Tech 30 giugno 2020

Galaxy S21 con fotocamera da 150 Megapixel?

Samsung-5efb021acba56

Galaxy S20, S20 Plus e S20 Ultra sono stati presentati a inizio anno e come di consueto, dopo circa sei mesi di vita si inizia a parlare di quelle che potrebbero essere le specifiche degli eredi, che arriveranno nella prima parte del 2021.

La gamma Galaxy S21 è ancora molto lontana e tali notizie rappresentano solo rumors e indiscrezioni che cercano di anticipare numeri, prestazioni e design del futuro degli smartphone top di gamma di casa Samsung.

Si inizia dal processore: secondo i più esperti, dato l’aumento del costo dei processori Qualcomm, Samsung potrebbe decidere di usare il suo processore Exynos, che raggiungerebbe la serie 1000 proprio il prossimo anno. Un SoC basato su architettura Cortex-X1 a 5 nanometri e dunque molto più potente rispetto all’attuale Snapdragon 865 usato su OnePlus 8 Pro e su Xiaomi Mi 10 Pro.

Galaxy S21

S21 potrebbe offrire tantissima potenza e dire addio al processore Qualcomm.

Finora l’azienda sudcoreana ha invece usato processori Qualcomm per le versioni destinate al mercato nordamericano e processori Exynos per il mercato Europeo: una consuetudine che potrebbe cessare proprio con l’S21.

Altre indiscrezioni molto insistenti riportano invece la notizia che Samsung potrebbe usare un sensore fotografico posteriore con un’impressionante risoluzione di 150 Megapixel, mentre il display, che vedrebbe un’ulteriore riduzione delle cornici, integrerebbe la tecnologia del sensore sotto allo schermo, con la definitiva sparizione di notch e fori che hanno caratterizzato gli smartphone dal 2017 in poi.

Insomma, ci sarebbero tante novità in cantiere, ma come detto a inizio articolo è ancora presto per determinare con certezza se si tratta di supposizioni oppure di notizie che hanno un fondo di verità. Di sicuro, il prossimo appuntamento con Samsung rimane al 5 agosto, dove vedremo i successori dell’attuale gamma Note 10 e tante altre novità, tra cui il tanto chiacchierato Galaxy Watch 3.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Mi AIR
Tech 13 luglio 2020

Xiaomi Mi AI Super Camera: si ritorna a una fotocamera?

C’era un tempo in cui tutti gli smartphone, dall’entry level ai top di gamma, erano dotati di un solo sensore fotografico posteriore. Una singola fotocamera che bastava per fare tutto. Con Huawei

tab s7+
Tech 10 luglio 2020

Samsung Galaxy Tab S7+: tablet potente e dal design elegante

Samsung sta terminando la progettazione e i test dei prossimi Galaxy Tab S7 e S7+, che si differenziano tra di loro per pochissime caratteristiche tecniche. I due tablet di Samsung arriveranno molto

maps
Tech 10 luglio 2020

Google Maps segnalerà i semafori

Google Maps è stata forse una delle applicazioni più scaricate e apprezzate dagli utenti da quando esistono gli smartphone. Il servizio di navigazione ha reso superflui i navigatori satellitari nei casi di