Torna su
Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Cellulari e Smartphone Google: migliori prezzi e modelli più popolari

Google Pixel 4 64GB

Google Pixel 4 64GB - caratteristiche e tutte le offerte

Pixel 4 con memoria interna da 64 GB è il nuovo smartphone Google che punta tutto sul design e sulla qualità delle fotocamere. A differenza del fratello maggiore Google Pixel 4 XL ha uno schermo più piccolo, di 5,7 pollici, e quindi anche un peso inferiore che si attesta sui 162 grammi. In ogni caso è sicuramente l’estetica l’elemento che più stupisce già a un primo sguardo. Il dispositivo è disponibile in tre colori, cioè nero, bianco e arancione in edizione limitata, chiamata con molta fantasia in inglese Oh So Orange. Il corpo è ricoperto da un resistente vetro Gorilla Glass 5, con un trattamento che lo rende comodo da impugnare tra le mani. Sul retro si vede poi l’iconico quadrato che ospita le due fotocamere da 12,2 + 16 megapixel con il flash, che dona un tocco in più a un design già molto particolare. Si tratta poi del primo smartphone Pixel ad avere lo sblocco facciale 3D, che consente di sbloccare rapidamente il telefono con il volto. Un’altra novità è invece Motion Sense, che permette di interagire con lo smartphone senza neanche toccarlo. Il sistema è particolarmente preciso, tramite il quale si possono eseguire varie operazioni senza mani, come ad esempio gestire i brani di Spotify.Google Pixel 4 64 GB in pillole:Schermo fluido con frequenza di aggiornamento a 90 HzDoppia fotocamera per scattare foto professionaliSi può sbloccare il telefono anche con il sorrisoHardware potente con processore Qualcomm Snapdragon 855

Google Pixel 3a

Google Pixel 3a - caratteristiche e tutte le offerte

Pixel 3a è uno smartphone di Google che aggredisce la fascia media del mercato. Fratello minore di Pixel 3a XL, costa chiaramente meno rispetto ai top di gamma Pixel 3 e 3 XL. La scheda tecnica è comunque perfettamente bilanciata, dato che offre un processore Qualcomm Snapdragon 670 insieme a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Il display è magnifico: è un 5,6 pollici a schermo intero con tecnologia OLED e risoluzione FHD+ di 2220 x 1080 pixel, stessa cosa per le fotocamere. Sul retro si vede infatti una fotocamera singola da 12 megapixel e apertura f/1.8, stabilizzatore ottico e doppio flash LED. La buona notizia è che il sensore è sempre il Sony IMX363, cioè lo stesso visto sulla gamma più alta di Pixel. Pixel 3a ha quindi un comparto fotografico eccezionale, in cui si inserisce anche la fotocamera anteriore da 8 megapixel, con cui poter registrare video in Full HD a 60 fps. Le opzioni di scatto sono tantissime, dalla modalità Foto notturna che consente di scattare foto di notte senza flash, alla modalità ritratto che permette di regolare la profondità di campo. La batteria è di 3000 mAh, ma Google assicura che dura tutto il giorno perché è intelligente. Inoltre c’è la ricarica veloce, per godere di 7 ore di utilizzo con soli 15 minuti di ricarica. La sicurezza viene poi messa al primo posto, grazie al chip Titan M che aiuta a proteggere i dati sensibili e agli aggiornamenti software garantiti per tre anni.Google Pixel 3a in pillole: Finalmente uno smartphone Pixel che costa la metà Un design classico ma allo stesso tempo innovativo Alla metà del prezzo si accede alla migliore fotocamera sul mercato Uno smartphone estremamente sicuro e con un’esperienza Android pura

