Tech 27 maggio 2020

Philips 55 6804 4K: TV di fascia media con illuminazione Ambilight

Recensione TV Philips 6800 55 pollici

Siamo ormai a metà del 2020 e comprare un nuovo televisore significa senza dubbio comprare un modello con risoluzione 4K. Considerato l’andamento dei prezzi, infatti, non ha senso scegliere un televisore Full hd, a meno che non stiate cercando un televisore da 32” o più piccolo.

Tra i molti modelli disponibili, il Philips 6804 4K è uno dei più interessanti, anche se non è tra i più economici. Pur potendolo definire un prodotto di fascia media, infatti, il modello da 55 pollici vi costerà circa 600 euro, un po’ più rispetto ad altri televisori con la stessa diagonale e collocabili nella fascia media. Un aspetto interessante è che, per prezzo, questo televisore riesce a trovare un proprio spazio tra prodotti come il TCL 55EC780 e il Samsung UE55RU8000, da una parte, e il Sony XF9005 dall’altra. 

Detto questo, tutti i televisori della serie Philips 6000 hanno schermi di qualità eccellenti, il che giustifica più che abbondantemente il leggero sovrapprezzo. Questo televisore Philips 6804 4K offre inoltre compatibilità tanto con HDR10+ quanto con Dolby Vision, e trattandosi di un Philips avrete anche l’illuminazione Ambilight, un valore aggiunto più che concreto. Se vi piace ma preferite una misura diversa, lo si trova anche da 43 pollici, 50 pollici e 65 pollici

Design

Voto: 7/10

Philips 6800 4K

Questo Philips 6804 4K si fa notare al primo sguardo, per le cornici argento chiaro e per le plastiche bianche, che ricoprono la parte posteriore. L’impatto estetico è piuttosto forte, e sicuramente i toni possono rappresentare un pregio per chi è attento all’estetica, anche a televisore spento. 

Ci sono poi tre porte HDMI, due USB, Ethernet, video component, e ovviamente un telecomando incluso, bianco anche lui. Qui troviamo un pulsante dedicato a Netflix e un altro che dà accesso diretto a Rakuten TV. 

Philips 6800 4K

Software

Voto: 6/10

Il sistema operativo installato è Saphi Smart TV, un software basato su Linux sviluppato da Philips. È un software completo di tutte le funzioni che ci si potrebbe aspettare, ma non ci è sembrato particolarmente veloce.

Saphi Smart TV

 

Prestazioni video

Voto: 7/10

Con le immagini standard (max 1080p, SDR) questo televisore se la cava piuttosto bene. L’upscaling rende tutto molto nitido e anche i dettagli più piccoli “saltano fuori” dallo schermo. Siamo lontani dalle prestazioni eccellenti di un top di gamma, comprensibilmente, ma in rapporto al prezzo questo televisore ha ottime prestazioni, per quanto riguarda questo tipo di immagini. 

La modalità Natural funziona molto bene, meglio di quella standard. La modalità Film ci ha lasciati un po’ perplessi: da una parte è un bene che disattivi quasi tutti i sistemi di correzione, perché in questo modo il film è simile alla visione originale del regista. Dall’altra, però, qualche ritocco sarebbe utile con i film meno recenti, che rischiano di risultare poco piacevoli su uno schermo 4K. Si può intervenire manualmente a modificare le impostazioni, ma diamo sempre maggior valore alle impostazioni predefinite, perché sono quelle che saranno usate dalla maggior parte delle persone. 

La luminosità del pannello è più che adeguata, né ci saremmo aspettati nulla di meno da uno schermo LED LCD; più importante, la luce è distribuita in modo uniforme e non abbiamo notato fughe indebite nelle scene più scure. Il nero non è molto profondo, e crediamo che anche da uno schermo LCD come questo si potrebbe ottenere qualcosa di meglio. Ma se la stanza non è totalmente buia probabilmente non lo noterete. In ogni caso il sistema Ambilight riesce a compensare molto bene questo fenomeno, che risulta più evidente su televisori di altre marche. 

Tutto considerato questo televisore ha prestazioni accettabili, anche se i contenuti SD non sono proprio l’ideale. 

Passando ai contenuti 4K/HDR (o anche solo con HDR) la faccenda cambia e il Philips 6804 mostra prestazioni nettamente migliori. La profondità del nero non resta imperfetta, né potrebbe essere altrimenti, ma la qualità generale dell’immagine è davvero molto buona. La presenza di entrambi gli standard più comuni, HDR10+ e Dolby Vision, assicura la migliore resa possibile con la maggior parte dei fornitori. Inoltre il software permette di scegliere tra diverse modalità HDR, un dettaglio che, insieme al sistema Ambilight, garantisce prestazioni video davvero eccellenti in rapporto al prezzo.

L’unica cosa a cui fare attenzione è la gestione del movimento, quella parte del software che dovrebbe garantire immagini più fluide, anche con soggetti che si muovono rapidamente. Può risultare piacevole se si guarda la partita ma, come con tanti altri televisori, ne sconsigliamo l’uso per i film. C’è un’opzione specifica che dovrebbe migliorare anche l’effetto cinematografico, ma non ci ha convinto. Considerazioni simili valgono per la riduzione del rumore, che in genere non migliora davvero la riproduzione di un film. 

Più che discrete, infine, anche le prestazioni con i videogiochi. Questo Philips 6804 4K non è il più veloce dei televisori, ma ha tempi di risposta abbastanza contenuti da permetterci di divertirci con PS4, Xbox One e Nintendo Switch

Audio

Voto: 6/10

Da un televisore di questo tipo non ci aspettiamo miracoli, per quanto riguarda l’audio. Ci “accontentiamo” di un suono senza distorsioni, con altoparlanti capaci di separare il parlato abbastanza da renderlo comprensibile anche a volumi bassi. E, di contro, un volume massimo abbastanza alto da riempire un salotto di medie dimensioni. 

Il Philips 6804 risponde a queste esigenze, pur senza offrire sorprese con i suoi altoparlanti. In altre parole, senza gloria né infamia. 

Conclusioni

Voto: 7/10

Potete acquistare il televisore Philips 6804 4K a circa 600 euro. Un po’ più rispetto a quanto costino alcuni concorrenti ma in linea con i alcuni tra migliori televisori da 55 pollici. Ed è senza dubbio un televisore che può competere con i modelli meno costosi di quella lista.

Anzi, considerata la presenza del sistema Ambilight e le prestazioni generali, il Philips 6800 4K è con ogni probabilità uno dei migliori televisori che possiate acquistare in questa fascia di prezzo. Ne sarete pienamente soddisfatti, e i pochi limiti probabilmente non saranno un problema. L’unico difetto che ci sentiamo di sottolineare è il software piuttosto lento, che rende l’uso del televisore meno piacevole di quello che avremmo voluto.

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Classe 1976, ha studiato elettronica e letteratura, con una specializzazione in didattica delle lingue. Grazie all’unione della formazione tecnica con quella umanistica, ha sviluppato uno sguardo critico e attento, e la capacità di osservare con attenzione e distacco lo sviluppo tecnologico, sia per i grandi salti evolutivi sia per i piccoli oggetti di uso quotidiano. Uno sguardo maturo che sa...Leggi tutto

Scrivi un commento