni su prezzi e disponibilità, ma vi aggiorneremo quando saranno disponibili.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

asus
Tech 30 ottobre 2019

Asus presenta i nuovi Notebook per il business

Asus ha annunciato la nuova proposta di notebook per soddisfare le esigenze dei professionisti che necessitano di avere alte prestazioni, efficienza energetica e portabilità. Tutti i prodotti hanno l’obiettivo di soddisfare queste

notebook economici
Tech 28 ottobre 2019

Notebook economici: scegli il giusto rapporto qualità-prezzo

Se il tuo vecchio computer portatile ti ha lasciato a piedi o si è fatto via via più lento, la soluzione più semplice è comprarne uno nuovo. Nel caso in cui l’acquisto

Asus ROG Delta Core
Tech 14 settembre 2019

Recensione Asus ROG Delta Core: cuffie da gaming dal prezzo competitivo

Il mondo delle cuffie da gaming ha visto negli ultimi anni una vera e propria invasione di modelli di ogni tipo, genere e costo. Proprio per questo potrebbe risultare difficile, almeno per