Tech 8 luglio 2020

Moto G 5G Plus è ufficiale: ecco il re della fascia media

Motorola-5f058c97c28d1

Come ripetuto più volte, nel mercato smartphone la vera protagonista è la fascia media, in cui le aziende cercano di proporre soluzioni avanzate con il miglior rapporto tra prezzo, prestazioni e qualità possibile. Motorola è da anni un punto di riferimento in tale segmento e ha presentato, dopo una serie di rumors, una nuova proposta che potrebbe ben presto diventare un best-buy andando a sconvolgere i piani di altre aziende come Xiaomi con il suo Mi 10 Lite 5G.

Parliamo di Motorola Moto G 5G Plus, uno smartphone che propone una serie di soluzioni innovative con un prezzo allettante di soli 399,99 euro, dunque posizionandosi in piena fascia media, che comprende smartphone con prezzi che oscillano tra i 250 e i 600 euro.

Il display ha una diagonale di 6,7 pollici e tecnologia LCD con risoluzione FullHD+: una soluzione meno costosa rispetto a quella adottata su Motorola Edge, ma in grado di regalare buone soddisfazioni grazie al refresh rate di 90 Hz e alla certificazione HDR10.

In alto a sinistra ci sono due fotocamere frontali integrate nello schermo tramite due fori singoli, che donano allo smartphone un design elegante e sobrio.

Moto G 5G plus

Motorola Moto G 5G Plus si appresta a diventare il re della fascia media.

Nella parte posteriore c’è invece un modulo fotografico di forma quadrata con ben quattro sensori: il principale da 48 Megapixel, un secondario da 8 Megapixel con obiettivo grandangolare, un terzo da 5 megapixel con ottica macro e infine un sensore da 2 Megapixel per la valutazione della profondità di campo.

Sotto la scocca pulsa lo Snapdragon 765G, un processore che non ha bisogno di presentazioni e che durante il 2020 ha dimostrato come la potenza non è tutto ma una buona ottimizzazione delle risorse riesce a regalare risultati degni di nota. È coadiuvato da 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di archiviazione interna espandibile tramite slot microSD fino a 1TB.

Il sistema operativo è Android 10 con personalizzazione dell’interfaccia Moto My UX che non stravolge l’esperienza stock del software Google bensì aggiunge alcune opzioni come le Moto Actions che permettono di usare al meglio il dispositivo durante la giornata.

La batteria ha una capacità di ben 5000 mAh ed è compatibile con lo standard di ricarica rapida. Uno smartphone dunque molto allettante di cui non vediamo l’ora di scoprire tutte le funzioni nella nostra recensione completa.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

a42
Tech 6 agosto 2020

Samsung Galaxy A42: il 5G per tutti

Dopo la presentazione della nuova serie Note, tra cui Galaxy Note 20, Galaxy Note 20 5G e Galaxy Note 20 Ultra 5G, Samsung continua a non fermarsi. Trapela infatti su GeekBench il

Samsung-Galaxy Fold-2
Tech 30 luglio 2020

Galaxy Z Fold 2 5G: ci siamo quasi

L’erede di Galaxy Fold è stato protagonista di diverse indiscrezioni. Dapprima sarebbe dovuto arrivare insieme al prossimo Galaxy Note, voce poi smentita qualche tempo dopo. È poi riapparso in alcuni teaser e

Oppo A72 5G
Tech 28 luglio 2020

Oppo A72 5G è ufficiale!

Oppo A72 5G è finalmente ufficiale: lo abbiamo anticipato qualche giorno fa e l’annuncio non ha fatto altro che confermare quanto trapelate i giorni scorsi. La versione 5G di Oppo A72 non