Tech 17 settembre 2020

Realme starebbe preparando una nuova serie di smartphone con processore Snapdragon 875

realme-notizia-copertina

Dopo il lancio della serie 6 di smartphone avvenuto pochi mesi fa, il produttore cinese Realme si sta preparando a lanciare i nuovi modelli di smartphone e alcuni di questi potrebbero anche avere un chipset Snapdragon 875. A lasciarlo intendere, come riporta il sito Gadget360, è stato il vice presidente dell’azienda, Xu Qi Chase, che ha fatto riferimento a un nuovo processore realizzato con processo produttivo a 5 nanometri, il che fa pensare che potrebbe trattarsi proprio di una versione aggiornata del chipset Qualcomm già visto su Xiaomi Mi 11.

Se così fosse, si tratterebbe di un grosso passo avanti rispetto ai processori visti nei modelli più recenti, ovvero Realme 6 e Realme 6 Pro arrivati nel maggio scorso e al momento, due degli smartphone più competitivi della fascia di prezzo economica compresa tra i 150 e i 250 euro.

Realme-6-Pro

Sul social network cinese, il vice presidente di Realme ha illustrato le prossime serie di smartphone denominate Q, V e X, accennando anche al presunto Snapdragon 875. Il riferimento al processo produttivo a 5 nanometri non è casuale, dato che quello del chipset più recente, lo Snapdragon 865, è basato invece su un processo a 7 nanometri.

Alcune precedenti indiscrezioni avevano anche parlato della possibilità che sui nuovi modelli Realme possa arrivare anche la ricarica veloce a 125 W, già adottata da altri produttori come Oppo, che è riuscita a rendere il recente caricatore compatibile con modelli meno recenti apparsi nel 2019 come Oppo Reno 2, un altro smartphone di fascia economica.

Secondo Realme, questa nuova tecnologia di ricarica veloce permetterà di ricaricare del tutto in una ventina di minuti modelli come il Realme X2 Pro, smartphone di fascia media con una batteria da 4.000 mAh, riuscendo a portare la batteria al 41% con appena cinque minuti di ricarica.

Luca Salerno
Luca Salerno

Da circa 17 anni mi occupo di giornalismo ed editoria, mentre ad ancora prima risale la mia passione per la tecnologia iniziata nei lontani anni ‘80 con un Commodore 64. Questi due interessi sono stati sempre una costante nella mia vita e ritengo che riuscire a conciliarli nella mia attività professionale sia un vero privilegio.

La mia formazione universitaria in Scienze...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Samsung S20
Tech 30 ottobre 2020

Samsung S21 Ultra: il blocco fotocamere presenterebbe un sensore misterioso

Il Samsung S21 o S30 uscirà nel mese di febbraio 2021 ma già da ora si moltiplicano le indiscrezioni sul design e sull'hardware. In particolare le voci delle ultime settimane si sono

Display LG arrotolabile
Tech 30 ottobre 2020

Il primo smartphone arrotolabile di LG potrebbe arrivare in primavera

Nel corso dell'evento dedicato al lancio del modello Wing, il produttore di smartphone LG ha rivelato il nuovo design di quello che dovrebbe essere il suo primo smartphone arrotolabile. La multinazionale dell'elettronica,

OnePlus 8T Cyberpunk 2077
Tech 30 ottobre 2020

OnePlus 8T: è in arrivo una versione dedicata al videogioco Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077 è uno dei giochi più attesi dei prossimi mesi e dopo una serie di rinvii la nuova data di uscita è stata fissata per il 10 dicembre. La versione del