Tech 26 novembre 2019

Galaxy Fold 2 ispirato al RAZR?

Fold 2

Lo smartphone Galaxy Fold è stato presentato durante il Mobile World Congress del 2019 ed è passato quasi un anno da quando è stato mostrato per la prima volta. È dunque tempo di pensare al suo successore, per adesso nominato Galaxy Fold 2, ma che potrebbe a tutti gli effetti essere profondamente diverso rispetto a quanto visto finora.

Il segmento degli smartphone pieghevoli ha avuto come riferimento per la prima parte dell’anno il Galaxy Fold e Huawei Mate X, due smartphone che una volta aperti tramite l’apposita cerniera centrale, diventavano quasi dei mini-tablet.

A rivoluzionare le idee però ci ha pensato Motorola con il revival di uno dei suoi più grandi classici. Parliamo ovviamente del Motorola RAZR, smartphone che una volta ripiegato diventa estremamente compatto, proprio come accadeva nei primi anni 2000 dove la sfida tra i vari produttori era su chi riuscisse a rendere il cellulare più piccolo.

fold 2

Il tweet dell’utente che ha trovato la particolare animazione.

La notizia che il prossimo Fold possa ispirarsi al nuovo RAZR arriva direttamente dai colleghi di SamMobile. A quanto pare un utente ha trovato nella beta della nuova interfaccia d’uso degli smartphone Samsung un’animazione che interessa lo schermo secondario. Questo permetterebbe, una volta richiuso lo smartphone, di visualizzare informazioni come notifiche, ora, meteo, chiamate perse, come avviene nel RAZR. La versione analizzata è la stessa tramite la quale si è scoperto che il prossimo S11 avrà uno schermo con refresh rate di 120Hz.

Un altro indizio rilevato è la capacità della seconda batteria, di soli 900 mAh. Una soluzione ideale proprio nel caso servisse ad alimentare un secondo display.

A questo punto, il futuro dei dispositivi pieghevoli del colosso sudcoreano appare incerto. Se è vero che ci potrebbe essere uno smartphone ispirato al RAZR, non è detto che Samsung possa presentare un altro device simile al primo Fold, ampliando così la gamma di smartphone che si piegano.

Non resta però che attendere la presentazione ufficiale, che molto probabilmente avverrà durante i primi mesi del 2020.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

google e microsoft spostano produzione dalla cina
Tech 28 febbraio 2020

Coronavirus: Microsoft e Google produrranno fuori dalla Cina

Alcune aziende che hanno gran parte della loro produzione in Cina, si stanno preparando per spostare la produzione al di fuori del Paese asiatico a causa dei limiti attuati per limitare la

apex 2020
Tech 28 febbraio 2020

Vivo Apex 2020: ecco le caratteristiche

Vivo ha finalmente annunciato il nuovo top di gamma Apex 2020, un prodotto pronto a sfidare i concorrenti più agguerriti come Samsung Galaxy S20 Plus e S20 Ultra, ma anche il top

batteria
Tech 27 febbraio 2020

Smartphone: ritorno alle batterie removibili?

C’è stato un periodo in cui gli smartphone erano dotati di scocche apribili e batterie removibili, un vantaggio non da poco a cui però si è rinunciato presto per l’adozione nei cellulari