Tech 5 gennaio 2021

iPhone pieghevole: primi test per scegliere il design

iphone 12

I primi iPhone pieghevoli, che strizzano l’occhio ai Samsung Galaxy Z Flip, Moto RAZR o Huawei Mate XS, sembrano essere sempre più vicini. Secondo il quotidiano United Daily News di Taiwan il colosso statunitense avrebbe commissionato alla cinese Foxconn l’assemblaggio e i test dei primi prototipi.

Al momento non è ancora stata compiuta la scelta ingegneristica definitiva, anche perché com’è risaputo una delle debolezze dei cosiddetti ripiegabili è proprio la solidità strutturale a medio termine. Due le strade possibili. La prima ricorda molto la scelta di design compiuta da Samsung con il Galaxy Z Flip: un unico schermo che si piega al centro e con uno chassis che una volta richiuso occupa poco spazio. La seconda ricorda molto il Microsoft Surface Duo e di fatto punta su una soluzione a doppio schermo con cerniera centrale.

iphone foldable

Presso Foxconn comunque si stanno sperimentando “gusci” più che veri e propri smartphone. E dopo tutto l’iter sperimentale è probabile che Apple faccia la sua scelta e inizi il vero lavoro di sviluppo complessivo. Tanto più che si suppone che il futuro nipote dell’iPhone 12 possa essere pronto per la fine del 2022, se non addirittura il 2023.

Si tratta di un progetto molto complesso. In fondo si richiede affidabilità nel tempo, resistenza agli impatti casuali, gradevolezza di aspetto e praticità. Difficile che si riesca a ottenere anche un buon livello di riparabilità. Ormai la maggior parte degli smartphone più estremi sono persino di difficile smontaggio.

Ad ogni modo non bisogna dare tutto per scontato. Nel tempo Apple, pur disponendo di tutti i brevetti chiave, ha dimostrato che è possibile tirarsi indietro da alcuni progetti. Si pensi ad esempio alla presunta Apple Car, oppure la prima ipotetica Smart TV Apple. Tutto archiviato.

Un iPhone pieghevole è senza dubbio affascinante, ma oggi il segmento è ancora di nicchia anche a causa dei notevoli prezzi di listino. Si ipotizza però che il prossimo Galaxy Z Flip 3 possa attestarsi sotto i mille euro. Bisognerà però attendere le prossime presentazioni stampa.

Dario d'Elia
Dario d'Elia

Sono nato nel 1974, esattamente nel momento in cui l'era digitale stava iniziando a varcare i confini dei laboratori per entrare nelle case. Risale proprio a quel periodo uno dei primi microcomputer: il "famoso" IMSAI 8080, che Matthew Broderick usò nel 1983 per violare il supercomputer del Norad nel film "Wargames". Ecco, sono cresciuto in quel periodo di transizione e...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Smartphone impermeabili
Tech 16 maggio 2021

I migliori smartphone impermeabili

Le belle giornate cominciano ad arrivare assieme alla bella stagione. Se siete alla ricerca di uno smartphone, è probabile che vi stiate chiedendo quali siano i migliori da poter utilizzare in spiaggia.

iOS 15
Tech 14 maggio 2021

iOS 15: tutte le novità. Quali iPhone riceveranno l’aggiornamento?

Apple terrà la Worldwide Developer Conference (WWDC) dal 7 all’11 giugno. Come ogni anno, la conferenza dedicata agli sviluppatori diventa il palco per annunciare l’arrivo dei sistemi operativi che muoveranno tutti i

Apple AirTag
Tech 14 maggio 2021

Apple AirTag: gli utenti dicono sì

Gli ultimi mesi sono stati pieni di novità in casa Apple. Il mese scorso, oltre ai nuovi iMac e iPad Pro con chip M1, il colosso di Cupertino ha finalmente svelato anche