Tech 3 marzo 2021

Xiaomi Poco F3 potremmo conoscerlo già

redmi k40

Il  mercato smartphone ci ha abituati da tempo alla presenza di prodotti che non sono del tutto unici ma che rappresentano semplicemente un rebrand di dispositivi presentati in altri mercati, una pratica molto utilizzata soprattutto dai brand cinesi. Tra questi c’è Xiaomi che con i cambi di nomenclatura ha causato a volte un po’ di confusione nella testa degli utenti. È stato il caso della serie Redmi K20 arrivata in Europa come Mi 9T Pro, mentre il successore Redmi K30 Pro è arrivato dalle nostre parti come Poco F2 Pro. Lo stesso destino potrebbe toccare al futuro Poco F3 che – stando a quanto emerso dalle varie certificazioni – dovrebbe essere semplicemente la versione del nuovo Redmi K40 destinata ai mercati internazionali.

Se così fosse, conosceremmo già tutte le informazioni di Poco F3. Le uniche incognite resterebbero il prezzo di vendita e il periodo di commercializzazione. Entrando nello specifico, lo smartphone sarebbe alimentato dallo Snapdragon 870 di Qualcomm con 6, 8 o 12 Gigabyte di RAM e 128 o 256 Gigabyte di memoria interna. È possibile che in Italia non vengano commercializzate tutte le configurazioni. Poco F3 dunque non godrebbe del processore di punta del colosso di San Diego (lo Snapdragon 888) che sarà destinato invece a un’eventuale versione Pro, proprio come successo in patria con Redmi K40 Pro e Pro+.

Redmi K40

Poco F3 potrebbe essere la versione internazionale di Redmi K40

Il resto della scheda tecnica prevede un display AMOLED da 6,67 pollici con risoluzione Full-HD+ e refresh rate a 120 Hz, tre fotocamere posteriori (sensore principale da 48 Megapixel, ultra-grandangolare da 8 Megapixel e macro da 5 Megapixel), fotocamera anteriore da 20 Megapixel integrata in un foro sullo schermo e batteria da 4.520 mAh con supporto alla ricarica rapida a 33W.

Il design del comparto fotografico posteriore ricorda molto le linee morbide del  nuovo Mi 11, appena arrivato ufficialmente anche in Italia. Nel frattempo, si attendono anche i successori di Mi 10 Lite e Mi 10 Pro che potrebbero arrivare entro la prima metà del 2021.

Lucia Massaro
Lucia Massaro

Classe 1990, formazione umanistica, laureata in Traduzione Specialistica e una passione nascosta per la tecnologia. Sono la prova lampante che nella vita ognuno è l’artefice del proprio destino. Ho iniziato a giocare con il primo computer quando avevo appena imparato a leggere. Man mano abbandonavo la pesante enciclopedia cartacea per passare a Encarta, la più famosa enciclopedia multimediale prodotta da...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Clubhouse
Tech 17 marzo 2021

Clubhouse, in arrivo la versione per Android: è un successo in Italia

Clubhouse è l’applicazione che ha fatto più discutere nelle ultime settimane. I motivi sono principalmente due: si basa solo sull’ascolto ed è esclusiva. Si accede infatti solo ricevendo l’invito da qualcuno già

RIAVVIAMI Lenovo
Tech 16 marzo 2021

RIAVVIA MI: Lenovo dona PC e smartphone ricondizionati agli studenti di Milano

La pandemia ha accentuato il digital divide in Italia, ossia il divario esistente tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell’informazione (tra cui anche i pc) e chi no. Tra didattica a

Nokia
Tech 15 marzo 2021

Nokia, evento 8 aprile: quali smartphone sono in arrivo?

HMD Global, azienda che detiene il brand Nokia, ha annunciato un evento per il prossimo 8 aprile. Sono attesi nuovi smartphone, probabilmente anche compatibili con il 5G. In fondo, tutti i principali