ASUS Rog Phone 4 pronto al debutto: ci sarà lo Snapdragon 888

Di Saverio Alloggio @Save1990 18 gennaio 2021
Rog Phone 4

È arrivata la conferma. Il Rog Phone 4 di ASUS è nei piani dell’azienda taiwanese e la sua presentazione è prevista a breve. È stato infatti pubblicato un teaser ufficiale riguardante questo smartphone che, in qualche modo, suggerisce un importante cambio di design. Come sappiamo infatti il Rog Phone 3 presenta delle cornici particolarmente evidenti (rispetto alla moda imperante dei borderless), per cui sembra che la nuova generazione possa presentare dei bordi decisamente più snelli. Si tratterebbe di un inevitabile passo in avanti in termini prettamente estetici.

Pochi dubbi invece sulla piattaforma hardware. Il cuore pulsante di Rog Phone 4 sarà certamente lo Snapdragon 888 di Qualcomm, il processore che si contende la palma di chip più potente del mercato smartphone con l’A14 Bionic di Apple. Nel caso specifico sarà affiancato da almeno 8 Gigabyte di RAM, in quanto ASUS sembra orientata a riproporre due differenti versioni dei dispositivi: una base e una premium con addirittura 16 Gigabyte di RAM. Da questo punto di vista attendiamo maggiori informazioni che certamente non mancheranno già nelle prossime settimane.

Rog Phone 4

Il teaser ufficiale di ASUS Rog Phone 4

Discorso analogo per l’autonomia che, per un prodotto con questa potenza, assume un peso specifico significativo. Le indiscrezioni concordano sulla presenza di una batteria da 6.000 mAh che, ovviamente, verrà abbinata a una tecnologia di ricarica rapida. In particolare si parla di un caricabatterie incluso in confezione da 60 o 65 Watt, una potenza che solitamente si vede in ambito notebook. L’obiettivo di ASUS potrebbe essere quello di garantire una percentuale di carica sufficiente per godersi un videogioco anche dopo pochi minuti.

Ancora prematuro parlare di prezzi di vendita, che verranno ovviamente comunicati in sede di presentazione. È probabile comunque che il Rog Phone 4 possa seguire il medesimo posizionamento del predecessore ed essere dunque vendute a cifre oscillanti tra gli 800 e i 1.000 euro a seconda della versione. Provvederemo comunque a tenervi aggiornati in attesa che ASUS alzi il sipario sul suo prossimo smartphone pensato per il gaming.

Saverio Alloggio
Saverio Alloggio

Sono nato nel 1990 e ho vissuto da adolescente l’arrivo degli smartphone. La mia passione per la tecnologia è nata però ben prima, iniziando ad assemblare computer in quinta elementare. Circuiti e schede di rete mi hanno affascinato da quando ne ho memoria. È stato il 2007 però l’anno della svolta: sono stato tra i pochi italiani (rispetto ai numeri...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti