Tech 20 febbraio 2020

Google Titan USB-C: ecco la chiavetta per la tua sicurezza

Titan USB-C

La questione sicurezza online è sempre attuale: infatti chiunque usi il web quotidianamente è esposto a rischio di phishing, furti d’identità, perdita del proprio account e tanto altro ancora. Google potrebbe però avere trovato una soluzione, almeno parziale: Titan USB-C è infatti una particolare chiavetta che permette di effettuare l’accesso in modo sicuro su diversi account e la cui protezione supera di molto quella dei tradizionali sistemi quali password e fattore di autenticazione a due fattori.

Ovviamente si tratta di un dispositivo con USB-C, compatibile dunque con tutte le porte di questo tipo, sempre più diffuse non solo su PC come Dell XPS e su MacBook come il MacBook Pro, ma anche su diversi dispositivi Android, come Galaxy S20 e OnePlus 7T Pro e tablet come iPad Pro. La chiavetta era già disponibile in passato, ma solamente con USB di tipo A, ovvero la classica rettangolare, mentre adesso la USB-C permetterà di usarla con un’ampia varietà di dispositivi di ogni tipo.

USB-C

La Titan USB-C è una chiavetta che incrementa la sicurezza nella fase di login.

L’utente, quando dovrà eseguire l’accesso con password a un account qualsiasi tra Google, 1Password, Dropbox, Facebook e tanti altri, dovrà anche inserire la chiavetta, che richiederà di verificare l’impronta digitale e permetterà dunque l’accesso in modo molto sicuro.

In questo modo risulta pressoché impossibile che qualcuno possa rubare i nostri account e di conseguenza i nostri dati, che hanno pur sempre un valore inestimabile in quanto raccontano noi, il nostro lavoro e le nostre vite.

Il servizio è supportato da tutti quegli strumenti compatibili con il sistema FIDO (Fast Identity Online), che crescono giorno dopo giorno. La chiavetta ha un costo di 45 euro e può già essere acquistata online.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

google_translate_for_animals
Lifestyle 1 aprile 2020

Pesce d’Aprile: le origini e gli scherzi più divertenti di sempre

In questo periodo di emergenza sanitaria in cui tutto è cambiato e vige l'imperativo #iorestoacasa, c'è bisogno più che mai di farsi una bella risata con uno scherzo riuscito e inaspettato! Il

snapdragon-865
Tech 26 marzo 2020

Snapdragon 865 troppo costoso?

Snapdragon 865 è troppo costoso. Sarebbe questo il motivo per cui alcune aziende, tra cui LG e Google, avrebbero deciso di non adottarlo sui loro dispositivi di punta. Il processore di Qualcomm

Tech 5 marzo 2020

Google Pixel 4a: ecco le prime immagini

I Google Pixel 4 e Google Pixel 4XL sono arrivati sul mercato qualche mese fa e i rumors hanno subito cercato di prevedere quelle che avrebbero potuto essere le varianti di fascia