Tech 17 dicembre 2019

Huawei P40 Lite potrebbe essere basato sul Nova 6 SE

Huawei P40 Lite

In un nostro precedente articolo vi abbiamo parlato di Huawei Nova 6 e 6 SE, ma a quanto pare il colosso cinese sembrerebbe poter rinominare la versione di accesso dello smartphone con il nome di Huawei P40 Lite. In attesa di scoprire come gli eredi di P30 e P30 Pro cercheranno di migliorarsi, si parla anche del modello più economico.

Huawei Nova SE è uno smartphone comunque bilanciato e performante che viene proposto sul mercato cinese con un prezzo molto competitivo di circa 280 euro al cambio attuale. P40 Lite potrebbe dunque rappresentare la versione internazionale di tale dispositivo.

Le caratteristiche tecniche possono contare su un processore Kirin 810 abbinato a 8 GB di RAM e 128 GB di archiviazione interna. Lo schermo è basato su un pannello con tecnologia LCD e diagonale di 6,4 pollici con risoluzione FullHD+ e la fotocamera anteriore è integrata con una soluzione a foro, come avviene su Galaxy S10.

P40 Lite

P40 Lite potrebbe essere la versione internazionale di Huawei Nova SE.

Il comparto fotografico nella parte posteriore invece farebbe affidamento su un sensore principale da 48 Megapixel, insieme a un secondo sensore da 8 Megapixel con lente grandangolare e due sensori da 2 Megapixel ciascuno rispettivamente per la valutazione della profondità di campo e per le foto Macro. La batteria ha una capacità di 4200 mAh con supporto alla ricarica rapida a 40 Watt.

Per quanto riguarda il software ci sarà sicuramente Android 10 mentre l’interfaccia grafica sarà la classica EMUI 10 di Huawei. Su questo fronte però rimangono ancora oggi le incertezze relative al bando dell’amministrazione Trump, per cui fino alla presentazione ufficiale sarà difficile valutare se saranno disponibili i servizi Google o meno.

P40 Lite però, come avvenuto anche con P30 Lite, potrebbe essere annunciato qualche settimana prima rispetto ai top di gamma, anticipandone così lo stile. Non resta che attendere l’ufficialità da parte di Huawei.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

top10_smartwatch
Trend 24 maggio 2020

Trovaprezzi: classifica dei 10 smartwatch più cercati

Durante il primo quadrimestre del 2020, quindi il periodo che intercorre tra gennaio e aprile, la categoria degli smartwatch su Trovaprezzi.it è stata tra quelle che hanno riscosso un buon successo di

Huawei-5ec534545e4fa
Tech 24 maggio 2020

Huawei MateBook X Pro 2020: ultraportatile leggero perfetto per la mobilità

Huawei MateBook X Pro 2020 è un ultraportatile completo all’altezza dei suoi concorrenti. Tanta velocità, tante prestazioni e la dimostrazione di come il colosso cinese sia in grado di sfornare dispositivi molto

Huawei Band 4 Pro
Tech 18 maggio 2020

Huawei Band 4 Pro: fitness tracker con GPS

Il mercato delle fitness tracker vede sempre più proposte interessanti a prezzi molto competitivi. Tra i tanti brand che propongono device con funzionalità sempre più smart e attente alle esigenze degli sportivi