Notebook HP - Confronta tutti i prezzi e i modelli | Trovaprezzi.it
Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Categorie
Affina la tua ricerca!

Per un risultato più preciso scrivi tra virgolette la frase relativa all’oggetto che cerchi. Es. “PlayStation 4”.

Puoi anche escludere offerte che non ti interessano, anteponendo il simbolo alla parola da omettere nella ricerca. Es. Sneakers –bianche mostrerà tutte le sneakers tranne quelle bianche.

Migliori prezzi per

Notebook HP

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

HP, le lettere del brand che troviamo su cartucce, stampanti, computer fissi o portatili, fino ad arrivare alle più potenti workstation, altro non sono che le iniziali dei due ingegneri fondatori dell'azienda. Hewlett e Packard, dopo aver conseguito una laurea all'Università di Stanford, hanno mosso i primi passi in un garage di quella che doveva ancora diventare la Silicon Valley. A loro dobbiamo il calcolatore da molti considerato il primo elaboratore personale, lo sviluppo di importanti standard su cui si basano le comunicazioni che oggi diamo per scontate, nonché il primo pocket PC funzionante con il sistema operativo MS-DOS. E' il 1995, quando fa il suo debutto la più longeva tra le famiglie di personal computer dell'azienda: HP Pavilion. Il catalogo HP, quelli dei suoi diretti concorrenti, è in maggior parte costituito da computer portatili. E' facile intuire come il costo accessibile dei portatili entry-level sia un ottimo incentivo a rinunciare ai cavi e agli ingombranti accessori di un computer fisso. Per l'utilizzo in ambito domestico sono gli HP Stream l'opzione più economica. C'è poi un'intera gamma di portatili di prezzo e prestazioni crescenti, che possono essere dotati di schermi touch, arrivare a integrare processori Intel Core i7 di ultima generazione e schede grafiche dedicate di fascia alta. Sempre prestando, però, la dovuta attenzione a mantenere su alti livelli il rapporto tra qualità e prezzo. Gli HP Spectre e gli HP Envy sono notebook di fascia alta. Sono, infatti, contraddistinti dalle migliori componenti hardware. Anche l'estetica gioca, in questo caso un ruolo fondamentale. I gusci in alluminio si fanno sottili, le tastiere si illuminano, fanno la loro comparsa i sensore per il rilevamento delle impronte digitali. Che permettono di tenere i dati al sicuro, senza dover digitare la password ogni ad ogni riattivazione dello schermo. HP ha, inoltre, sviluppato la tecnologia x360, un sistema di speciali cerniere per i suoi portatili dotati di schermo touch. Facendo fare un giro completo allo schermo, il notebook si potrà utilizzare con le modalità tipiche di un tablet. In ambito business, accanto a vere e proprie workstation portatili, sono le linee EliteBook e ProBook i nomi di riferimento per quella che possiamo considerare la fascia alta. Le macchine che ne fanno parte offrono soluzioni hardware e software per la sicurezza dei dati, webcam ad alta risoluzione che consentono di effettuare videoconferenze di ottima qualità e finiture pregiate che i professionisti non mancano di apprezzare. Non si possono non citare, inoltre, il popolare HP 255 G6. Nato per le aziende di grandi dimensioni, trova nell'affidabilità e nel suo elevato grado di configurabilità il suo punto di forza. Con il suo aspetto un po' spartano, nasce per durare. Oltre a questo, consente a chi lo acquista di pagare solo per quello di cui necessità veramente. Se desidera potrà, perfino, decidere di acquistarlo con il solo sistema operativo FreeDOS. Eliminando, così, i costi di licenza del sistema operativo. Anche HP si è dimostrata, infine, sensibile alle esigenze dei videogiocatori e per loro ha creato HP Omen.