Tech 26 gennaio 2021

Smartphone pieghevoli: nel 2021 tocca a Oppo, Vivo e Xiaomi

Galaxy Z Fold2

Nel 2021, il mercato degli smartphone pieghevoli si farà più competitivo. Samsung ha intrapreso una strategia a due vie: chiusura a libro come Galaxy Z Fold2 e chiusura a conchiglia con Galaxy Z Flip. Stesso meccanismo scelto anche da Motorola per il suo RAZR. Anche altri produttori come OPPO, Vivo e Xiaomi sono al lavoro sul loro primo smartphone pieghevole ormai da un po’ di tempo. Il loro debutto sul mercato potrebbe arrivare nei prossimi mesi rendendo così il panorama smartphone più interessante.

Il noto leaker Digital Chat Station ha rivelato su Weibo, la popolare piattaforma di microblogging cinese, che i tre produttori hanno pianificato il loro primo smartphone con display pieghevole per il 2021. Il rapporto aggiunge che Samsung ha incrementato le spedizioni dei suoi schermi pieghevoli. Questo porterebbe a una maggiore diffusione della tecnologia già nei prossimi mesi.

Galaxy Fold 2

 

Le domande a questo punto sono due. Quale soluzione sceglieranno OPPO, Vivo e Xiaomi? E quale sarà il prezzo di vendita? Nei giorni scorsi, è stato avvistato un presunto prototipo di smartphone pieghevole con a bordo la MIUI 12, l’interfaccia grafica di Xiaomi. Il dispositivo in questione era caratterizzato da un meccanismo a cerniera per la chiusura a libro, proprio come Galaxy Z Fold2. Non ci sono indizi invece sul design scelto da OPPO e Vivo, che potrebbero aver optato per la chiusura a conchiglia.

Avvolto dal mistero anche il possibile prezzo di vendita. Tutti e tre i produttori ci hanno abituati a dispositivi dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Uno smartphone pieghevole però richiede delle sfide ingegneristiche che inevitabilmente fanno lievitare i costi di produzione, che poi ricadono su quello finale. In ogni caso, si andranno a scontrare con gli smartphone Samsung che – dalla prima alla seconda generazione – sono riusciti a compiere un importante salto di qualità. Ricorderete bene i problemi che hanno afflitto il display del primo Galaxy Fold, risolti poi dal colosso di Seul e non ripetuti sul Galaxy Z Fold2.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

i migliori smartphone pieghevoli
Tech 7 febbraio 2021

I migliori smartphone pieghevoli

Il primo smartphone pieghevole è arrivato nel 2019. Era il Galaxy Fold di Samsung che ha incontrato non poche difficoltà a causa della poca resistenza del display che ha costretto il colosso

Tech 18 febbraio 2020

Z Flip ha lo schermo in plastica? Samsung risponde

Samsung ha tenuto un evento di presentazione l’11 febbraio presentando non solo la nuova gamma composta da Galaxy S20, Galaxy S20 Plus e Galaxy S20 Ultra, ma anche dal particolare smartphone pieghevole

Galaxy Z Flip
Tech 17 febbraio 2020

Galaxy Z Flip e Xiaomi Mi 10 sono sold out

Galaxy Z Flip è il nuovo dispositivo pieghevole di Samsung presentato l’11 febbraio in concomitanza con i nuovi Galaxy S20. Si affiancherà in gamma all’attuale Galaxy Fold in attesa di un nuovo