Menu
Guinzaglieria cani e gatti

Guinzaglieria Cani E Gatti in Accessori e Giochi Cani e Gatti

Le migliori offerte di aprile 2024 con prezzi a partire da 0,23 €

Confronta nella pagina Guinzaglieria cani e gatti di Trovaprezzi.it le migliori offerte sul mercato. Il collare, il guinzaglio e la pettorina servono a consentire agli animali di muoversi in sicurezza. ll collare si posiziona attorno al collo dell’animale, può essere semplice, a strozzo o antiparassitario. Alcuni modelli hanno una medaglietta con il nome dell’animale, altri un sonaglio per rintracciarlo sempre. Per la scelta del guinzaglio, i parametri da valutare sono il materiale e la lunghezza. Disponibili in nylon, in pelle o a catena e più l’animale è grande, più il guinzaglio deve essere lungo. La pettorina avvolge il corpo del cane e del gatto per evitare qualsiasi pressione sul collo. Deve essere costituita da un materiale resistente e morbido al tempo stesso.  
Filtra
77.373 offerte
Includi spese spedizione Includi sped.
Vista
Vedi più offerte

Ultimi articoli in Accessori e Giochi Cani e Gatti

Trend 25 febbraio 2024
Osservatorio Trovaprezzi.it: gli italiani sempre più pet friendly
Lifestyle 09 ottobre 2023
I mille usi del bicarbonato di sodio in casa

Guide all'acquisto

Gadget smart per cane e gatto: guida all’acquisto ai migliori accessori

Non hai trovato quello che cerchi oppure vuoi segnalarci un problema?

Domande frequenti su Guinzaglieria cani e gatti

Come si lava il guinzaglio di cani e gatti?

Nel caso di guinzaglio di tessuto o di nylon, si riempie di acqua tiepida un recipiente, si mette il sapone liquido per piatti e si immerge il guinzaglio lasciandolo in ammollo per alcuni minuti. Poi si sciacqua e si fa asciugare all’aria aperta. Si può lavare anche in lavatrice, per proteggere il cestello dalle fibbie o qualsiasi altro accessorio, si può mettere il guinzaglio in una borsa a rete o nella fodera di un cuscino. Se il guinzaglio è di pelle, si può usare lo spazzolino da denti e strofinare delicatamente sul guinzaglio. Successivamente si sciacqua con un panno bagnato e si asciuga con un asciugamano.

Come si mette la pettorina al cane o gatto?

Per prima cosa, si aprono le chiusure e si regola la lunghezza delle circonferenze che passano sotto il torace e il collo dell’animale. Una volta che la regolazione sembra corretta, si tiene l’anello di attacco del guinzaglio rivolto verso l’alto al centro del cerchio in cui il cane o il gatto devono infilare la testa. Per svolgere quest’operazione, ci si può aiutare con un premio come un bocconcino per l’animale, che si muoverà per gustarlo e indosserà la pettorina in maniera naturale e senza stress.

Qual è la differenza tra collare e pettorina per cani?

La scelta tra collare o pettorina in genere dipende dalla tipologia di cane e dalla razza. Il collare consente un maggiore controllo da parte del conduttore, è meno restrittivo nei movimenti, è indicato per i cani che corrono tutto il giorno o per i cani che non tirano e camminano accanto al padrone. Un cane che tira eccessivamente, invece, trae beneficio dall’indossare la pettorina per alleviare la pressione dal collo e impedire di soffocare. I cani di piccola taglia, quelli che soffrono di collasso della trachea, dovrebbero usare la pettorina.

Guinzaglieria per cani e gatti: tutto quello che c’è da sapere

Consentire al proprio animale di muoversi in sicurezza

Il collare, il guinzaglio e la pettorina sono accessori indispensabili per gestire in sicurezza gli spostamenti di cani e gatti. ll collare per cani  e per gatti si posiziona attorno al collo dell’animale, si può trovare in nylon, in cuoio o in tessuto, di lunghezza regolabile e di differenti colori. Ci sono collari semplici, collari antistrozzo, o c’è anche il collare antiparassitario, che tiene lontani o elimina i parassiti da pelle e pelo. Alcuni collari hanno una medaglietta per identificare l’animale in caso di fuga, altri un sonaglio per consentire ai proprietari di rintracciarlo. Quando si sceglie il collare, bisogna fare attenzione al sistema di chiusura: deve potersi regolare ma non aprirsi accidentalmente. Per poter uscire a passeggiare in sicurezza con il proprio animale il guinzaglio è indispensabile. Sono più diffusi i guinzagli per cani, ma anche alcuni gatti più timidi e restii ad allontanarsi dal proprio padrone si sentono più tranquilli con un guinzaglio. Questo va adattato alla dimensione dell’animale. Più è grande, più il guinzaglio deve essere lungo in modo da consentire il movimento senza essere ingombrante. Anche il materiale influisce nell’acquisto del guinzaglio. Quelli in nylon sono realizzati in un tessuto sintetico flessibile e resistente, quello in pelle durano a lungo nel tempo, quelli a catena sono molto pesanti. Le pettorine per gatti e per cani avvolgono il corpo dell'animale per evitare qualsiasi pressione sul collo e consente di attaccarci un guinzaglio. Aiuta a non strangolare l’animale anche in caso di movimenti bruschi e rispetta la sensibilità della sua cute e del mantello. Tra i modelli più comuni c’è quello a fascia oppure a due collari, uno attorno al collo e l’altro dietro le zampe anteriori collegati da un passante dietro la nuca. Alcuni modelli sono dotati di un’imbottitura sotto il collo e anche in questo caso, per garantire la buona qualità dell’accessorio bisogna prestare attenzione al materiale di fabbricazione. Deve avere la giusta resistenza per non rompersi e la morbidezza per non infastidire l’animale. La maggior parte dei modelli è realizzata in cotone, nylon o pelle, l’ideale è che sia anche idrorepellente per evitare di inumidirsi.

Questo negozio partecipa al Trusted Program. Più informazioni

Questo negozio raccoglie recensioni certificate con Feedaty. Più informazioni

Le stelline rappresentano il punteggio medio delle recensioni degli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Le stelline non sono presenti perché questo negozio ha raccolto meno di 10 recensioni negli ultimi 12 mesi. Il numero tra parentesi indica il numero totale delle recensioni raccolte.

Torna su