Tech 29 giugno 2019

Asus Zenfone 6 vs Samsung Galaxy S10, quale scegliere?

Asus Zenfone 6 vs Galaxy S10

La sfida tra top di gamma è sempre molto attuale, soprattutto quando si parla di smartphone. Se Samsung Galaxy S10 può puntare sul brand, su un comparto fotografico eccezionale e su uno dei migliori display attualmente sul mercato, l’Asus Zenfone 6 ha un rapporto prezzo prestazioni decisamente vantaggioso e presenta un particolare meccanismo per ruotare la fotocamera posteriore in modo da poterla usare anche come selfie-cam.

Un dispositivo sicuramente interessante, che può dire la sua in un mercato sempre più competitivo dove le differenze tra un device e l’altro si assottigliano di anno in anno.

Prezzi e disponibilità

Per quanto riguarda i prezzi, bisogna considerare che il Samsung Galaxy S10 è stato presentato a febbraio 2019, dunque ha già subito un deprezzamento notevole sul listino. Oggi è infatti possibile trovarlo a cifre comprese tra i 500 e i 600 euro sulla maggior parte degli store fisici e online. Asus Zenfone 6 si pone sulla stessa fascia di prezzo: vengono infatti richiesti 559 euro per la versione con 128GB di archiviazione e 6GB di RAM.

samsung galaxy S10

Il Galaxy S10 ha un lieve vantaggio in termini di prestazioni, in quanto dotato di 8GB di RAM. I processori sono invece l’Exynos 9820 per quanto riguarda l’S10 e lo Snapdragon 855 per lo Zenfone 6: in entrambi i casi le prestazioni sono ottime, senza alcun impuntamento e con un’esperienza fluida e di alto livello.

Design

Tutti gli smartphone del 2019 seguono una tendenza iniziata ormai nel 2017, ovvero la progressiva diminuzione delle cornici laterali. Così facendo i designer possono lavorare solo marginalmente alla scocca, essendo comunque il display il protagonista della parte centrale. Samsung ha adottato una soluzione che ha suscitato un po’ di discussione, ovvero inglobare la fotocamera frontale nello schermo, lasciando però un foro che potrebbe creare un po’ di fastidio mentre si visualizzano contenuti multimediali o durante il normale utilizzo. L’S10 riprende le linee dei suoi predecessori, con bordi curvi e scocca in vetro per la parte posteriore e metallo per quanto riguarda la parte laterale.

Asus Zenfone 6

Asus ha scelto un approccio più conservativo, con una parte frontale piatta, in modo da poter mantenere il prezzo più basso. Nella parte posteriore fa mostra di sé il meccanismo per ribaltare la fotocamera, che consta di 13 piccoli motori azionati elettronicamente. In mano, il Galaxy S10 restituisce un feeling migliore e una maggiore sensazione di qualità.

Entrambi hanno il jack da 3,5mm per le cuffie, ma mentre il Samsung è dotato di protezione IP68 contro l’acqua, lo Zenfone non offre alcuna certificazione di impermeabilità.

Display

Anche per quanto riguarda gli schermi ci sono alcune differenze da tenere in considerazione. Galaxy S10 ha infatti un display da 6,1 pollici mentre sull’Asus raggiunge i 6,4 pollici. Le vere differenze però consistono nella tecnologia impiegata. Mentre Asus impiega un display con tecnologia LCD, quello del Samsung è di tipo OLED. Diversa anche la risoluzione, ovvero FullHD+ per lo Zenfone 6 di  Asus mentre l’S10 si spinge fino al QHD+. La differenza si nota perlopiù in termini di resa cromatica, con lo schermo del Galaxy S10 che risulta più luminoso e con colori più brillanti, nonostante la comunque ottima qualità dello Zenfone 6.

Prestazioni e software

Per quanto riguarda il mercato statunitense, entrambi gli smartphone sono dotati del processore Snapdragon 855, mentre per quanto riguarda le versioni Europee, se Asus monta tale processore, Samsung si affida invece ai suoi Exynos 9820. Lo Snapdragon riesce ad essere più efficiente, con una migliore gestione energetica, oltre ad avere una scheda grafica più potente. Lo smartphone Asus Zenfone 6 si difende inoltre molto bene in termini di fluidità, con un’interfaccia basata su Android 9 Pie e praticamente stock, che letteralmente vola allo scorrere delle dita. Anche il Galaxy S10 si comporta bene, ma la grafica potrebbe non piacere in quanto pesantemente personalizzata.

Fotocamera

A metà 2019 l’Asus Zenfone 6 ha presentato un meccanismo per la sua fotocamera che ha fatto decisamente discutere. Di smartphone con fotocamera motorizzata ne abbiamo già visti, tra cui l’Oppo Reno e il OnePlus 7 Pro, ma il meccanismo di Zenfone 6 risulta decisamente più curioso. Tramite 13 piccoli motori elettrici, la fotocamera posteriore viene letteralmente ribaltata frontalmente, in modo da offrire tanta qualità in più e sfruttare a dovere il sensore principale da 48 Megapixel.

galaxy S10

Samsung invece ha optato per uno schema più tradizionale, con tre sensori a diverse focali nella parte posteriore, e uno da 10 Megapixel con foro sul display per quanto riguarda la parte anteriore. La qualità è migliore nel Samsung, soprattutto quando si parla di fotografia notturna. Entrambi i device restituiscono comunque buoni risultati, ma le foto scattate con l’S10 risultano decisamente più gradevoli.

Autonomia

Asus ha implementato una batteria da ben 5000 mAh che a detta dell’azienda taiwanese garantisce circa 33,3 ore di utilizzo continuativo. Sebbene sembri una valutazione ottimistica, il dispositivo consente comunque di arrivare a finire due giornate di uso ordinario. Samsung invece ha una batteria più piccola, con soli 3400 mAh, che riesce a portare il device a fine giornata, ma potrebbe essere necessaria una carica prima di sera con un uso molto intenso. Entrambi adottano soluzioni di ricarica rapida, ma la batteria dell’Asus impiega molto più tempo a ricaricarsi completamente.

Conclusioni

L’Asus Zenfone 6 è uno smartphone atipico e assolutamente non convenzionale. Ma potrebbe risultare per molti più allettante del Galaxy S10, soprattutto per la possibilità di scattare selfie di maggiore qualità, per uno schermo leggermente più grande e soprattutto per l’autonomia decisamente interessante.
Dati alla mano, è però indubbio affermare che il Galaxy S10 risulta essere un dispositivo più maturo, maggiormente rifinito e più piacevole da utilizzare nell’uso quotidiano.
Asus Zenfone 6

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

asus
Tech 30 ottobre 2019

Asus presenta i nuovi Notebook per il business

Asus ha annunciato la nuova proposta di notebook per soddisfare le esigenze dei professionisti che necessitano di avere alte prestazioni, efficienza energetica e portabilità. Tutti i prodotti hanno l’obiettivo di soddisfare queste

notebook economici
Tech 28 ottobre 2019

Notebook economici: scegli il giusto rapporto qualità-prezzo

Se il tuo vecchio computer portatile ti ha lasciato a piedi o si è fatto via via più lento, la soluzione più semplice è comprarne uno nuovo. Nel caso in cui l’acquisto

Asus ROG Delta Core
Tech 14 settembre 2019

Recensione Asus ROG Delta Core: cuffie da gaming dal prezzo competitivo

Il mondo delle cuffie da gaming ha visto negli ultimi anni una vera e propria invasione di modelli di ogni tipo, genere e costo. Proprio per questo potrebbe risultare difficile, almeno per