Google Pixel 4 XL 64GB

Google Pixel 4 XL 64GB - caratteristiche e tutte le offerte

Google Pixel 4 XL 64 GB è l’ultimo arrivato di una serie di smartphone che hanno sempre puntato sul software praticamente perfetto, fotocamere strabilianti e un’esperienza d’uso di alto livello. Condivide le caratteristiche col più piccolo Pixel 4, aumentando come ogni anno la grandezza di schermo e batteria. Questa volta Google Pixel 4 XL punta anche sull’estetica, proponendo un dispositivo più bello da vedere e ottimizzato nelle forme. Presenta uno schermo OLED da 6,3 pollici, chiamato quest’anno Smooth Display che ne sottolinea la frequenza di aggiornamento fino a 90 Hz, al posto dei soliti 60 Hz. Questi numeri significano una sola cosa: più fluidità nell’interazione con qualsiasi elemento sullo schermo, nello scorrimento delle pagine e nelle animazioni. Il sistema stesso è così intelligente da impostare da solo il frame rate in base al contenuto: passerà a 90 Hz quando ad esempio si avvia un gioco. Come ogni anno è il reparto fotografico a portare le migliori innovazioni: quest’anno Google raddoppia, proponendo una doppia fotocamera sulla parte posteriore del dispositivo. La principale è una Dual Pixel da 12,2 megapixel, che viene affiancata questa volta da un teleobiettivo da 16 megapixel, con uno zoom in alta definizione per scattare foto professionali da molto lontano. Con questa configurazione si può mettere a fuoco ciò che conta e i ritratti scattati saranno sempre di qualità, con lo sfondo sfocato e una qualità del tutto simile a una macchina fotografica molto più costosa.Google Pixel 4 XL 64 GB in pillole:Design che vede un ritorno al classico, senza notchSoftware perfetto, veloce e pulito grazie ad Android 10Fotocamere professionaliCon la funzionalità Gesti si può controllare il telefono senza toccare nulla

Google Pixel 3a XL

Google Pixel 3a XL - caratteristiche e tutte le offerte

5
1 opinione utente

Pixel 3a XL è il nuovo grande smartphone di fascia media di Google, fratello maggiore di Pixel 3a. Rispetto a quest’ultimo ha fondamentalmente uno schermo più grande, monta infatti un display di 6 pollici con 2160 x 1080 pixel di risoluzione. Potente e versatile, rimane un gradino sotto i più costosi Pixel 3 e Pixel 3XL, ma ne condivide la fantastica fotocamera, una delle migliori attualmente sul mercato. Sulla parte posteriore infatti si intravede una singola camera Sony IMX363 da 12,2 megapixel con apertura f/1.8. Questa offre tantissime opzioni di scatto, come la Modalità Notturna, Ritratto ma anche la possibilità di accedere all’editor di profondità, per mettere a fuoco ciò che conta regolando la profondità di campo. Foto con una vera e propria esplosione di colori, si possono ad esempio mettere in evidenza i colori e sfocare lo sfondo in bianco e nero. A parte la memoria interna c’è poi un vero e proprio spazio illimitato di archiviazione grazie a Google Foto, con cui salvare tutti i propri video e foto in alta qualità, usufruendo lo spazio di archiviazione gratuito e senza limiti. Con una batteria di lunga durata, la fantastica esperienza di Android 9 Pie ottimizzato per essere super fluido e la ricarica veloce, Google Pixel 3a XL è il compagno di viaggio perfetto per ogni occasione.Google Pixel 3a XL in pillole: Design pulito ed elegante, in pieno stile Google La migliore fotocamera singola sul mercato, aiutata dall’intelligenza artificiale Garantiti aggiornamenti software per tre anni Durata della batteria eccezionale

