Tech 3 gennaio 2019

Nokia 9 PureView sta per arrivare con ben 5 fotocamere

nokia_9 trovaprezzi

Manca ormai pochissimo alla presentazione del Nokia 9 PureView. Il prossimo top di gamma del marchio finlandese (di proprietà cinese) sarà infatti annunciato alla fine di gennaio, o almeno questa è l’indicazione più attendibile. Ma sono ormai già molte le informazioni non ufficiali su questo prodotto.

L’ultimo “leak” (questo il termine usato per indicare informazioni non ufficiali) è un video promozionale che dura circa un minuto e che mostrerebbe il Nokia 9 PureView in tutta la sua bellezza, comprese le cinque fotocamere posteriori marchiate Zeiss, d’accordo con la tradizione Nokia.

Una fotocamera che, idealmente, dovrebbe permettere al Nokia 9 di trovare posto tra i migliori nella qualità fotografica, accanto a modelli come il P20 Pro di Huawei, il Samsung Galaxy S9 o l’iPhone XS. I cinque elementi ottici, in particolare, servono a raccogliere più luce, nonché a fornire uno zoom ottico e un effetto grandangolare, quando necessari.

Nokia 9 PureView

La moltitudine di sensori permette di raccogliere più informazioni e, in ultima analisi, di ottenere fotografie migliori senza necessariamente aumentare il numero di megapixel – valore che ormai non è più considerato determinante per stabilire la qualità di una fotocamera per smartphone. Insieme ai sistemi di Intelligenza Artificiale, anch’essi ormai ordinari, è inoltre possibile avere effetti come il Refocus (cambiare la messa a fuoco in un secondo momento), fare scatti multipli e ottenere un effetto bokeh (sfondo sfocato) migliore.

All’interno ci si aspetta il processore Snapdragon 845 insieme a 8 GB di RAM e 128 GB di storage, caratteristiche di fascia altissima e ormai imprescindibili per competere con i top di gamma. Lo schermo dovrebbe essere da 5,99 pollici con proporzioni 18:9. Pare che non ci sarà il notch, quell’area nera dello schermo che troviamo su iPhone e altri modelli, e che serve per inserire la fotocamera frontale e altri sensori.

A proposito di sensori, quello per le impronte digitali dovrebbe essere sotto allo schermo, invisibile alla vista. Nemmeno queste è una novità assoluta, ma è sicuramente una cosa molto apprezzabile. Presente all’appello anche la ricarica senza fili, che lentamente sta diventando una cosa normale; quanto alla batteria, si è parlato di 4.150 mAh, che è molto, ma è un dato tutt’altro che affidabile.

Nokia dovrebbe confermare le scelte precedenti anche per quanto riguarda il software e affidarsi quindi ad Android One, la versione “standard” del sistema operativo, che garantisce il meglio per aggiornamenti e stabilità. L’azienda dovrebbe invece sviluppare in proprio l’applicazione della fotocamera.

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Classe 1976, ha studiato elettronica e letteratura, con una specializzazione in didattica delle lingue. Grazie all’unione della formazione tecnica con quella umanistica, ha sviluppato uno sguardo critico e attento, e la capacità di osservare con attenzione e distacco lo sviluppo tecnologico, sia per i grandi salti evolutivi sia per i piccoli oggetti di uso quotidiano. Uno sguardo maturo che sa...Leggi tutto

Commenti

lahmouz
12 gennaio 2019, 12:54

avvisami appena sul mercato

Rispondi

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

ARM
Tech 29 maggio 2020

Android sfida Apple con ARM Cortex-X1

ARM Cortex-X1 è la sigla che identifica un nuovo processore molto potente destinato a essere usato da dispositivi Android di fascia alta nel 2021. L'azienda ha anche annunciato il programma Cortex-X Custom

Xiaomi pensa al 6G
Tech 29 maggio 2020

Xiaomi pensa già al 6G

Xiaomi ha comunicato qualche settimana fa, come avevamo scritto nel nostro articolo, che si sarebbe concentrata sullo sviluppo di soli smartphone compatibili con le reti 5G, proprio come Xiaomi Mi 10 5G

iPhone 2021
Tech 29 maggio 2020

L’iPhone del 2021 avrà 4 fotocamere?

iPhone 11 e 11 Pro compiranno a giugno nove mesi di vita e già si preparano a lasciare la scena al prossimo iPhone 12. Sappiamo bene che la macchina dei rumors è