Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Samsung presenta Galaxy M13: un nuovo best-seller

Basato sul processore Exynos 850, raccoglie l'eredità del Galaxy M12. Sarà disponibile in Europa già nelle prossime settimane, Italia inclusa.
Di Saverio Alloggio 27 maggio 2022
Galaxy M13

Galaxy M13 è finalmente ufficiale. Samsung ha alzato il sipario sull’erede naturale del Galaxy M12, smartphone tra i più venduti del 2021. L’azienda sudcoreana rimpolpa dunque la propria offerta per la fascia medio-bassa del mercato, puntando come sempre sul rapporto qualità/prezzo. Una caratteristica, quest’ultima, che rappresenta una peculiarità anche per altri componenti della serie, come il Galaxy M52 5G. Xiaomi e Oppo sono dunque avvisate.

Il cuore pulsante del Galaxy M13 è il processore Exynos 850. Una scelta che conferma la compatibilità con le sole reti 4G, così com’era emerso nelle precedenti indiscrezioni. A coadiuvare il processore ci sono 4 Gigabyte di RAM e 64 o 128 Gigabyte di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 1 Terabyte). Tutto è alimentato da un’enorme batteria da 5.000 mAh con tanto di ricarica rapida. Dovremmo dunque trovarci di fronte a uno smartphone caratterizzato da un’ottima autonomia.

Galaxy M13

Sulla parte frontale c’è uno schermo da 6,6 pollici. Ha risoluzione Full-HD+ ed è interrotto solo da un piccolo notch a goccia che nasconde la fotocamera anteriore da 8 Megapixel. Sul retro, invece, ci sono ben tre sensori: principale da 50 Megapixel, grandangolo da 5 Megapixel e profondità da 2 Megapixel. La parte software è invece affidata ad Android 12, peraltro personalizzato con l’interfaccia One UI 4.1, la medesima vista in azione sui Galaxy S22.

Samsung non ha ancora comunicato prezzi e disponibilità per il mercato europeo. Galaxy M13 sarà comunque disponibile all’acquisto già nelle prossime settimane. Probabile un posizionamento simile a quello del predecessore, attorno ai 200 euro. Ne sapremo di più nei prossimi giorni, quando l’azienda sudcoreana rilascerà anche questi dettagli mancanti.

Saverio Alloggio
Saverio Alloggio

Sono nato nel 1990 e ho vissuto da adolescente l’arrivo degli smartphone. La mia passione per la tecnologia è nata però ben prima, iniziando ad assemblare computer in quinta elementare. Circuiti e schede di rete mi hanno affascinato da quando ne ho memoria. È stato il 2007 però l’anno della svolta: sono stato tra i pochi italiani (rispetto ai numeri...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Torna su