Google Pixel 3 64GB

Google Pixel 3 64GB - caratteristiche e tutte le offerte

Google Pixel 3 da 64 GB è lo smartphone che unisce tradizione a innovazione. Un design classico per uno dei top di gamma più piccoli in commercio, grazie al suo luminoso schermo da 5,5 pollici e una fantastica ergonomia tra le mani. Il retro è caratterizzato da una finitura in vetro e una doppia parte lucida in alto, satinata in basso. Tenerlo in mano permette di comprendere l’eccezionale qualità costruttiva, inoltre è spesso solo 7,9 millimetri. Questo telefono condivide l’hardware con il fratello maggiore Google Pixel 3 XL, mentre supera i precedenti modelli Google Pixel 2 e Google Pixel 2 XL. Monta il miglior processore in circolazione, cioè il Qualcomm Snapdragon 845 Octa-Core da 2,5 GHz, che in accoppiata alla GPU Adreno 630 offre massime prestazioni. Giocare con i videogiochi che richiedono più potenza o usare le app più complesse non sarà un problema. La connettività è un altro punto forte di questo smartphone, dato che supporta l’LTE fino a 1Gbps, il velocissimo Bluetooth 5.0 ed è dotato di una porta USB-C 3.1. Un dispositivo innovativo perché concentra nelle caratteristiche tecniche e nella favolosa fotocamera tutto ciò che Google ha sviluppato negli ultimi anni. In un mercato ormai saturo di telefoni con doppia o addirittura tripla fotocamera, Google sceglie di puntare su un solo sensore posteriore da 12,2 megapixel. Rispetto alla concorrenza però è molto più intelligente, con un’apertura record di f/1.8 per foto luminose e stabilizzazione ottica dell’immagine. La migliore fotocamera vista su uno smartphone, che con l’aiuto dell’intelligenza artificiale dona scatti perfetti in qualsiasi condizione. Google Pixel 3 64 GB in pillole: Mai vista su uno smartphone una fotocamera di tale qualità Sottile, leggero e comodo da usare grazie alle dimensioni compatte Massima potenza in tutti i comparti, dalle specifiche alla costruzione robusta Spazio di archiviazione illimitato con Google Foto

Google Pixel 2 128GB

Google Pixel 2 128GB - caratteristiche e tutte le offerte

Google Pixel 2 XL con memoria interna da 128 GB è ciò che chiedono gli appassionati di fotografia e prestazioni elevate, superato solo da Google Pixel 3 XL. La fotocamera da 12,2 megapixel potrebbe ingannare per la risoluzione più bassa rispetto alla concorrenza, in un mercato fatto di smartphone con doppia o addirittura tripla fotocamera. Google si affida invece a un solo sensore, ma propone un prodotto che è diventato il punto di riferimento nel settore fotografico per smartphone. Riesce a scattare foto diurne eccellenti grazie all’HDR+, ultra definite e con colori estremamente realistici. L’intelligenza artificiale permette infatti di avere scatti professionali anche con luce scarsa. le prestazioni non si fermano di certo al solo comparto deputato alla cattura delle immagini e video. Google Pixel XL dispone di un magnifico schermo con tecnologia P-OLED da 6 pollici e risoluzione da 2880x1440 pixel. Il display dona nuova immersione all’utilizzo di applicazioni, che vengono mosse dal potente processore Snapdragon 835 e 4 GB di RAM. Perfetto anche per il gaming, non solo per le specifiche: frontalmente sono infatti posizionati due fantastici speaker frontali, per un suono stereo di alta qualità. Si distingue nettamente dalla concorrenza con la funzione Active Edge: se l’utente stringe lo smartphone sui lati viene avviato l’Assistente Google, al quale chiedere praticamente qualsiasi cosa. Una funzione innovativa e inedita, vista in passato solo in alcuni smartphone prodotti da HTC. In un mercato ormai affollato da tantissimi dispositivi che si assomigliano sempre di più, finalmente una proposta differente, che unisce un design elegante alla potenza di un top di gamma.

