Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Juliette Has a Gun Gentlewoman Eau de Parfum 100ml a partire da 58,35 €

0
Prezzo Recensione prodotto Scheda tecnica
11 prezzi trovati
Vista

Recensione Juliette Has a Gun Gentlewoman Eau de Parfum

Una dandy. No, anzi, una gentildonna. Ma no, qualcuna ancora di diverso, che non ama essere definita in base al genere. Per questo tipo di donna, c'è il profumo da donna Gentelwoman Eau de Parfum di Juliette Has a Gun. Lanciato nel 2015, questo profumo fresco si ispira alle tradizionali acque di Colonia da uomo, con una nota contemporanea a renderlo irresistibile. Tutte le donne da sempre tentate dalla profumeria maschile andranno pazze per questa fragranza dal carattere esperidato. Tutte le sfumature degli agrumi convergono in un'essenza dalle spiccate qualità aromatiche. Sempre per chi è in cerca di una fragranza aromatica ed esperidata, c'è l'Eau de Rochas di Rochas, un profumo da donna di cristallina freschezza. Gentelwoman Eau de Parfum di Juliette Has a Gun si apre sulle note soleggiate degli agrumi. Bergamotto, fiore d'arancio amaro e neroli rendono l'apertura fine e vivace. Il cuore della composizione prosegue sulle scie esperidate del fiore d'arancio, che fa da filo conduttore alla composizione. Insieme alla mandorla e alla lavanda, il fiore d'arancio svela il suo lato più puro. Le note di fondo sono profonde e strutturate, in contrasto con l'euforica leggerezza del resto della composizione. Legna e ambroxan fanno vibrare il paesaggio olfattivo di accenti aromatici e boisé. Il muschio apporta alla composizione una nota di carnale purezza. Il flacone, blu intenso, richiama quello dei profumi al maschile. La ricetta della seduzione è servita.

Juliette Has a Gun Gentlewoman Eau de Parfum in pillole:

  • Fragranza esperidata aromatica
  • Note di testa: bergamotto, fiore d'arancio amaro, neroli
  • Note di centro: fiore d'arancio, mandorla, lavanda
  • Note di fondo: legna, ambroxan, muschio

Scritto da Irene Sartoretti
È nata nel 1982 a Perugia, nello stesso concitato giorno in cui l’Italia vinceva ai mondiali. Nella sua città natale, frequenta il liceo classico, per poi abbandonare i vocabolari di greco e latino in favore dell’architettura, studiata a Firenze, ...
Leggi tutto
Leggi la scheda tecnica

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Torna su