Tech 8 marzo 2021

Mercato smartwatch: bene la fascia alta mentre Apple resta in testa

Apple Watch Serie 5

Se nel mercato smartphone sono i prodotti di fascia media e bassa a trainare le vendite, il settore degli smartwatch segue una tendenza opposta. Secondo il quadro dipinto dalla società di ricerca di mercato Counterpoint, nel quarto trimestre del 2020 le spedizioni di smartwatch nel segmento compreso tra 300 e 500 dollari sono aumentate rispetto allo scorso anno. Il merito è principalmente del successo di Apple Watch Serie 6 e Apple Watch SE che – assieme ai prodotti Samsung e Garmin – hanno spostato il mercato verso la fascia premium.

In un anno non particolarmente entusiasmante in cui la crescita annua si è attestata a solo l’1,5%, Apple ha mantenuto la prima posizione aumentando la propria quota di mercato di 6 punti percentuali. Sono state spedite ben 12,9 milioni di unità degli ultimi smartwatch del colosso americano che hanno così rappresentato il 40% delle spedizioni dell’intero settore.

smartwatch

Ottime performance anche per Huawei con una crescita del 26% nel quarto trimestre del 2020 e 11,1 milioni di unità spedite. Utilizzando un software proprietario, le sanzioni statunitensi non hanno intaccato il business degli smartwatch contrariamente a quanto successo invece in ambito smartphone. Bene anche Honor con spedizione raddoppiate rispetto al 2019 e gli altri brand cinesi come Amazfit e Xiaomi che continuano a crescere pur non entrando ancora a far parte della top 5.

In terza posizione infatti troviamo Samsung grazie allo slancio dato dall’ultimo Galaxy Watch 3, mentre in quarta posizione troviamo il gruppo BBK con un -9%. Per intenderci, BBK è una multinazionale cinese che include OPPO, Realme, OnePlus e Vivo. In quinta posizione, Fitbit (-4%) che è stata recentemente acquisita da Google.

Per il futuro, gli analisti prevedono un aumento del prezzo medio di vendita in quanto a guidare il mercato ci sono sempre i modelli di punta di Apple, Samsung e Huawei. Inoltre, il successo di Apple Watch SE potrebbe spingere gli altri marchi a seguire la stessa strategia per avvicinarsi al mercato di massa.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

OPPO Watch
Tech 19 aprile 2021

OPPO Watch e OPPO Band ora compatibili con iPhone

OPPO espande e potenzia sempre di più il proprio ecosistema. I primi dispositivi indossabili del brand, OPPO Watch e OPPO Band, infatti, sono ora compatibili anche con i prodotti Apple come iPhone

AirPods
Tech 16 aprile 2021

Apple, non solo iPad Pro: in arrivo anche Apple Pencil 3 e AirPods 3?

Apple ha in programma un evento per il prossimo 20 aprile. Dopo aver annunciato la nuova generazione di iPhone 12 a ottobre e i primi MacBook basati su chip proprietario M1 a

Smartwatch donna
Tech 14 aprile 2021

I migliori smartwatch da donna

Dopo aver dedicato una guida ai migliori smartwatch del mercato, qui ci occuperemo di capire quali sono gli smartwatch più adatti per un pubblico femminile. Nonostante il mercato sia pieno di soluzioni,