Google Pixel 3 XL 64GB

Google Pixel 3 XL 64GB - caratteristiche e tutte le offerte

5
1 opinione utente

Google Pixel 3 XL da 64 GB è lo smartphone più avanzato di questa gamma di telefoni Android. Si tratta del fratello maggiore di Google Pixel 3, con cui condivide le caratteristiche, ma che aggiunge alcuni elementi al design. Propone infatti un grande schermo da 6,3 pollici QHD+ con risoluzione di 1.440 x 2.960 pixel. La parte posteriore è realizzata completamente in vetro, con doppia finitura. I bordi sono morbidi e stondati, quindi riesce ad essere comodo tra le mani anche se si tratta di un telefono dalle grandi dimensioni. Una costruzione così particolare gli permette comunque di essere resistente all’acqua e polvere grazie allo standard IP68. Le differenze nel design sono subito visibili a partire dal display, che in alto integra un notch che cela tutti i sensori, tra cui quelli delle fotocamere frontali. Si parla al plurale perché per i selfie le fotocamere sono due, una da 8 megapixel e la seconda grandangolare sempre da 8 megapixel. Con la modalità chiamata cogli l’attimo viene scattata automaticamente una foto quando tutti i partecipanti compiono una determinata azione, come ad esempio quando sono tutti in posa perfetta. La fotocamera principale è invece quella posteriore a singolo sensore da 12,2 megapixel. Insieme all’intelligenza artificiale dona fotografie e video di altissima qualità. Le foto sono sempre bilanciate e con l’HDR+ acquistano maggiori e sbalorditivi dettagli. Al fianco del prestante processore Snapdragon 845 ci sono ben 4 GB di RAM, per un telefono estremamente ottimizzato nelle prestazioni.Google Pixel 3 XL 64 GB in pillole: Design unico, comodo da impugnare anche se di grandi dimensioni Comparto fotografico eccellente grazie all’intelligenza artificiale Connettività davvero avanzata per una navigazione web stabile e veloce Schermo tra i migliori visti sul mercato

Google Pixel 3 XL 128GB

Google Pixel 3 XL 128GB - caratteristiche e tutte le offerte

5
1 opinione utente

Google da tempo propone degli smartphone esclusivi e Pixel 3XL da 128 GB è l’ultimo arrivato tra i top di gamma. Ha le stesse caratteristiche della versione più piccola Google Pixel 3 ed è più potente del comunque ottimo predecessore Pixel 2 XL. La casa di Mountain View ha una visione molto personale di questi dispositivi, dotati della migliore scheda tecnica possibile sul mercato e offerti a un prezzo giusto. Un dispositivo per chi vuole il massimo in termini di potenza di calcolo, usabilità e fotocamera professionale. Già a partire dallo schermo OLED, con diagonale di 6,3 pollici QHD+ con risoluzione di 2960 x 1440 pixel, si nota la qualità del prodotto. Un’area davvero grande per usare al meglio le migliori app per la produttività e lavoro, ma anche per giocare ai migliori videogiochi scaricabili da Play Store. Il design si fa di anno in anno sempre più raffinato, con forme morbide che tra le mani risultano confortevoli da toccare. Inoltre l’esperienza software che si prova sugli smartphone Google è impossibile da trovare in nessun altro dispositivo concorrente. Dagli aggiornamenti del sistema operativo Android sempre fulminei, alla fotocamera posteriore da 12,2 megapixel dotata di intelligenza artificiale, vengono soddisfatte tutte le esigenze. Le possibilità sono infinite con questa fotocamera e i risultati magnifici, grazie alla stabilizzazione ottica e messa a fuoco velocissima. Frontalmente poi le fotocamere sono due, una da 8 megapixel e la seconda grandangolare sempre da 8 megapixel.Google Pixel 3 XL 128 GB in pillole: Uno dei migliori smartphone top di gamma sul mercato Impossibile sbagliare una foto con fotocamere del genere, c’è anche la possibilità di girare video in 4K Il potente processore Snapdragon 845 e 4 GB di RAM eliminano qualsiasi rallentamento La certificazione IP68 garantisce resistenza ad acqua e polvere

