Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Xiaomi presenta Mi Band 7: arriva il display always-on

L'azienda cinese ha alzato il sipario sulla nuova generazione della sua smart band. Nelle prossime settimane il debutto in Italia.
Di Saverio Alloggio 26 maggio 2022
Mi Band 7

Settimana di annunci per Xiaomi. Dopo gli eredi dei Redmi Note 11 Pro, ecco arrivare l’erede della Mi Band 6. Parliamo ovviamente della Mi Band 7, nuova smart band dell’azienda cinese che, nel corso delle ultime settimane, è stata anticipata da una quantità enorme di rumor e indiscrezioni. Del resto stiamo parlando di un best seller del mercato, che ha letteralmente conquistato anche l’Europa e l’Italia. Le premesse per bissare il successo sembrano esserci tutte.

La prima grande novità è rappresentata dallo schermo. Mi Band 7 vanta infatti un display più ampio del 25% rispetto al modello precedente. In particolare, si passa da 1,56 a 1,62 pollici, peraltro con l’introduzione della funzionalità always-on e un aumento della luminosità di 50 nit (da 450 a 500). Ciò significa che il pannello si potrà visualizzare meglio all’aperto e, soprattutto, mostrerà costantemente le informazioni che si deciderà di visualizzare.

Mi Band 7

Xiaomi ha inoltre aggiornato anche il processore. In tal senso, l’azienda parla di un’esperienza d’utilizzo più fluida e piacevole. Così come avvenuto in passato, però, non ci sono dettagli specifici sul chip. Dovremo dunque attendere il test sul campo per poterne verificare l’effettivo miglioramento rispetto ai modelli degli scorsi anni. Rimangono le due varianti, una delle quali con chip NFC da poter utilizzare per i pagamenti in mobilità. La speranza è che sia quest’ultima ad arrivare in Europa.

A tal proposito, non ci sono ancora informazioni a riguardo. Non ci sono dubbi sul fatto che la Mi Band 7 arrivi dalle nostre parti, è solo questione di tempo. In ogni caso è già disponibile all’acquisto in Cina a un prezzo, al cambio, di 35 euro. Come sempre un eccellente rapporto qualità/prezzo per una smart band che traccia l’attività sportiva, permette di visualizzare le notifiche ricevute sullo smartphone (sia Android che iPhone) e, nella versione NFC, anche di effettuare pagamenti con i POS.

Saverio Alloggio
Saverio Alloggio

Sono nato nel 1990 e ho vissuto da adolescente l’arrivo degli smartphone. La mia passione per la tecnologia è nata però ben prima, iniziando ad assemblare computer in quinta elementare. Circuiti e schede di rete mi hanno affascinato da quando ne ho memoria. È stato il 2007 però l’anno della svolta: sono stato tra i pochi italiani (rispetto ai numeri...Leggi tutto

Scrivi un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti

Torna su