Tech 30 settembre 2020

Huawei Mate X2: l’uscita del nuovo pieghevole potrebbe essere sempre più vicina

Huawei Mate XS

La presentazione della nuova serie Huawei Mate 40 è attesa per il mese di ottobre, con un leggero ritardo rispetto all’anno scorso quando il modello Mate 30 Pro era arrivato sul mercato a settembre. Per il prossimo evento, però, il produttore cinese potrebbe preparare qualche sorpresa in più: non è escluso, infatti, che possa essere presentato il nuovo pieghevole Huawei Mate X2.

All’interno del database del TENAA, ovvero una delle autorità di controllo cinesi, era inizialmente apparso un nuovo dispositivo con il nome in codice Teton, attribuito proprio al nuovo pieghevole. Recentemente, questo ha anche ottenuto la certificazione Wi-Fi Alliance, il che suggerisce che l’uscita potrebbe essere sempre più vicina. Un utente di Weibo, infine, ha pubblicato sul social network cinese i dettagli della certificazione che sembrerebbero proprio fare riferimento a un pieghevole e quindi molto probabilmente al successore della famiglia precedente che comprende anche il Huawei Mate Xs.

Huawei Mate Xs

Secondo il documento depositato il 21 settembre da Huawei e con numero di modello TET-NX9, il dispositivo avrebbe un chipset flagship della serie Kirin 9000 e un processore HiSilicon Hi1105 dedicato alla connettività Wi-Fi 6. Inoltre, il presunto smartphone pieghevole avrebbe già preinstallato Android 10 e non il più recente Android 11.

Queste specifiche sono in linea con quanto dichiarato dal manager di Huawei Richard Yu nel corso dell’Ifa 2020 che aveva annunciato come questo processore, definito tra i più potenti, sarebbe apparso nei prossimi modelli del marchio cinese a partire dai Mate 40. Uno dei modelli più recenti del chipset, il Kirin 990 era già comparso su altri modelli Huawei come il P40 Pro.

Huawei Mate X2 dovrebbe apportare, rispetto al modello precedente, delle notevoli modifiche in termini di design, iniziando dalla sua configurazione piegata che non avrà più gli schermi rivolti verso l’esterno ma verso l’interno e quindi in maniera molto simile a quanto visto su altri modelli foldable in stile Samsung Galaxy Fold. Questo significa che il design potrebbe essere più classico ma, allo stesso tempo, anche garantire una maggiore resistenza e solidità rispetto al predecessore.

Luca Salerno
Luca Salerno

Da circa 17 anni mi occupo di giornalismo ed editoria, mentre ad ancora prima risale la mia passione per la tecnologia iniziata nei lontani anni ‘80 con un Commodore 64. Questi due interessi sono stati sempre una costante nella mia vita e ritengo che riuscire a conciliarli nella mia attività professionale sia un vero privilegio.

La mia formazione universitaria in Scienze...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

huawi mate x2
Tech 12 ottobre 2020

Huawei Mate 40 adesso è ufficiale: la presentazione sarà a fine ottobre

Mate 40 è stato per mesi al centro di molte indiscrezioni e voci di corridoio e adesso il nuovo modello di Huawei non è soltanto ufficiale ma ha anche una data di presentazione.

smartphone piu cercati Trovaprezzi
Trend 5 ottobre 2020

Trovaprezzi: gli smartphone più cercati in Italia a settembre 2020

(Questo articolo, pubblicato nel Magazine di Trovaprezzi.it il 6 novembre 2019, è stato aggiornato in data 5 ottobre 2020. I prezzi indicati in questo articolo fanno riferimento a tale data.) Come ogni

huawei
Tech 14 settembre 2020

Huawei: tante novità indossabili

Huawei ha presentato tanti nuovi prodotti legati al fitness e alla multimedialità. Cuffie e auricolari ma anche nuovi smartwatch pensati per soddisfare gli utenti più esigenti e fornire prestazioni di alto livello,