Google Pixel 2 XL 128GB

Google Pixel 2 XL 128GB - caratteristiche e tutte le offerte

Pixel XL è uno smartphone commercializzato direttamente da Google con una versione pura di Android Oreo e un profilo hardware particolarmente elevato, in grado di valorizzare, al massimo, le potenzialità del suo sistema operativo. Tratto distintivo di Google Pixel XL è la diagonale che supera i 15 cm (sei pollici circa contro i cinque di Google Pixel 2).  La tecnologia Active Edge, grazie alla quale il telefono reagisce ad una pressione esercitata ai suoi lati, attiva l'assistente digitale in grado di rispondere a comandi impartiti con un linguaggio naturale prendendo, ad esempio, un appunto, facendo partire una chiamata, oppure aprendo il browser per navigare su siti Internet. Lo schermo è grande e il dispositivo è in grado di produrre immagini di qualità superiore grazie alla tipologia costruttiva OLED e alla risoluzione QHD+, equivalente a 2880 x 1440 pixel. Il processore Qualcomm Snapdragon 835, che opera con il supporto di 4 GB di memoria RAM, si trova all'interno di una sottile scocca in metallo in grado di resistere all'acqua e alla polvere. Google Pixel 2 XL mette, inoltre, a disposizione una fotocamera posteriore da 12,2 MP e una anteriore da otto, oltre alla tecnologia necessaria per la connessione Wi-Fi a 2,4 GHz e al Bluetooth di ultima generazione. La connessione cablata passa attraverso un connettore USB di tipo C, pratico perché simmetrico, oltre ad essere utilizzabile per la ricarica rapida: bastano 15 minuti per ridare, alla batteria da 3250 mAh, l'energia necessaria per sette ore di autonomia. Google Pixel dispone del lettore di impronte digitali, (utilizzabile, al posto delle password, in fase di accesso alla home screen) che aiuta a mantenere al sicuro i propri dati con un chip dedicato, con aggiornamenti in anteprima e task eseguiti in background per monitorare lo stato del dispositivo.

Google Pixel 2 64GB

Google Pixel 2 64GB - caratteristiche e tutte le offerte

Google Pixel 2 da 64 GB è il fratello minore di Google Pixel 2 XL e rappresenta sotto diversi punti di vista uno degli migliori smartphone Android. Il marchio Google è infatti sinonimo di qualità nelle prestazioni e software, con funzioni all’avanguardia anche dal lato fotografico. Dotato di uno schermo da 5 pollici con risoluzione Full HD, ha un design netto e pulito, con un retro caratterizzato da due zone distinte. Quella superiore in cui si vede la fotocamera in alto, mentre quella inferiore, più grande in cui c'è l’alloggio del sensore biometrico per lo sblocco tramite impronte digitali. Il processore Qualcomm Snapdragon 835 garantisce massima fluidità nelle operazioni quotidiane, per uno smartphone di fascia alta che propone qualcosa in più rispetto ai concorrenti della stessa gamma. La fotocamera di Google Pixel, infatti, è il punto forte di questo smartphone. Ha un sensore da 12,2 megapixel, quella frontale da 8 megapixel e stupisce praticamente su tutto, soprattutto dal punto di vista software e dell’intelligenza artificiale. L’HDR+ di Google risulta infatti essere la migliore implementazione di questa tecnologia mai vista su uno smartphone, che consente di avere un range dinamico maggiore e minore rumore nelle immagini. Un algoritmo che migliora nettamente le foto, è come avere una reflex tra le mani. Inoltre, lo stabilizzatore dell’immagine permette di registrare video di alta qualità. Anche la modalità ritratto è magnifica grazie all’effetto bokeh ottenuto perfettamente con gli avanzati software di Google. In questo caso viene in soccorso l’intelligenza artificiale e la tecnologia Dual Pixel che sfrutta la messa a fuoco per capire la distanza tra gli oggetti, donando foto con uno sfondo sfocato e un primo piano brillante e chiaro.

