Huawei P30 Pro più grande del Mate 20?

Di Valerio Porcu 18 marzo 2019

Tra poco più di una settimana Huawei presenterà il P30, P30 Pro e P30 Lite, cioè il trittico di smartphone che andrà a sostituire gli attuali Huawei P20, P20 Pro e P20 Lite. Ci si aspetta molto da questi smartphone, che sulla carta hanno tutti i numeri per essere i migliori modelli del 2019. E ad alimentare le aspettative ci sono nuove indiscrezioni (cioè informazioni non confermate) sulle caratteristiche.

Il sito WinFuture riporta infatti che lo Huawei P30 Pro avrà uno schermo OLED da 6,47″ con risoluzione 1080×2.340 pixel. Quindi leggermente più grande rispetto allo Huawei Mate 20 Pro, ma con una risoluzione leggermente minore – Il Mate 20 ha infatti una diagonale da 6,39″ con risoluzione 1.440×3.120.

P30-Pro

Pare inoltre che Huawei abbia inserito sul P30 Pro un sistema che fa vibrare lo schermo per riprodurre l’audio, come ha fatto LG con il nuovo LG G8. Quanto alla fotocamera, Huawei dovrebbe confermare l’uso di tre ottiche principali, a cui si aggiunge un sensore di profondità.

Abbiamo quindi un sensore principale da 40 MP abbinato a un’ottica con apertura f/1.6 e stabilizzazione ottica, un grandangolo da 20 MP F/2.2 e un terzo sensore, che dovrebbe offrire una funzione di zoom più potente rispetto all’anno scorso – a tal proposito, Oppo ha mostrato il prototipo di uno smartphone con zoom 10x.

Sembrerebbe poi che Huawei abbia in programma anche una versione rossa, le cui immagini (ancora una volta non ufficiali) confermano anche la mancanza di presa jack per le cuffie e la porta a infrarossi, oltre a un design completamente senza cornici.

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Classe 1976, ha studiato elettronica e letteratura, con una specializzazione in didattica delle lingue. Grazie all’unione della formazione tecnica con quella umanistica, ha sviluppato uno sguardo critico e attento, e la capacità di osservare con attenzione e distacco lo sviluppo tecnologico, sia per i grandi salti evolutivi sia per i piccoli oggetti di uso quotidiano. Uno sguardo maturo che sa...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti