Il motore di ricerca per i tuoi acquisti
Menu

Lorenzo Villoresi Teint de Neige Eau de Toilette 50ml a partire da 70,91 €

0
Prezzo Recensione prodotto Scheda tecnica
6 prezzi trovati
Vista

Recensione Lorenzo Villoresi Teint de Neige Eau de Toilette

Setosa, delicata, avvolgente. La fragranza femminile Teint de Neige Eau de Toilette è la più emblematica delle essenze firmate Lorenzo Villoresi. Basta vaporizzare ad occhi chiusi la fragranza per poter essere trasportati nella Belle Epoque, quando i trucchi avevano il familiare odore del talco e le donne stendevano generosamente sul volto, con grandi pom pom, della cipria chiara, per avere un incarnato di luna. Dolce e vellutata, l'Eau de Toilette Teint de Neige è un'acqua ricca di sfumature, che persiste sulla pelle come un odore antico e rassicurante. La fragranza, che fa parte della famiglia di profumazioni floreali poudré, si apre con un bouquet di fiori intenso e generoso. Jasmin, rosa e ylang ylang danno vita a un incipit luminoso, che evoca tutta la dolcezza di vivere degli anni Venti. Il cuore della fragranza prosegue sulle note dei fiori, carezzate dalle pennellate morbide e cremose della fava di tonka. Alla base del paesaggio olfattivo, c'è l'eliotropo, avvolto nelle scie pure e cipriate del muschio bianco. La fragranza è racchiusa in un flacone dalle forme tanto semplici quanto raffinate, che ha i colori chiari della neve. La delicatezza del vetro satinato è impreziosita da un tappo in metallo e da un'etichetta argentati. Lorenzo Villoresi ha creato una linea completa di prodotti per il corpo con lo stesso sentore di Teint de Neige, che comprende anche uno shampoo, un olio corpo, una crema, dei sali da bagno, un gel doccia e un profumo per capelli.

Lorenzo Villoresi Teint de Neige Eau de Toilette 100ml in pillole:

  • Fragranza floreale poudré
  • Note di testa: jasmin, rosa, ylang ylang
  • Note di cuore: fava di tonka, rosa, jasmin
  • Note di fondo: eliotropo, muschio bianco
Scritto da Irene Sartoretti
È nata nel 1982 a Perugia, nello stesso concitato giorno in cui l’Italia vinceva ai mondiali. Nella sua città natale, frequenta il liceo classico, per poi abbandonare i vocabolari di greco e latino in favore dell’architettura, studiata a Firenze, ...
Leggi tutto
Leggi la scheda tecnica

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Torna su