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Non solo motore di ricerca o proprietario della più grande piattaforma di video al mondo che prende il nome di YouTube, Google è anche produttore di smartphone, di cui gli ultimi sono la massima espressione della tecnologia, cioè Pixel 3 e Pixel 3 XL. Un colosso dalle tante facce, unite però dalla stessa filosofia: costruire prodotti e servizi per le persone. Google in realtà inizia la sua avventura nel 1995 alla Stanford University: Larry Page valutava l'iscrizione alla scuola di specializzazione: l'allora studente Sergey Brin aveva il compito di fargli visitare l'università. L'anno dopo si unirono e nella loro camera all'interno dello studentato crearono quello che sarà poi Google. Un'azienda anticonformista che nel tempo è diventata un colosso, sia software che hardware, il cui slogan era Don't be evil (non essere cattivo): ha sempre promosso dei valori positivi, con tecnologie che migliorano la vita delle persone. Il colosso di Mountain View non ha iniziato fin da subito a proporre smartphone, ma si è concentrata sullo sviluppo di Android, il sistema operativo open source utilizzato praticamente da tutti gli altri produttori, escluso Apple che ne utilizza uno proprietario, iOS. In realtà Google non è stato il produttore in senso stretto dei suoi smartphone, ma nella sua storia si è affidato a partner esterni come HTC e LG. Solo la terza serie di Pixel è stata progettata dal “Pixel team” e prodotta dalla cinese Foxconn. La società ha iniziato a pensare al suo primo smartphone proprio quando Steve Jobs presentò il primo iPhone, nel 2007. Questa rivoluzione ha cambiato il mondo di concepire i telefoni cellulari, quindi anche Google disse addio alla tastiera fisica e il 2008 vide il lancio del primo vero smartphone dell'azienda, cioè l’HTC Dream. Qui esordisce Android 1.0, il sistema operativo pensato da Andy Rubin, supportato da un negozio digitale, che successivamente prenderà il nome di Play Store, comprendente app e giochi. Dopo diversi modelli arriva la serie Nexus, molto amata dagli appassionati, soprattutto il modello Galaxy Nexus nel 2011, sempre prodotto da HTC. L’ultimo di questa linea è stato il Nexus 6, sostituito l’anno dopo dalla gamma Pixel, di cui il Pixel 2, rimasto nel cuore di molti consumatori. Ciò che caratterizza da sempre questa nuova linea di smartphone è la dotazione fotografica e l’intelligenza artificiale. Molti concorrenti ormai aumentano sempre di più i sensori sia sulla parte posteriore che su quella frontale, mentre Google ne conferma solo una, negli ultimi modelli si è arrivati a un sensore con risoluzione di 12 megapixel. Il risultato? Praticamente è una delle migliori fotocamere sul mercato e non ha bisogno di sdoppiarsi per esserlo. Proprio Pixel 2 ha letteralmente scalato le vette dei cameraphone, grazie al machine learning elle funzioni estremamente smart di cui è dotata. HDR, modalità ritratto, bokeh, autofocus che segue i soggetti anche quando si spostano: rappresenta la massima espressione della tecnologia applicata a un comparto fotografico. Una qualità che non ha eguali e che concorre con i migliori brand in questo segmento. Tecniche così avanzate che fanno dire addio alle foto venute male. Ad esempio l’opzione Topshot consente di avere una alternativa a una foto in cui un soggetto ha gli occhi chiusi: tutto sarà a fuoco e si potrà selezionare lo scatto perfetto. La sua gamma di smartphone, insieme all’assistente vocale Google Assistant e Google Home, configurano un ecosistema smart dove il confort viene prima di tutto, dove la tecnologia aiuta a vivere meglio. Google continua quindi a innovare e lo farà per molto tempo, con i telefoni intelligenti inseriti in un contesto tecnologico in continua trasformazione.

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni