Tech 3 maggio 2019

Xiaomi Mi Mix 3 5G è arrivato in Svizzera e presto nel resto dell’Europa

Mi-Mix-3

Anche l’Europa vede avvicinare i primi smartphone 5G. A fare da protagonista tocca adesso allo Xiaomi Mi Mix 3 5G, disponibile in Svizzera da ieri 2 maggio con un prezzo di 847 franchi svizzeri, dunque più o meno 750 euro.

Il top di gamma dell’azienda Xiaomi dotato di meccanismo slider per usare la fotocamera anteriore non è tuttavia il solo, in quanto sempre da ieri è disponibile anche il Mate 20 X 5G a partire da 997 franchi svizzeri, ovvero 870 euro.

L’operatore che si occuperà di fornire l’adeguata copertura e accesso alla rete 5G sarà Sunrise, grazie a un’infrastruttura in grado di garantire il segnale in più di 150 città, a partire da aprile di quest’anno. Gli utenti che decideranno di acquistare uno dei nuovi dispositivi, in abbinamento a un piano 5G, potranno così verificare la velocità del nuovo standard.

Xiaomi Mi Mix 3 5G

Sunrise ha comunicato che entro la fine del 2019 è intenzionata a garantire la copertura 5G su tutto il territorio svizzero. Un obiettivo sicuramente ambizioso ma che denota la voglia dell’operatore di adottare nel modo più veloce possibile il nuovo standard di connettività.

A rendere possibile la compatibilità sul Mi Mix 3 5G, è la presenza del processore Snapdragon 855 di Qualcomm. Il Huawei Mate 20 X è invece dotato del modem Balong 5000, presentato a Pechino poche settimane fa.

Possiamo dunque dire che l’era del 5G è ormai alle porte e siamo sicuri che entro fine 2020 anche in Italia e nel resto d’Europa saranno disponibili tantissimi dispositivi e piani tariffari dedicati.

Vittorio Pipia
Vittorio Pipia

Nato nel 1992 ho sempre avuto una grande passione per i motori e per la tecnologia, passioni che ho poi sempre coltivato fino a farle diventare parte del mio lavoro. Da circa 4 anni provo, analizzo diversi prodotti delle più svariate categorie, dall’intrattenimento audio-visivo fino agli elettrodomestici passando per la domotica. Analisi che condivido poi online in diversi modi, con...Leggi tutto

Commenti

Marco
4 maggio 2019, 3:44

Attualmente il 5G non è disponibile in Italia, e le prime aree di interesse per il 5G non sono per la telefonia mobile, ma per i dispositivo IOT.
Se lo venderanno anche in Italia, avrà un costo aggiuntivo per delle caratteristiche non utilizzabili.

Rispondi

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Realme
Tech 25 gennaio 2020

Realme: smartphone 5G all’MWC 2020

Realme parteciperà insieme a tantissime altre aziende al Mobile World Congress 2020 che partirà il prossimo 24 febbraio a Barcellona. L’azienda cinese presenterà in questo contesto il suo primo smartphone dotato di

iPad 5G
Tech 21 gennaio 2020

iPad 5G in arrivo?

Il 2020 è un anno molto atteso lato connettività, in quanto dovrebbe rappresentare l’inizio della diffusione di massa delle reti 5G. Ci sono già alcuni smartphone compatibili con tale tecnologia, ma si

Huawei
Tech 16 gennaio 2020

Huawei: 6,9 milioni di smartphone 5G spediti

Huawei ha comunicato di aver spedito oltre 6,9 milioni di smartphone dotati di connettività 5G in tutto il mondo nel corso del 2019. Il colosso cinese ha infatti commercializzato diversi dispositivi compatibili